La guida TV sul nostro smartphone Android

4Applicazioni
0Commenti

Con l'avvento del digitale terrestre, tantissimi canali si sono aggiunti all'offerta TV italiana. Non sempre è facile reperire informazioni sulla programmazione di ognuno di essi: in genere le riviste dedicate elencano solo i principali, e le guide elettroniche integrate nei televisori (le cosiddette EPG, Electronic Programme Guide) sono lacunose, scomode da usare e lente. Per fortuna arriva in nostro soccorso, indovina un po', il nostro fido smartphone. I vantaggi delle app guida TV sono decisamente interessanti: tra questi, citiamo integrazione con il calendario di sistema, promemoria e funzionalità social per commentare gli eventi con gli altri utenti.
Oggi ci occuperemo delle app disponibili per il Robottino di Mountain View.


Consigliata a:

Utenti che preferiscono l’accuratezza dei dati a un’interfaccia di qualità.

Nonostante un’interfaccia superata e disegnata in modo piuttosto approssimativo, l’app di Alessandro La Rosa è ancora la guida TV più gettonata dal pubblico italiano. In effetti c’è tutto: semplicità, integrazione con il calendario, ricerca sui principali portali internazionali (Wikipedia, IMDB...) per informazioni aggiuntive, e naturalmente Facebook. E i dati sono i più corretti e accurati che troverete.


Consigliata a:

Chi predilige un’app dal look & feel consistente e gratificante alla precisione dei dati al suo interno.

Palinsesti TV è forte dove è debole la Guida TV di La Rosa, e viceversa. Design VS prestazioni, eye-candy VS accuratezza. Per il resto, abbiamo un sostanziale pareggio. I canali sono più o meno quelli, i giorni di anticipo pure. Qui mancano le funzionalità social, ma abbiamo la possibilità di lettura anche senza connessione a Internet.


Consigliata a:

Chi guarda solo i canali principali della TV italiana, e ama app povere di funzioni e con interfacce scadenti. Speriamo che non siano in tanti!

Se vi segnalassimo solo le app di qualità, non sapreste da quali stare alla larga, giusto? Prendete Tiviko, ad esempio: una descrizione decisamente roboante su Google Play, una bella icona, un banner interessante, e finisce che qualcuno cade nel tranello. A meno che non vi piacciano le guide TV con interfaccia scarna, obsoleta e mal rifinita, e pochissimi canali italiani?


Consigliata a:

Chi cerca una guida completa, ben realizzata e che include anche i canali Sky.

Questa “super” guida TV è sviluppata da una software house italiana, ed è specifica per il territorio italiano. Vanta un’interfaccia moderna e facile da usare (anche se abbiamo la sensazione che la grafica potrebbe essere migliore), più di 260 canali tra digitale terrestre, premium, Sky e Svizzera italiana, ben quattro modalità di visualizzazione del palinsesto differenti, l’integrazione di recensioni, trailer e locandine da mymovies e una comoda sezione notizie, con articoli provenienti da tvblog e televisionando. I difetti? Pochi, di cui solo uno davvero grosso: il palinsesto è disponibile per troppo pochi giorni. Generalmente, abbiamo non più di quattro giorni a disposizione.

Condividi

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Huawei P10 Plus: la nostra recensione

Samsung Galaxy S8: la nostra recensione

TIPS Samsung Galaxy S8/S8+: 5 suggerimenti per sfruttarli al meglio

Recensione Samsung Galaxy S8+ (S8 Plus): "la grande bellezza"