La recovery TWRP disponibile per Honor 6X, Galaxy Tab S2 e molti altri

31 Marzo 2017 6

Continua il periodo di ampliamento del supporto dei nuovi terminali per la custom recovery TWRP (Team Win Recovery Project). Dopo aver aggiunto nelle ultime settimane HTC U Ultra (oce), HTC Bolt/10 Evo (aca), Moto G 2015 (osprey), Xiaomi Redmi Note 4/4x e molti altri, il noto Team ha deciso di espandere ancora di più la propria lista di device compatibili, introducendo il supporto ai seguenti modelli:

Tutti gli utenti possessori dei dispositivi sopra citati, dunque, saranno adesso in grado di apportare una serie di modifiche software ai propri dispositivi, flashare nuove ROM, gestire i permessi di root o creare backup di sistema. Due saranno i metodi disponibili per installare la TWRP: flashando la recovery dal dispositivo o installando l'app ufficiale dal Play Store (sono richiesti i permessi di root).

Per maggiori informazioni, vi lasciamo alla lista completa dei dispositivi in cui potere trovare anche una semplice guida di installazione e al badge per il download dell'app sul Play Store.

Una scelta vincente sotto i 200€? Wiko Fever, compralo al miglior prezzo da Amazon a 158 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Damiano

intendevo dire che è ancora ampio il gap da colmare... purtroppo l'impressione è che gli asiatici siano più interessati a vendere terminali che a "coccolare" e fidelizzare i Clienti con supporto nel lungo termine.

Repox Ray

Ma va? -_-

Damiano

non basta sbloccare i terminali; per fare Custom ROM decenti bisogna partire da sorgenti pubblici, come quelli che appunto rende disponibili Qualcomm...

Animangacolor

Ancora nulla su k8

Repox Ray

Resta "solo" che si riescano a fare rom custom sui Kirin e possiamo salutare Qualcomm...

Felk

Il 5s plus era ancora senza recovery?

Recensione General Mobile GM 6: ha Android One ma...

Recensione BlackBerry KeyOne: produttività, sicurezza e tastiera fisica

Recensione Zenfone AR: Tango phone e top di gamma da 899€

Recensione Motorola Moto Z2 Play, sottile, ottima autonomia e MOTO MODS