Tutti i client Gmail per Android

2Applicazioni
0Commenti

Gmail è uno dei principali cavalli di battaglia di Google: uno dei primi servizi "esterni" alla ricerca messi a punto, una delle principali innovazioni nel mondo delle e-mail. Per gli utenti Android è una cosa scontata: il client ufficiale di Google c'è sempre, preinstallato, su qualsiasi smartphone o tablet in commercio che monta il sistema del Robottino.
Quello che non molti sanno è che il client ufficiale non è l'unica soluzione disponibile. Oggi inizieremo un confronto tra tutti quanti, ufficiali e non, cercando di capire quale sia la scelta migliore per ciascuno. Al solito, ricordate che l'articolo è in costante aggiornamento!


Consigliata a:

Ce l'abbiamo tutti, ed è un'ottima maniera di usare le email.

L'app ufficiale di Google, il "boss" da battere. È una delle app dedicate alle email migliori che ci siano, a prescindere dalla piattaforma operativa e dal servizio collegato. Di recente ha anche subìto un sostanziale restyling, con nuove funzionalità interessanti e una grafica ancora più vivace e contemporeanea. Insomma, non smette mai di migliorare. Tentare di batterlo è peggio che combattere contro un esercito di mulini a vento? Forse...


Consigliata a:

La feature chiave di Boomerang è una di quelle senza cui, poi, è difficile fare a meno. Lo diciamo con una punta di rammarico, perché il client ufficiale Gmail a nostro avviso è superiore. È una scelta difficile in entrambi i casi: dovete provare e decidere.

La feature chiave di Boomerang è una delle innovazioni più interessanti, semplici e utili introdotte all'email dall'arrivo di Gmail. Pensate a tutte le volte che non potete rispondere immediatamente a un messaggio: in posta, in autobus, mentre siete al lavoro. Vi ripromettete di farlo quanto prima, appena avete un attimo di calma, e poi ve ne dimenticate almeno una volta su due. Non più: l'app vi permette di posticipare, rinviare il messaggio a un secondo momento. Tornerà come primo messaggio in alto nell'inbox, segnato di nuovo come non letto. Insomma, il concetto di promemoria, applicato con grande intelligenza.

Per tutto il resto, siamo di fronte a un client niente male: un buon design, anche se atipico per il mondo Android, il giusto insieme di feature, una buona stabilità. Il client ufficiale Gmail, però, è un'altra cosa: per rubargli la scena, Boomerang ha ancora moltissima strada, in salita, da fare.

Condividi

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

TIPS Samsung Galaxy S8/S8+: 5 suggerimenti per sfruttarli al meglio

Recensione Samsung Galaxy S8+ (S8 Plus): "la grande bellezza"

LG G6: la nostra recensione

Honor 8 Pro ufficiale: specifiche top e prezzo competitivo