Fotografia e Android: I migliori social network fotografici

4Applicazioni
0Commenti

È una gran bella soddisfazione, quella di scattare una bella foto e ritoccarla a puntino. Il giusto filtro, la giusta sfocatura, e improvvisamente l'immagine parla, acquista un'intera nuova dimensione. Certo che, se te lo dice qualcun altro, è ancora meglio. E cosa c'è di più efficace di un social network dedicato, per ricevere qualche apprezzamento?
Vediamo quali sono i più diffusi e i più apprezzati da enthusiast e professionisti della fotografia, disponibili come app per il nostro Robottino.


Consigliata a:

Chi non cerca la massima qualità e la massima varietà di fotografie, ma è più interessato all'aspetto sociale - amici, follower, like e così via.

Instagram è ormai un successo più che affermato. Le statistiche dei vari market di applicazioni per mobile sono impressionanti, per numero di utenti e percentuale di gradimento. È di fatto il social network fotografico preferito in assoluto. Un successo di questa portata non si spiega solo con la pur ottima scelta di effetti vintage, il set strumenti di elaborazione azzeccati e la disarmante semplicità dell'interfaccia; è proprio la possibilità di condividere, commentare e apprezzare le foto degli altri utenti che fa la differenza. Anche perché sono caratteristiche implementate a regola d'arte: c'è tutto quello che serve per garantire una navigazione piacevole e immediata. Hashtag, @username cliccabili, sistema di following, sezioni con i trend e gli aggiornamenti degli amici. Ciliegina sulla torta? Non una, ma almeno due: integrazione con i due social network "generalisti" principali - Twitter e Facebook, ovviamente - e un sacco di celebrità come Zooey Deschanel, Donald Faison, i Metallica e Darth Vader da seguire.


Consigliata a:

Utenti stufi di foto quadrate con effetti vintage, alla ricerca di immagini più varie ma sempre di qualità.

Il network di PicsArt non è certo vasto e diffuso come quello di Instagram, ma gli utenti sono fedeli e propongono sempre scatti particolari e interessanti. Le funzioni di navigazione ed esplorazione sono complete di tutto: possiamo seguire gli autori, apprezzare e commentare le foto, effettuare ricerche tramite hashtag e così via. Inoltre, c’è sempre qualche concorso attivo, un’idea interessante per generare attività di qualità. È anche prevista l’integrazione con i principali social network “generalisti”, come Facebook e Twitter, e si possono sfruttare le credenziali di accesso di Facebook, Google e Twitter.


Consigliata a:

Chi cerca le migliori foto del Web, e professionisti del settore.

500px è un social network dedicato ai fotografi professionisti. È una community dove il principio numero uno è la qualità: non troverete foto scattate col cellulare e modificate con Instagram. Le funzionalità social sono le solite, implementate molto bene: following, like, preferiti, commenti trovano il loro posto in un’interfaccia elegante e discreta, che non distrae troppo dalla navigazione. Le funzionalità dell’app ufficiale sono però un po’ limitate. Se siete fotografi, non potete caricare immagini, né mettere in vendita i vostri elementi; se siete semplici utenti o potenziali acquirenti, non potete acquistare download digitali o stampe su tela. Un’app per curiosare e scoprire, insomma, e poco altro.


Consigliata a:

È un buon metodo come un altro per racimolare qualche soldino extra. Non si sa mai, no?

Questo servizio / app / social network svedese promette di trasformare le nostre foto scattate con lo smartphone in moneta sonante: basta scegliere gli scatti migliori, caricarli e sperare che qualche pubblicitario, editor o giornalista lo reputi abbastanza interessante da spenderci 10$ (noi ne guadagnamo la metà; l’altra va a Foap). L’idea non è niente male, anche perché a provarci non si perde nulla: le foto rimarranno in vendita “per sempre”, o finché non decidiamo di rimuoverle, a titolo completamente gratuito. La licenza è anche equa: l’acquirente ha tutti i diritti che vuole sulla copia che ha acquistato, incluso il permesso di pubblicarla a fini commericiali, ma l’originale rimane di nostra proprietà - ciò vuol dire che possiamo venderne altre copie, modificare il nostro lavoro come più ci aggrada, o anche cancellarlo. Ci sono anche competizioni indette da brand famosi e affermati, con premi per il vincitore piuttosto importanti (Heineken ha attualmente in palio un contest da 1000$!).

Davvero carina l’app che ci interfaccia con il network: ben studiata, dalla grafica simpatica, allegra ma non troppo, con buone prestazioni e stabilità accettabile.

Condividi

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Recensione OnePlus 5: lo smartphone Android più potente

Recensione Galaxy S8/S8+ dopo 2 mesi: tanti miglioramenti ma non è tutto perfetto

Huawei P10 e P10 Plus: arrivano in Italia le colorazioni verde e blu Pantone

Recensione Sony Xperia XZ Premium, il primo con display 4K HDR