Come inviare cartoline con il proprio smartphone Android

3Applicazioni
0Commenti

Quanti anni sono che non spedite più cartoline? Abbiamo indetto un piccolo sondaggio tra noi; nessuno si ricorda nemmeno di averle mai pagate in Euro. Il discorso è che, tra la fotografia digitale, le e-mail e gli smartphone, non smettiamo mai di essere in contatto con le persone a cui teniamo, neanche in vacanza - anzi, semmai le sentiamo di più, bombardando costantemente di foto di vita da spiaggia gli sfortunati che sono rimasti a casa a rosicare.
E poi, diciamocelo: che cosa volete mandare? I paesaggi, ormai, li fa meglio la vostra reflex; lo scherzo della città "by night" tutta nera ha smesso di far ridere da tempo (ammesso e non concesso che abbia mai fatto ridere); ci sono i collage, ma a quelle dimensioni facciamo prima ad ammirare il disegno del francobollo. C'è sempre l'opzione bella ragazza in topless, ma si va a finire in una zona morale un po' ambigua. E poi bisogna sceglierla, cercare il francobollo, l'ufficio postale: fatica, tempo, soldi.

Un altro prodotto che soccombe all'evoluzione, quindi? Nella sua forma classica, con ogni probabilità sì. Ma c'è una nuova variante che potrebbe anche avere successo. I servizi di spedizione di cartoline personalizzate sono una ventata di aria fresca sulla scena: noi componiamo tutto quanto - scattiamo la foto, scriviamo il messaggio di accompagnamento, disegnamo perfino la firma; loro ricevono, stampano e spediscono. Insomma, una cartolina “vera”, tangibile (e appendibile al frigo!) con le foto scattate da noi. Niente male, eh? Andiamo a vedere quali sono le migliori alternative per il Robottino.


Consigliata a:

Chi è disposto a pagare qualcosa in più, pur di avere un servizio di qualità leggermente superiore.

L’app di Poste Italiane ha alcuni vantaggi dalla sua decisamente interessanti: un design moderno, piacevole nonostante lo schema di colori inusuale; la possibilità di disegnare la propria firma; un editor fotografico basilare, ma che permette di apportare qualche modifica alle foto. La lista dei contro, purtroppo, non si ferma alla casella di immissione del testo di accompagnamento troppo corta (solo 100 caratteri, spazi inclusi): è anche l’app più cara del lotto. Una singola cartolina (in Italia) costa 2.6 Euro, persino più di Postagram (che spedisce dall’America, con assicurazione contro lo smarrimento). Però non sono proprio soldi buttati al vento: le spedizioni sono le più veloci di tutte, anche se comunque molto lente a livelli assoluti.


Consigliata a:

Chi preferisce spendere meno, anche se i tempi di spedizione si allungano di molto.

Rispetto a Saluti&foto, Postino vanta un’interfaccia meno attuale, basata su Android 2.x, ma ha un rapporto qualità / prezzo più vantaggioso. O meglio, per essere più specifici: la qualità delle stampe è paragonabile, con un leggero vantaggio di Postino grazie a una resa dei colori più fedele, le cartoline costano sensibilmente meno (1.52 Euro l’una per l’Italia, nell’ipotesi di pacchetto più costoso), ma i tempi di spedizione sono lunghissimi. Abbiamo aspettato fino a 19 giorni per una consegna, mentre una deve ancora arrivare (l’abbiamo elevata allo status di Dispersa in azione, ormai).


Consigliata a:

Chi cerca un po’ di originalità.

Se le due app italiane sono molto simili fra loro, l’americana Postagram ha alcune caratteristiche uniche, a partire dal formato delle cartoline: quadrate, come Instagram a cui è ispirata, che si possono staccare dalla cornice in cui sono inclusi il messaggio di accompagnamento e il nostro avatar. Niente firma a mano libera, purtroppo. La qualità delle stampe è molto buona, come per le altre app che abbiamo analizzato, e il prezzo onesto: una singola cartolina in Europa (e, di conseguenza, anche in Italia) costa appena 1.99 Dollari, 1.50 Euro circa - stesse tariffe di Postino, ma la spedizione arriva dall’America. Curiosamente, anche i tempi di consegna si sono rivelati analoghi.

Condividi

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Huawei P10 Plus: la nostra recensione

Samsung Galaxy S8: la nostra recensione

TIPS Samsung Galaxy S8/S8+: 5 suggerimenti per sfruttarli al meglio

Recensione Samsung Galaxy S8+ (S8 Plus): "la grande bellezza"