Recensione Asus ZenPad 3S 10 LTE

03 Maggio 2017 199

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Asus ZenPad 3S 10 LTE è la versione aggiornata con processore Snapdragon 650 e modem 4G LTE del tablet più popolare dello scorso anno. Il nuovo modello, codice Z500KL, è equilibrato e versatile proprio quanto il vecchio. Perde un po' di stile (è più spesso) ed è meno comodo (niente tasti retroilluminati e niente lettore di impronte digitali) ma migliora l'autonomia con una batteria più grande e permette la ricarica veloce con l'alimentatore Quick Charge 3.0 in confezione.

Asus ZenPad 3S 10 LTE costa circa 350 euro nelle migliori offerte online. Per confronto, a maggio 2017, un Samsung Galaxy Tab S3 LTE ha uno street price di 650 euro, un iPad LTE di 530 euro, un Huawei MediaPad M3 LTE di 320 euro e un Tab S2 8 LTE di 330 euro circa. Sono tutti modelli con connettività 4G integrata, alcuni con funzioni vocali altri con più o meno spazio interno e memoria RAM. Ci sono pregi e difetti nei modelli appena elencati, ma tutti, comunque, sono sue alternative. Perché allora sceglierlo?

  Pollici Dimensioni mm Batteria Peso
Asus ZenPad 3S 10 LTE 9.7 242 x 164 x 6.75 30 Wh 490 gr
Samsung Galaxy Tab S3 LTE 9.7 238 x 169 x 6 - 434 gr
Apple iPad 9.7 (2017) LTE 9.7 240 x 169.5 x 7.5 32.4 Wh 478 gr
Huawei MediaPad M2 10 10.1 240 x 173 x 7.4 25.3 Wh 500 gr
Asus ZenPad 3S 10 LTE è più spesso del vecchio modello, ma la batteria è migliore.

Perché tra i 9.7 pollici LTE ha il migliore equilibrio. A 350 euro propone una spesa che non si scarta a priori. Cambiare tablet per aggiornare un vecchio modello è sempre difficile. Spesso, gli sviluppi hardware sono trascurabili ed i vantaggi del software non adatti a tutti. Google, su Android, punta a migliorare l’integrazione e la flessibilità: si cerca di renderli più simili ai portatili con multi-finestre e divisioni dello schermo, si cerca di aumentarne il tempo di utilizzo con tastiere dock e stylus professionali, si prova a sfruttare il display per tutto quel che è multimediale, quindi Netflix e Amazon Video in HDR, Youtube a 360°, audio Dolby e streaming wireless. Ma queste cose interessano solo certe persone.

Chi si rivolge alla categoria cerca qualcosa di grosso e comodo da tenere sul divano, sul comodino, sul tavolo della cucina, in sala riunioni. Oppure in bagno. Per quanto l’esperienza utente dei nuovi sia tanto più piacevole (la qualità costruttiva media è aumentata parecchio) i tablet si usano ancora come 4 anni fa. E non essendo dei dispositivi da mostrare in pubblico a mo’ di smartphone, si ha un approccio simil-strumento, non come oggetto da possedere. Ecco perché Asus ha buona possibilità di riuscita con questo ZenPad 3S 10 LTE. La sua scheda tecnica ha un paio di punti deboli (videocamere dozzinali, troppo essenziali) ma fa centro dove serve.

Scheda tecnica Asus ZenPad 3S 10 LTE (Z500KL)

  • CPU: Qualcomm Snapdragon 650 (2x A72 @ 1.8 GHz + 4x A53 @ 1.5 GHz)
  • GPU: Adreno 510 @ 600 MHz / RAM: 4 GB LPDDR3
  • Display: 9.7″ IPS QXGA (1536 x 2048 px) multitouch 10 punti
  • Archiviazione: 64 GB (espandibile con microSD fino 128 GB) / USB-C
  • Camera posteriore da 8 MP con autofocus / Frontale da 5 MP a fuoco fisso
  • Connettività: WiFi 802.11 ac / Bluetooth 4.1 / nanoSIM LTE / GPS / GLONASS
  • Batteria: 7800 mAh / Audio 2x DTS HD / DTS Headphone:X / Supporto aptX
  • Alimentatore USB 9V 2A 18 watt / Quick Charge 3.0
  • Sistema operativo: Android 6.0 Marshmallow con ASUS ZenUI 3.0

La qualità costruttiva è adeguata. ZenPad 3S è solido e facile da tenere in mano con le sue curve morbidi. C’è un certo stile nel contrasto lucido opaco del bordo, e nella fresatura simmetrica delle casse e della porta USB-C. Sembra un iPad, e questo lo rende familiare a molte persone. La posizione dei tasti di accensione e volume è giusta: con il palmo appoggiato sul lato inferiore, basta allungare l’indice per sentire il loro click sicuro. Lo spessore più alto dovuto alla batteria più grande migliora la presa generale a conferma dei compromessi ergonomici dei modelli ultrasottili. Tutta la struttura sembra davvero resistente, ma la finitura del retro non ha resistito ad un maltrattamento sugli scogli; ci sta, è colpa mia. ZenPad 3S LTE non è un tablet da proteggere con custodia, non serve.

Nell’uso di tutti i giorni non ci sono novità. Così come lo scorso anno, questo è tablet piacevole e veloce. Le memorie hanno velocità in lettura e scrittura di fascia alta (meglio della UFS di Samsung e Huawei) e coprono i contesti di utilizzo più comuni - proprio quelli di cui abbiamo parlato poco fa. Il display IPS arriva a 433 nit (suite Calman, colorimetro X-Rite i1) e, in automatico, non fa fatica a tararsi sui 120 nit consigliati in ambienti chiusi. Da MediaTek a Qualcomm c’è guadagno in efficienza energetica e in prestazioni pure; la tabella a seguire vi dà un’idea più precisa di cosa intendo ma sono il grafico poco sotto e la foto termica a meritarsi tutte le attenzioni. Il primo mostra l’analisi hardware durante il benchmark GFX Bench; la seconda è scattata dopo 30 minuti di stress test (picco interno di 70°C).

Benchmark Asus ZenPad 3S 10 LTE

  Asus
ZenPad 3S 10 LTE

Snap 650/4/64
Samsung
Galaxy Tab S3

Snap 820/4/32
Huawei
MediaPad M3

Kirin950/4/32
Nvidia
Shield Tablet K1

Tegra K1/2/16
    recensione  recensione recensione
Geekbench 4
CPU Single/Multi
1445 / 2875 1653 / 3941 1751 / 5410  1125 / 3580
Antutu v6 78896 143807  92694 54971
3DMark
SS 3.1/ISU 
1324 / 17876 2557 / 29567 797 / 20085 2466 / 30037
GFXBench OFF
Man/TRex/Alu2
916 / 1709 / 1171 2948 / 5073 / 4740 552 / 1760 / 1182 1278 / 2889 / 1176
PCMark 8 Work 4379 5549 6562 5461
JetStream 1.1
Chrome
52200 44218 52074 46794
Vellamo
Bro/Met/Mul
5256 / 2683 / 2574 5837 / 3485 / 2997 6567 / 2960 / 3559 5203 / 1814 / 2188
Octane v2
Chrome
8295 8379 8718 8071
A1SD Bench
MB/s
181 / 113 220 / 69 151 / 116 109 / 31
PCMark Battery* 8h 12m 6h 52m 9h 28m 7h 30m
IPerf v2 132 / 81 143 / 60 38 / 13 53 / 40

*:luminosità ~200 nits, carica residua: 20%. Impostazioni energetiche automatiche.


Ci mostrano come ZenPad 3S 10 LTE sia un tablet sempre freddo e molto attento ai consumi. 27°C sul retro, qualcosa in meno sul vetro frontale, sono un risultato importante. Il SoC lavora nel 90% dei casi con i 4 Cortex-A53 a bassa frequenza, e sfrutta i 2 Cortex-A72 per qualche istante. Considerando che le apps capaci di attivare questo spunto sono davvero poche, ecco spiegati i consumi ridicoli anche a regime. L’autonomia risultante è anche merito della batteria da 30 Wh, ma esclude difetti di implementazione. I 4 giorni pieni citati in tabella sono di uso occasionale ma giornaliero e nemmeno tanto leggero (benchmark e giochi compresi). Le 12 ore di Netflix HD con schermo al 50% (sui 200 nit) fanno impressione. Il test con Skype a schermo interno, e con 4 flussi video collegati, rientra in quel contesto di uso intenso accennato sopra. Infine, finalmente, Asus ha inserito un alimentatore da 18 watt così da attivare la ricarica rapida Quick Charge 3.0.

La USB-C sul fondo non ha uscita video. Notare la qualità dell'assemblaggio.

Mi sarei aspettato una resa migliore dai giochi e dalla riproduzione video H.265. La Adreno 510 di ZenPad 3S 10 LTE se la cava con i videogames recenti ma resta poco adatta a questo scopo. Avrebbe tutto per gestire video 4K con decodifica hardware ma ho avuto parecchi problemi con i sample di test HEVC. Sia MX Player sia quello nativo si sono fermai ai 1080P, ed hanno mostrato preferenze per gli H.264. Non è un vero problema: ZenPad 3S 10 LTE non ha uscita video (la USB-C è una 2.0) quindi punta sopratutto allo streaming, locale o remoto. Ma è un limite, questo sì. Peccato, perché l’impianto audio tutto-da-una-parte ha volume e corpo da top di gamma.

Autonomia Asus ZenPad 3S 10 LTE

  Consumo orario Durata
Modalità giornaliera saltuaria
Browsing, social e camere
- 4 giorni
Videochiamata Skype
4 flussi video
-22% 4 ore 30 minuti
Netflix HD / YouTube HD -8% 12 ore e 30 minuti
Draining in standby -0.09% 46 giorni
Ricarica Fast Charging
PSU 9V 2A
+49% -

*: display e audio al 50%. Connettività Wi-Fi. Impostazioni energetiche predefinite (no risparmio batteria).

Software che si prende il fardello di aspetto più complicato del tablet. Avere Android 6.0.1 MarshMallow su un tablet appena presentato non porta al migliore approccio. Avere una ZenUI 3.0 invasiva e goffa, rischia di far passare in secondo piano il resto. Sia chiaro: non è male. È personalizzabile fino all’ultima icona ed ha parecchie applicazioni utili. Le regolazioni di risparmio energetico, l’auto start-manager, la modalità semplificata e quella bambino, l’ottimizzazione della memoria e gli avvertimenti sulle apps poco attente ai consumi, il multi-utente, il Game Genie per registrare o condividere giochi, la possibilità di attivare un server multimediale per la rete locale e di inviare audio/video via wireless. C’è di tutto.

Ma è un tutto che comprende anche pop-up, notifiche continue, icone grosse e fuori moda, qualche elemento grafico scalato male. Per la 3° volta in pochi mesi, trovo la ZenUI 3.0 eccessiva e disorientante - oltre che fuori moda. Negli anni Asus è diventata anche una software house (credo che il punto di svolta arrivò con la personalizzazione all'OS della EeeKeyboard) ma spero in un approccio più elegante nei prossimi modelli.

Asus ZenPad 3S 10 LTE: pregi e difetti

Autonomia di giorni, temperature top, prestazioni ok.Riproduzione audio corposa, supporto Hi Res in cuffia.Componentistica di qualità: display luminoso, eMMC veloce.Prezzo di vendita più basso della concorrenza.
Non vibra, non ha LED di notifica, non telefona.Niente lettore di impronte digitali, e niente tasti illuminati.La ZenUI è invadente, ed ha bisogno di un restyling.Ma la ZenStylus esiste davvero?

Considerazioni finali

Asus ZenPad 3S 10 LTE non rivoluziona e non innova, ma costa il giusto ed è equilibrato. Tra i modelli di nuova generazione, ha le memorie più veloci e le temperature a regime più basse. La sua autonomia copre almeno un week end fuori casa e la sua qualità costruttiva non richiede l'uso di una custodia. Asus ha cambiato piattaforma hardware e tolto qualche comodità (lettore di impronte digitali su tutte) ma il risultato è un altro prodotto Android che merita attenzione. Il consiglio è di non giudicarlo troppo in fretta. Provare la ZenUI 3.0 di sfuggita al centro commerciale può lasciare un'esperienza utente troppo pompata, molto meno limata di quel che si può ottenere con un po' di pulizia. Il prossimo passo dell'azienda di Taiwan dovrà essere questo: tornare ad un Android più essenziale, più elegante, meglio personalizzato. Nell'attesa, a 350 euro online, ZenPad 3S 10 resta uno dei tablet consigliati per l'estate 2017. 

Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6 è in offerta oggi su a 305 euro oppure da ePRICE a 497 euro.

199

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Cirius1792

Lo zen stylus per Asus zenpad S8.0 è compatibile con questo nuovo modello?

Mario Rossi

E' una domanda che interessa anche me. Oltre a quello che dici tu, questo ha anche una batteria più capiente (7800 contro 5900 mAh). Ripeto la domanda: conviene acquistare questo o il vecchio modello?

Nicola Facciolini

La nuova versione con SSD 128 GB e max eMMC 256 gb, come va?

Hallvaldur

per quanto riguarda i prodotti tecnologici c'è un livello qualitativo sotto cui non si deve mai scendere (per non incorrere in un vero e proprio spreco di denaro) e sopra il quale i miglioramenti hanno un costo via via sempre maggiore ! M3 si trova ad un livello ottimale ;D

vincenzo francesco

Grazie! è stato un acquisto in grado di smentire il detto che il risparmio è un cattivo guadagno.

Hallvaldur

bella scelta !!!

vincenzo francesco

Lo usa mia mamma quindi sulla batteria non so essere molto preciso, le dura circa 2/3 giorni.. Quando gliel'ho configurato ne sono rimasto davvero impressionato! Ottimo display, molto bello e davvero fluido! Lo ricomprerei senza dubbio!

alfri

una piccola rece del mediapad che hai preso?ore di schermo?soddisfatto della batteria?

Fab

https://uploads.disquscdn.c...
Spero sia arrivato il momento

carlo

Qualcuno che lo possiede puo confermarmi la piena compatibiltà con sky go, senza dover scaricare apk farlocche ?

Alessandro Giannini

Io ho la prima versione di questo tablet, non LTE e confermo quanto detto su ZenUI. Sinceramente, avrei preferito piuttosto un Android 7 stock; visto che la Asus non ha intenzione di sbattersi per migliorare la sua interfaccia, tanto vale che dia ai suoi utenti una versione di Androis meno personalizzata, ma più recente, saranno probabilmente più contenti.

Bestmark01

Piccolo ot
Quale portatile consigliate nella fascia 600-max 800 che abbia uno schermo full hd da 15 pollici o più, processore e ram decenti?

look47

Sì sì, ho sbagliato a dirti il nome è uscito qualche mese fa. È la nuova versione dell'air 2. I due più recenti sono quello e il pro. Vedi tu quale preferisci

paolo46

m@ su apple il piu recente e ipad 9.7...o fa schifo?

look47

iPad pro oppure iPad air 2

paolo46

adesso che modello devo prendere ce ne un miliardo....qual è il modello piu recente?

Tito73

Cerca con altro Device in rete se tale problema lo hanno avuto altri...magari fai la ricerca in inglese...

Tito73

Mediapad M3... Avevo m2 e va benissimo...

Gar

Nougat sarebbe scandaloso non darlo... No dai è praticamente impossibile

Emilio Groppetti

Io un paio di mesi fa ho preso lo zenpad 3s perché questo all'epoca aveva i problemi citati ed in più non supportava le micro sd formattate in exfat e siccome Lenovo non è detto che rilasci delle patch per Android non mi sono fidato

Fab

Sono sicuro che alla fine prenderò questo Asus, ho paura che con la versione LTE non la aggiornano a nougat mentre l'altra si

look47

Per forza iPad, non c'è santo che tenga

Gar

È validissimo (anche meglio del mio per esempio nello schermo), ma ormai ha 3 anni e secondo me non ne vale la pena, anche per un semplice discorso di aggiornamenti.

Fab

Ecco vedi ora mi hai buttato di nuovo nel limbo.. iPad air 2?

Gar

Da utente Android, fidati che su tablet non esiste confronto. Avevo un mediapad m3, dato via subito per prendere iPad 32 2017 wifi. Pur con la limitazione della memoria non espandibile, sono contentissimo del cambio, perché davvero il livello è più alto. Poi sei tu a dover valutare le tue priorità ;)

vincenzo francesco

Lo volevo LTE. Quello nuovo supera i 550. Ho optato per un Huawei MediaPad m3 LTE. Mi arriva martedì!

Ma22

Con 409 euro ti prendi un iPad nuovo. Prova a vedere il mini 4 a che prezzo sta

Fab

Questa cosa dell'iPad non la sapevo ed è un'altra punto a favore dell'asus. Vorrei aspettare l'aggiornamento. Hanno aggiornato prima il vecchio modello quindi non mi fa ben sperare

Mattia

Anch'io ho la tua stessa indecisione, ma quello che mi fa vacillare nel scegliere iOS è la minor versatilità rispetto ad android, poi una cosa che faccio fatica a comprendere è perché su iPad il multischermo (se così si può chiamare) divide lo schermo verticalmente anche in portrait... ma che senso ha avere queste due strisce lunghe nelle quali si visualizza ben poco? e che non mi dicano di metterlo in landscape perché se non ho punti di appoggio diventa "pesante".
Ovviamente sto dando per scontato che gli zenpad 3s riceveranno Nougat perché se non dovesse essere così dovrò aspettare ancora.

Mattia

figurati, contento di averti aiutato ;)

Fab

Il problema è proprio l'aggiornamento a nougat Che mi blocca. LTE è sempre una funzione in più senza contare i 64gb e la possibilità di espandere la memoria. I punti a favore sono molti anche perché ho sempre avuto dispositivi Android.
La versione LTE e non LTE hanno anche due processori diversi e questa cosa non mi rassicura molto per l'aggiornamento.

ClaudioP2

Sulle App sono d'accordo. Ho avuto anche io iPad per anni. Ma adesso con le "app più usate" (office, browser, gmail, ecc) non vedo grosse differenze tali da giustificare un +60% sul prezzo. Se sei disposto a rinunciare al 4G e prendi l'iPad 2017 "base" a 350€ il discorso cambia... Ma dipende dalle esigenze a questo punto. Gli iPad cellular sono troppo costosi a mio avviso (e per il mio utilizzo).

scrofalo

Finalmente. Dovrebbero allegare le tue istruzioni a ogni dispositivo.

vincenzo francesco

ho visto qualche videorecensione e mi è talmente piaciuto che l'ho appena ordinato! grazie della dritta!

piervittorio

Considerando che il primo Apple l'ho avuto prima che tu nascessi, consentimi di ridere per le tue affermazioni anapodittiche.
Prodotti di ottima fattura, con un marketing geniale, ed una facilità d'uso che gli anglosassoni definiscono "idiot proof".
Ma se non rientri per l'appunto in quella categoria di "diversamente abili", tutto quello che fai con qualsiasi dispositivo Apple, lo fai altrettanto bene, e le anzi probabilmente meglio, tanto con Windows che con Android.

Alessandro Diaframma

Li hanno risolti con un aggiornamento di qualche mese fa, nessun problema personalmente... Se vuoi qualche commento sul tablet cercalo su Amazon li c'è qualche recensione di utenti! Io l'ho preso sul sito lenovo. Miglior tablet per vedere film e serie, grande audio schermo molto bello 16/9 con luminosità massima non altissima se usato in esterno

Squak9000

Assolutamente si.
Io preferisco uno smartphone e un buo laptop (non quelle mondezze di 2:1 da 200/300€ che valgono quanto un tablet dello stesso prezzo).

momentarybliss

Secondo me un tablet ormai lo si sfrutta di più se ci si sposta parecchio per lavoro o quando si va in ferie, quindi in treno o in albergo ad esempio. Ormai in casa basta una smart TV o il collegamento a Sky per rendere inutile buona parte dell'utilizzo di un tablet

momentarybliss

Ho avuto un iPad, come hardware devo riconoscere che era al top, ma è proprio il sistema operativo che non sopporto. Rivenduto e comprato proprio un ASUS, ai tempi.

Guccia

Il denaro che spendi in più per iPad te lo ritrovi tutto e con gli interessi. Sistema operativo (e ci sarebbe da scrivere ore, ma non ho tempo), materiali, display. Devo continuare?

iPad, come ogni prodotto Apple nel suo campo, è il top; personalmente ne ho tre e rappresentano uno strumento irrinunciabile per la produttività, stante l'agilità propria di iOS che ti permette di fare cose in un modo tale che con Android (ma anche con un computer non provvisto di MacOS) ti sogni.

Emilio Groppetti

Li hanno poi risolti i problemi di asincronia audio video e di draining batteria? Volevo prenderlo anch'io ma sul forum Lenovo era pieno di gente che si lamentava

Emilio Groppetti

Se lo usi anche per telefonare però occhio perché mi pare che con questo non sia possibile

Emilio Groppetti

Il 650 è uguale al 652 ma con due core a72 in meno

vincenzo francesco

ora me lo studio! dovrebbe andare a sostituire un ipad 2 ma anche android va bene perchè per l'utilizzo al quale sarà destinato android ed ios sono equivalenti

Mattia

Mediapad M3 è ben recensito un po' ovunque e si trova a 323 su Amazon al momento.

vincenzo francesco

Sotto i 400 euro, quale altro tablet LTE può essere una valida alternativa a questo? Dovrei fare un regalo =)

Gar

Se non usi LTE, il compromesso della memoria è ripagato da un sistema operativo migliore e sicuramente più supportato.. questo ha ancora mm, figurati

Fab

Sono indeciso se prendere questo tablet o un iPad. Ho paura che questo non venga aggiornato a nougat ma spendere 50€ in più per avere solo 32 GB mi rode un po'.
Altri tablet Android sui 350 non ne ho trovati.

Mister chuck revenge

Si scaglia contro le stronzate, é un tantino diverso.

Aster

Cosi su due piedi non possiamo dire niente, tenta un ripristino

Recensione General Mobile GM 6: ha Android One ma...

Recensione BlackBerry KeyOne: produttività, sicurezza e tastiera fisica

Recensione Zenfone AR: Tango phone e top di gamma da 899€

Recensione Motorola Moto Z2 Play, sottile, ottima autonomia e MOTO MODS