HTC U11, la nostra recensione

26 Giugno 2017 1066

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Annunciato lo scorso mese di maggio, HTC U11 era sicuramente uno degli smartphone più attesi di questo 2017. Anche ora che l’azienda non gode più di un buon market share, almeno per quanto riguarda l’Italia, i prodotti del colosso taiwanese sono comunque da sempre ricordati come dispositivi di ottima fattura e spesso caratterizzati da prestazioni davvero ottime. Sarà così anche quest’anno? Ho provato per voi questo U11 e nelle prossime righe cercherò di rispondere anche a questa domanda.

DESIGN E ERGONOMIA

Dal punto di vista del design questo HTC U11 è un prodotto tanto anonimo nella parte frontale quanto esclusivo in quella posteriore. Sì, perché osservato frontalmente questo smartphone è molto facile da confondere con tutta una serie di altri prodotti già presenti sul mercato e anche di fascia più bassa. Non appena passiamo però ad osservare la back cover ecco che è praticamente impossibile non rimanere di sasso. Piaccia o no, infatti, la finitura a specchio è sicuramente singolare e caratteristica.

Purtroppo ho potuto constatare in prima persona come il vetro di questo smartphone, e con questa finitura si nota ancor di più, sia il miglior amico delle impronte. È praticamente impossibile mantenerlo pulito nel utilizzo quotidiano per più di 5 minuti, ma basta molto meno tempo per ripulirlo completamente; possiamo quindi dire che si tratta di un difetto perdonabile.

E se questa finitura lucida della back cover ci impressiona, lo stesso non possiamo dire dell’ergonomia. Purtroppo il lavoro di HTC in questo senso non è sicuramente stato dei migliori. Le dimensioni sono davvero generose, eccessive per un telefono con display da 5,5 pollici e, purtroppo, condizionano di molto l’ergonomia. Pensate che la larghezza è addirittura leggerissimamente superiore a quella di Galaxy S8 Plus che è leggermente più lungo ma offre anche un display ben più grande.

Utilizzare questo HTC U11 con una mano è davvero molto complicato, nonostante comunque il vetro posteriore offra un buon grip.

DISPLAY

Dicevamo un display da 5,5 pollici per il quale abbondano quindi le cornici ma che comunque offre delle caratteristiche molto buone. Si tratta di un SuperLCD 5 dotato di una risoluzione di 2560x1440 pixel. Molto alta la definizione, oltre 530 ppi ma buona anche la calibrazione dei colori. Le tonalità non sono infatti eccessivamente sature e tutti i contenuti sono riprodotti con un alto livello di fedeltà. Buono anche il bilanciamento del bianco, solo un pochino tendente all’azzurro e quindi alle tonalità fredde.

Bene anche la luminosità ma a stupirmi è stata soprattutto la profondità dei neri. Nonostante si tratti di un display LCD, infatti, fino ad una luminosità pari a circa il 70-75% della scala di regolazione è praticamente impossibile notare un viraggio verso le tonalità del grigio. Questa caratteristica, insieme proprio alla buona luminosità porta ad un contrasto che permette di avere ottimi angoli di visione e la possibilità di osservare il display senza problemi in ogni situazione.


Anche in esterna, esposto alla luce del sole, l’utilizzo di questo HTC U11 non è praticamente mai compromesso. Una caratteristica da non sottovalutare specialmente in un bella stagione come quella a cui andiamo incontro, durante la quale capiterà spesso di trovarci in situazioni di esposizione diretta al sole.

Il display è inoltre protetto da un vetro di tipo Gorilla Glass 5 di Corning, purtroppo anch'esso dotato di un trattamento oleofobico non troppo efficace. Davvero molto semplice lasciare impronte sullo schermo che, tuttavia, come per la back cover, può essere pulito molto facilmente. Da segnalare anche il fatto che la polarizzazione del display non permette di visualizzare quest’ultimo in modalità landscape se utilizziamo degli occhiali da sole a loro volta polarizzati.

HARDWARE

All’interno della scocca di questo U11 troviamo poi un processore Qualcomm Snapdragon 835, l’ultimo top di gamma dell’azienda statunitense, dotato ovviamente di caratteristiche al top e accompagnato da 4 GB di RAM e 64 GB di storage. La memoria dedicata all’archiviazione è espandibile; per inserire la microSD è tuttavia necessario rinunciare alla seconda scheda SIM, ovviamente nel caso in cui il vostro modello la preveda.

E dopo averlo provato per qualche giorno posso assicurarvi che le prestazioni di questo smartphone sono veramente ottime. Durante tutta la durata della prova non ho mai riscontrato alcun problema nell’utilizzo, nessun rallentamento e nessuna incertezza nell’apertura e nell’utilizzo della app.


Anche la gestione della RAM è ben configurata e permette di tenere diverse app aperte in multitasking prima della saturazione della stessa e quindi della chiusura delle app ferme da più tempo. Sono quindi sicuramente la reattività e la fluidità gli elementi che caratterizzano l’utilizzo di questo smartphone; anche nelle operazioni videoludiche alle prese con giochi con grafica 3D che mettono sotto torchio la GPU.

Molto ben ottimizzato quindi questo hardware che comprende poi tutta la sensoristica del caso, tra cui accelerometro, giroscopio, bussola, GPS e ovviamente un sensore per lo sblocco tramite impronte estremamente rapido e preciso.


Per quanto riguarda la connettività è supportato il 4G con modem LTE Cat.16 e non manca il WiFi ac e il Bluetooth in versione 4.2. Non abbiamo invece il jack da 3.5 mm la cui mancanza è sopperita dalla presenza in confezione di un adattatore che permette di trasformare la USB Type-C (3.1) in un connettore standard per le auricolari.

Molto buona la ricezione così come l'audio in capsula e in vivavoce. Meno bene l'audio dagli speaker che non sempre riesce a far corrispondere all'ottimo volume una qualità all'altezza, forse anche colpa dell'equalizzazione che tende a enfatizzare molto i bassi e quindi a rendere più complicato il lavoro degli altoparlanti.

Auricolari che sono comunque presenti in confezione già dotate di connettore USB Type-C e che offrono tra le varie caratteristiche la cancellazione del rumore. Una funzione che si può attivare solo se utilizzate con HTC U11 in quanto non sono le cuffie stesse ma lo smartphone ad analizzare il segnale e ottimizzare l’ascolto.

SOFTWARE

Il sistema operativo installato a bordo di questo HTC U11 è Android nella sua ultima release, ovvero la 7.1.1, sicuramente una caratteristica importante quella di mettere in mano all’utente un prodotto già aggiornato all’ultima release sin dal momento dell’acquisto.

Un sistema operativo che è tuttavia ovviamente caratterizzato dalla presenza dell’interfaccia utente proprietaria di HTC, ovvero la tanto famigerata Sense che, a dire il vero, di Sense ha ormai ben poco.


Allo stato attuale possiamo infatti vederla come una sorta di Android stock, con qualche possibilità in più di personalizzazione grafica e poche, anzi, pochissime app proprietarie pre-installate.

Tra queste app merita una particolare attenzione HTC Sense Companion, un assistente personale che notifica quando è meglio attivare il risparmio energetico, oppure se è necessario liberare spazio in memoria sia per quanto riguarda la RAM che per lo storage. O ancora offre la possibilità di raccogliere i dati della nostra attività fisica giornaliera.


L’altro particolare che ha reso celebre questo smartphone è poi sicuramente la modalità edge sense, anche detta “squeeze”, ovvero la possibilità di attivare alcune funzioni o aprire applicazioni semplicemente stringendo i lati dello smartphone. Dobbiamo a questo proposito dire che, per quanto ben funzionante abbiamo utilizzato veramente molto poco questa feature che, di default permette con una sola stretta di aprire la fotocamera e con una seconda di scattare una foto. Non manca una modalità avanzata che permette di assegnare un task anche ad una doppia pressione veloce.

Insomma un’esperienza di utilizzo che, fatta eccezione per alcuni dettagli, si avvicina molto a quella di un Google Pixel, di cui tra l’altro proprio HTC è produttrice. Si spera quindi che questa versione quasi stock di Android porti ad aggiornamenti rapidi e prolungati nel tempo.

FOTOCAMERA

Veniamo alla fotocamera, l’elemento che forse più di tutti mi ha stupito durante i miei giorni di utilizzo. Sì perché se da un lato HTC ha sempre rilasciato dati importanti riguardo le fotocamere dei propri smartphone è allo stesso modo vero che nell’utilizzo pratico non sono mai stato pienamente soddisfatto da nessuna di esse.

Ecco quindi che questo modulo da 12 megapixel con UltraPixel e una apertura focale f/1.7 è stato invece in grado di darmi grosse soddisfazioni.

L’interfaccia della fotocamera è molto semplice ma offre comunque tutti i comandi principali e le foto catturate sono davvero di pregevole fattura. Ottima la definizione con dettagli nitidi in ogni angolo e colori che rendono piena giustizia alle immagini senza snaturarle. Molto rapida la messa a fuoco e buono il lavoro dello stabilizzatore. Quello che davvero mi ha stupito è, tuttavia, la resa dell’HDR. Le foto controluce vengono elaborate ottimamente e si riescono a mantenere i dettagli sia nelle zone di ombra che in quelle di luce.

Anche in condizioni di luce non ottimale la fotocamera di questo U11 si difende poi in maniera egregia. Le foto scattate con scarsa illuminazione ambientale risultano infatti comunque godibili, specialmente se osservate sullo schermo di uno smartphone. Il rumore è generalmente contenuto e, seppur si vadano a perdere dettagli con più l’ambiente diventa buio, il livello di particolari individuabili anche di sera o con luminosità scarsa è molto alto.

Non manca la fotocamera frontale da ben 16 megapixel di risoluzione. Una fotocamera in grado di scattare selfie ben definiti ma con un piccolo difetto, ovvero quello di risultare poco contrastati. Discreta comunque la gestione delle basse luci e del controluce.


Infine abbiamo la possibilità di registrare video fino ad una risoluzione massima di 4K a 30fps, ma non manca ovviamente il 1080p a 60fps che è di solito la risoluzione più comunemente utilizzata. In questo caso il risultato ottenuto è allineato alla maggior parte dei top di gamma di ultima generazione. Ottima stabilizzazione, buona la reattività dell’autofocus e della compensazione dell’esposizione.

Segnaliamo la possibilità di registrare l'audio del video sfruttando i diversi microfoni a disposizione con una opzione detta 3D Audio. Il risultato è molto buono soprattutto se ascoltato in cuffia. Purtroppo utilizzando gli speaker dello smartphone i benefici vengono meno, sopratutto se l'audio è stato registrato ad un volume molto alto (es. concerto). In questo caso infatti, pur essendo evidente la maggior ricchezza dei toni si ha una distorsione abbastanza evidente sui picchi dei bassi.

AUTONOMIA

All’interno di questo HTC U11 troviamo un modulo batteria che offre una capacità di 3000 mAh, sostanzialmente la stessa soluzione adottata per U Ultra e per HTC 10. Insomma, si sarebbe potuto sicuramente lavorare meglio nell’ottimizzazione degli spazi e dotare magari questo U11 di un modulo un pochino più capiente.

Nonostante ciò l’autonomia complessiva è decisamente buona. Nel nostro test live della batteria sono riuscito a raggiungere e superare ampiamente le 5 ore di schermo praticamente sempre sotto rete dati, un traguardo importante, specialmente per uno smartphone top di gamma con questa scheda tecnica.

Con un utilizzo più normale di quello fatto durante il live, alternando quindi WiFi e connessione dati e dei periodi di standby sicuramente più lunghi non sarà mai un problema arrivare dopo cena senza necessitare ricariche intermedie.

CONSIDERAZIONI

In fin dei conti cosa posso dire di questo HTC U11? Si tratta sicuramente di uno smartphone in grado di offrire prestazioni davvero molto buone. Con una interfaccia sempre fluida e reattiva e una buonissima gestione delle operazioni di multitasking.

Molto bene anche la fotocamera che se la gioca ad armi pari con Galaxy S8 e LG G6, così come il display che offre delle caratteristiche sicuramente all’altezza della concorrenza più blasonata.

Le note negative stanno quindi tutte nel design e nell’ergonomia. Come già detto in apertura la back cover a specchio non riesce a compensare la parte frontale che invece si confonde facilmente con una pletora di altri prodotti già in commercio.

E poi sicuramente da rivedere anche l’ergonomia. Con la concorrenza che nella stessa larghezza e forse anche meno riesce a infilare un display, con rapporto prospettico standard, anche da 5,7 pollici, l’effetto che si ha ad impugnare questo HTC U11 è un pochino vintage. Insomma, se non si possono togliere le cornici, almeno che siano ridotte al minimo.

Concludiamo quindi con il prezzo che, stranamente ma giustamente, non si alza rispetto allo scorso anno. 749 euro è l’esborso necessario per comprare questo U11. Un prezzo che non sarebbe stato nemmeno troppo sbagliato (ovviamente paragonato alla concorrenza), se non fosse che rispetto agli altri top di gamma arriva con due o tre mesi di ritardo e quindi quando questi hanno già uno street price sensibilmente inferiore a farli in molti casi preferire.

Prestazioni ottimeFotocamera sopra la mediaAutonomia soddisfacenteDisplay
Design parte frontaleErgonomia, troppe corniciPrezzo alto No jack audio

Voto: 8.8

VIDEO:

HTC U11 è disponibile online da Tecnosell a 588 euro oppure da Amazon a 643 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto e ci sono 6 modelli migliori. Per vedere le altre 15 offerte clicca qui.
HTC U11 è disponibile su a 527 euro.
(aggiornamento del 21 ottobre 2017, ore 07:35)

1066

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
#ludwig

L'assenza del jack è una stupidaggine, punto e basta. Lo stavo valutando per sostituire S7 Edge, ma con questa mancanza insensata possono tenerselo.

Gennaro Scapece

Da quale negozio l'hai preso?

Gennaro Scapece

Ho preso il galaxy s8 plus che è un ottimo device senza ombra di dubbio. Poi ho avuto modo di provare l'htc u11 di un mio amico e ne sono rimasto folgorato. Ho comprato la versione 6/128 e lo reputo superiore al l'S8 plus, praticamente in tutto quel che conta di più.
Tanto per cominciare è molto più veloce e reattivo. Lo sblocco tramite impronta digitale è fulmineo. L'esperienza d'uso è straordinaria. Il comparto fotografico è alla pari. I video sono superiori.
S8 plus ha un display magnifico ma, a mio avviso, decisamente scomodo soprattutto in ambiente lavorativo. Il display di htc u11 oltre ad essere bellissimo è decisamente più funzionale.
Per quanto riguarda il design vince a mani basse s8 plus, ma a mio modo di vedere è un aspetto del tutto marginale.

AndreAX

Quindi la seconda camera che permette uno "zoom" ottico è meno utile. Non ho abbastanza competenza per valutare la cosa. Infatti chiedevo ad ogni modo htc11 rende di più anche con la camera frontale? Ha cioè quel sistema megapixel anche lì?

Gennaro Scapece

Probabilmente non hai riflettuto sul fatto che i due migliori camera-phone dell'anno montano una singola camera e sono il galaxy s8/s8 plus è appunto htc u11 che fa foto e video semplicemente spettacolari.

The Jackal™

La fotocamera di questo smartphone è semplicemente la migliore, sta sopra ad s8, iphone 7, xz premium, lg g6 e compagnia bella

Ondanomala74

Ciao ti è arrivato? Come ti trovi....hai avuto problemi visto che questo modello era destinato per il mercato asiatico? Grazie.

francesco c

e se l'aveva fatto apple la matrigna avrebbe avuto anche la mela...

AndreAX

Da NON ESPERTO chiedo non sarebbe stato meglio sul lato fotocamera una scelta doppia cam o cmq con "zoom ottico"? Cosa ha di sensazionale la fotocamera di HTC11?

M_B

anche io vorrei la versione da 6gb/128gb, su ebay da quale venditore l'hai comprato?io ne ho visti uno venduto dall'Irlanda che ha bisogno dell'adattatore per il caricabatteria, uno dalla francia e altri da Hong Kong?
vorrei prenderlo da uno che è già collaudato. Grazie

And90

Europa e le bande le ha tutte...per ora va uno spettacolo

enzopazzo90

Che garanzia hai? Europa? Ha tutte le bande di rete oppure è castrato?

And90

pochi giorni fa c'era lo sconto del 10% con pagamento paypal su ebay...mi arriva oggi in giornata.. dual sim 6gb /128gb

Paul Aster

Se la sera ti guardi i film al buio a letto, e magari ti piacciono pure i film dell'orrore, la differenza la noti eccome.

Francesco Dongiovanni

Quoto se mi avesse fatto il 5 pollici come il pixel lo avrei preso al volo

Danielem

Scusate... Ma mi dite dove trovarlo a prezzo ragionevole? Parlate di 600 euro ma... Dove??? Dual sim ovviamente e o grigio o nero... Bisogna iscriversi al club htc?

Alessandro Manson Dionigi

HTC E' LA APPLE DI ANDROID.

Alessandro Manson Dionigi

one plus 5 ha gia presentato i primi problemi (come gli altri oneplus) iniziali. classica cinesata. Interfacce oneplus imbarazzanti, la sense se lo mangia pure con un cellulare htc del 2009. gia è tanto se si possono paragonare.

Kol

Oppure se non riesci con le versioni 10.xx di HTC Gallery, prova anche le versioni 9.xx. Vai a caso, però con qualcuno potresti anche avere problemi nel salvataggio di foto modificate.

Kol

Mi sembra strano... Prova a prendere il link da un thread aggiornato su Xda.

Sheldon Cooper

In realtà non lo installa. Mmmmmh

Kol

Su apkmirror ho scaricato quello per il 10, per l'U11 credo che funzioni allo stesso modo.

Sheldon Cooper

Perché diavolo non hanno lasciato una galleria? Google foto é altro.

Dove si trova un apk compatibile, se posso chiedere?

Sheldon Cooper

Se solo li producessero, li distribuissero e li vendessero.. sono sicuro che qualcuno li comprerebbe.

É quasi introvabile: ebay, oppure sito ufficiale a prezzo "pieno" (674€) e spedizione ignota.

Sheldon Cooper

605€, dove?

BlueKleinebbasta

Facile evidenziare tutte le piccolezze mancanti (a parte il jack che effettivamente lo potevano mettere), se provi ad evidenziare anche ogni minimo dettaglio positivo dell'U11 non finisci più.

Zapic99

Stupendo.
Un pò più piccolo sarebbe stato perfetto per i miei gusti.
Resta comunque stupendo.

derapage

se il negozio paga l'IVA non lo so... e non è una cosa che mi riguarda.

ciro

"Molto bene anche la fotocamera che se la gioca ad armi pari con Galaxy S8 e LG G6"

La fotocamera è nettamente superiore ad s8, figuriamoci g6.
HTC sta attraversando periodi difficili però anche voi nemmeno aiutate.
Stiamo parlando forse del miglior top gamma 2017, punto. Non lo dico io, lo dicono i dati.

maxfkt

Sveglia ragazzo... Alla fine è quello che vedi realmente che conta e su 10 persone che assistevano al confronto tutti hanno detto che i neri erano migliori su htc. Il, display che hanno valutato i geni di displaymate era probabilmente un unico pezzi costruito ad ok e tarato in laboratorio per far credere i polli come te. I display che vedi sugli s8 consumer sono come quelli che vedi in tutte le recensioni e, affiancando tale display ad un display come quello di htc, qui cade il palco e si capisce subito che quello.che dico, purtroppo è vero!! Tu continua a credere alle favole ma ti consiglio di affiancare un s8, ad htc u ultra,o 11 e converrai con me... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

Ricky

Carica sul telefono un jpeg nero, fai un video del telefono inquadrando il display ad ogni angolazione e vedi che bei grigioni che saltano fuori.Poi ti faccio io il video con l'oled e confrontiamo.

Ricky

Ah beh, affiancarli a occhio nudo è uguale a misurazioni strumentali che in nessun caso al mondo certificano il contrasto di un lcd superiore a quello di un'oled, ma cosa vuoi che siano i numeri quando tu con tutta la tua obiettività li confronti ad occhio nudo.

maxfkt

Il problema è solo tuo che non esci dal tunnel di quello che ti fanno credere!!! io li ho affiancati più volte.. E ti garantisco che è così... Verifica, sono pronto a qualsiasi prova....

Ricky

Un lcd che ha neri migliori di un oled.Quando il f@nboysmo acceca completamente la ragione.

Luca Bussola

Io preferisco una spetto tradizionale come questo rispetto ad un S8

Kol

Per chi se lo stesse chiedendo il telefono è anche Dual-SIM, è IP67 e nella scatola c'è l'adattore del Jack con DAC integrato.

TritaTroll

Le mie pupille si sono fratturate!

Dannazione, scrivete articoli su uno dei blog più seguiti: agite di conseguenza e verificate quello che scrivete, cortesemente.

https://uploads.disquscdn.c...

Angelo Sabra

Solo l'architetto in italia e un paio di recensioni estere dicono che ha la ricezione da riferimento, le altre dicono ottima e sopra la media, non estremizzate ogni cosa che siete ridicoli. Io non ho mai detto che sia l'impressione di un solo utente, ma che è un punto opinabile, non vedo cosa ci sia di male. Io non dico cose a caso tipo "tutte le recensioni italiane ed estere dicono che è il nuovo riferimento per la ricezione, con la sola eccezione di questa." che quello che parla di ricezione di riferimento , FORSE la migliore. Non ho detto che non può essere la migliore, ma non è una certezza, nemmeno per quelli che lo stanno testando, ma voi fanb0y siete sicuri perchè.... perchè ? Non esiste un perchè. Io fra qualche giorno avrò modo di provarlo per un pò e li posso essere sicuro se per il "mio" utilizzo va bene. Manco avessi detto che fa schifo, o che non prende per nulla. Di non opinabile qui ci sono solo sa stup1dità di certi commenti .

Andy M.

Grazie!

Kol

No purtroppo non credo sia possibile su U11, ma chi segue il i blog saprà scaricarla ed installarla per APK, chi non segue il blog non ne saprà nemmeno dell'esistenza.

Rhakekel

Ma non è più possibile nemmeno scaricarla dallo Store?

Kol

In pratica non ci sono solo galleria, musica, ed Internet (di quelle importanti). L'app per il backup c'è.
Purtroppo con Google Photos l'organizzazione della galleria è un casino per questo preferisco Galerja di HTC. Tutto ordinato, divide automaticamente in cartelle, puoi scegliere se visualizzarle o in ordine cronologico o in base alla location o per cartelle (Downloads, WhatsApp, Facebook, Scatti, Video scaricati, Tutti i video ecc...) comodissimo ed intuitivo come il Dialer. In più aveva funzione tipo, nascondere le cartelle poi bastava un clic per aprire Zoe e farsi fare un video senza perdere tempo. Veramente sottovalutata come app.

Francesco Dongiovanni

Sono pagati da Samsung e Apple...e hanno delegato un ragazzino... che poteva cominciare con una recensione di Alcatel...

WryNail

Hai centrato perfettamente.
Inoltre ho visto ieri il video di Nicola sul P10 plus in cui parla di come alcuni costruttori, nella spasmodica ricerca dei cellulari borderless, abbiano sacrificato usabilità e piacevolezza d'uso...elogia insomma lo sblocco anteriore.
Onestamente qui non ritorna quell'aspetto, oltre al fatto che la crociata delle cornici non mi sembra venga fatta per OnePlus e iPhone.

Gark121

Col piccolo dettaglio che una alternativa, soprattutto su iPhone, non c'è. L'adattatore di iphone contiene un dac attivo, dal valore di ben 9€ (quando uno di qualità decente viaggia sui 70-100), e questo proprio per la parte finale del discorso, dovrebbe già dirti la qualità di quel prodotto.
Altro che Bluetooth (che per altro non ha manco l'apt-x) , l'unico modo di sentire musica con una qualità decente su iPhone 7 è prendere un dac esterno. Cosa abbastanza ridicol@, costosa, scomoda e irritante se si considera che fino ad iPhone 6s invece Apple aveva integrato un dac di ottima qualità nei suoi iphone, e che l'audio in cuffia era uno dei punti di forza di iPhone.

Su questo htc dovrebbe almeno essere supportata l'uscita audio analogica e dovrebbe essere presente un dac dedicato (quanto valido lo scopriremo presto, ma finora htc non ha mai deluso da questo punto di vista), ma è comunque scomodo girare con l'adattatore. Molto scomodo.

La seconda parte la condivido, ma non solo. Invito a considerare che ad oggi, un op5 costa 40€ meno di un s8. Oppure 10 in più se cerchiamo il modello 8/128gb. Quindi non c'è manco più il discorso "prezzo". È semplicemente un telefono che la gente (ok, poca gente, ma comunque abbastanza per avere i blog invasi) compra perché "Samsung m3rda! C'ho il cinesone che ha mille gighi di ram e vince nello speed test su iutube!".

Simone Lucanto

Ora si capisce anche come vengono fuori i famosi best buy, quei cellulari super pompati a 200 euro, basta annullare la manodopera, usare gli operai come schiavi (alcune anche 120 ore si straordinario) e il gioco è fatto.

Simone Lucanto

Si uno si chiama la vita nelle fabbriche cinesi e fa un focus sulla foxconn e sui rapporti con apple, l altro si chiama quanto costa il tuo smartphone, quest ultimo fa una panoramica generale arrivando anche a parlare della vita dei minatori e degli inquinamenti ambientali.
Entrambi di circa 40 min, ieri sere avrei dovuto studiare per un esame ma mi hanno tenuto incollato allo schermo.

Matteo Ronchi

Hai provato ad dire meno cagate? NO. Provaci e poi ripassa. Ci sn situazioni in cui stare zitti è la migliore delle opzioni. Ciao

Rhakekel

Infatti io non utilizzo un HTC da tempo, ma come viene organizzata la galleria? Cioè, Google Foto serve sostanzialmente ad eseguire backup di file multimediali, ma se uno vuole lasciare tutto in locale? Invece l’app HTC per il backup esiste più? C’erano molte app che ai tempi mi piacevano, è un peccato che non le inseriscano più bella sense..

Kol

Mah, ti dico cosa penso quando dicono Sense troppo googlizzata. Probabilmente per molti viene definita così perché è un' interfaccia pulita senza mille funzioni (utili e inutili che siano) e senza altrettante app proprietarie. Probabilmente anche perché hanno visto che la grafica del menu tendina e quello dei settaggi sono uguali a quello stock. Ci si dimentica (cosa strana su un blog di "appassionati" di tecnologia) però che nella Sense ci sono cose nuove che non ci sono in Android stock (Edge Sense, personalizzazione temi e il dialer che non hai idea di quanto sia comodo e intelligente per esempio) e che Android stock diventa sempre più completo tant'è che diventa inutile riempire il dispositivo di app doppioni o funzioni inutili purché siano nuove funzioni(almeno io la penso così).
Non è tanto la Sense che si è googlizzata (anzi il material design ha preso ispirazione dalla Sense 6) ma è proprio Android stock che si sta evolvendo.
Detto questo , l'unica cosa per cui veramente comprendo le critiche è proprio non avere preinstallata l'app "galleria" che era veramente ben fatta e forse la migliore alternativa a Google photos.

LG V30 è lo smartphone 2017 da battere? | Recensione

Huawei Mate 10 PRO: Kirin 970, 6" 18:9 e doppia cam LEICA a 849 euro | Anteprima

Guida Acquisto Smartphone Xiaomi: garanzia, limiti e potenzialità #report

Personalizzazione Android ottobre: Action Launcher protagonista | Video