Le app Android per scoprire video

2Applicazioni
0Commenti

Al giorno d'oggi, il contenuto da consumare - video, audio, scritto - non manca di certo. Anzi, il problema è proprio l'opposto: trovare materiale di qualità, pertinente ai nostri gusti, è sempre più difficile. Per le piattaforme di distribuzione dei contenuti, un buon servizio di discovery si traduce in un validissimo argomento per attirare utenti, che saranno ben felici di risparmiare tempo prezioso durante le loro sedute online. L'obiettivo, insomma, è ridurre il tempo dedicato alla ricerca del contenuto desiderato, a vantaggio della sua fruizione. Non sono poche le aziende che si sono cimentate in questo business: Pandora è stata una delle pioniere nel campo della musica, e vanta ancora oggi uno dei sistemi più raffinati sul mercato. Oggi, invece, ci occuperemo di un altro tipo di media: i video in streaming, come quelli di YouTube e Vimeo.


Consigliata a:

Utenti che prediligono un sistema basato sull’indicizzazione capillare del contenuto.

Vodio è come un lettore RSS dedicato al mondo dei video. Milioni e milioni di clip provenienti da più piattaforme indicizzati in un sistema capillare, completo, efficace. Dodici categorie generali, migliaia di sotto-sezioni specializzate. E grazie alla supervisione di uno staff, siete sempre sicuri di non sprecare il vostro tempo con video - spazzatura. L’interfaccia, molto ben curata, vanta uno stile al passo coi tempi, intuitivo senza essere il “solito” porting di Holo. Naturalmente è prevista l’integrazione con i due social network più diffusi del momento, Facebook e Twitter, per vedere i video postati dai nostri contatti.

Benché l’app giri generalmente bene, abbiamo riscontrato una certa lentezza nell’aggiornamento delle categorie - aggiornamento che, oltretutto, avviene ogniqualvolta cambiamo pagina. Nulla di ingestibile, beninteso, ma può diventare piuttosto frustrante, specialmente sotto copertura 3G.


Consigliata a:

Chi preferisce un approccio più “social”, più incentrato sulle persone che sugli argomenti.

ShowYou ha uno scopo del tutto analogo a Vodio, ma ci arriva da una strada diversa: invece che indicizzare tutto meticolosamente per argomenti, dai più vasti ai più specifici e selettivi, usa il social networking: il seguire altri utenti, il commentare e l’apprezzare le condivisioni, l’integrare servizi esterni come Facebook, Twitter, Vimeo, YouTube. Certo, ci sono le categorie, ma sono solo generalistiche, utili per fornirci delle indicazioni di massima. Seguire le persone giuste per trovare il contenuto giusto: un sistema efficace come un altro, se implementato per bene, come in questo caso.

Condividi

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Recensione General Mobile GM 6: ha Android One ma...

Recensione BlackBerry KeyOne: produttività, sicurezza e tastiera fisica

Recensione Zenfone AR: Tango phone e top di gamma da 899€

Recensione Motorola Moto Z2 Play, sottile, ottima autonomia e MOTO MODS