Google Assistant estende la compatibilità a nuovi prodotti smart

29 Marzo 2017 11

Google continua ad espandere la compatibilità del suo assistente vocale a tanti nuovi prodotti smart tramite i quali si potrà interagire anche con gran parte dell'elettronica presente nelle abitazioni, come l'illuminazione, le serrature, gli elettrodomestici e tanti altri prodotti basati sull'IoT.

Con un post ufficiale sul proprio blog, annuncia la possibilità di gestire con Google Assistant, nuovi dispositivi domestici intelligenti come la presa di corrente Insignia Connect, i sistemi di illuminazione LIFX, i prodotti TP-Link e Wink. Questi vanno ad aggiungersi agli altri marchi già compatibili tra i quali troviamo Nest, Philips Hue, Samsung SmartThings e Belkin Wemo, oltre all'integrazione con il vasto mondo IFTTT.

Lampatine LIFX; presa smart Insignia Connect ; dispositivi Wink

Basterà, quindi, collegare i nuovi dispositivi, utilizzando l'app ufficiale Google, ed iniziare a comunicare con loro pronunciando le iconiche parole "Ok google".

Come ben sapete, l'Assistant, Google Home ed altri device compatibili (chi ha detto Pixel?!) non sono ancora disponibili in Italia ma, l'apertura delle vendite nel Regno Unito, lascia viva una piccola speranza futura nel vedere questo tipo di prodotti e tecnologia anche nel nostro Paese.

Poca spesa per massima resa? Meizu m3, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 162 euro.

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
stiga holmen

Proverò , grazie.

Gianluca Cannizzo

Prova a cancellare i dati dell'app Google

Lo zio

Io su Nexus 6P, con tutto in lingua inglese(US) lo uso da un paio di giorni, ed è molto divertente ed efficace!

Alessandro

quindi la VERA battaglia dell home kit security e cazzeggium..........sara tra google e xiaomi.
finora xiaomi ha piu prodotti.... costano poco e sembrano ottimi. ma non hanno comandi vocali. cosa FORSE risolvibile da una ristretta cerchia di nerd che usano tasker + autovoice ( non riesco ad usare tasker... troppo difficile ho ripiegato su macrodroid)

Tiwi

la lampadina farà anche la pubblicità sul gestore più conveniente?

stiga holmen

Yep! :) English (US)

talme94

Domanda stupida: hai messo la lingua inglese?

stiga holmen

Riesco ad accederci solo tramite Allo, con MM e gli ultimi GGServices.
In nessun parte con "ok Google" oppure tenendo premuto il tasto "home", parte sempre il vecchio assistente di Google....colpa di MM?

pisqua187

non ci è ancora dato saperlo. hanno appena aperto uno studio ricerche a torino per google voice.. secondo i calcoli se in uk arriva ad aprile inoltrato poi tocchera alla germania e poi ciamo noi e la spagna....2018??

gp

Ma quindi arriverà in Italiano? E se si quando dovrebbe arrivare?

Sagitt

creare un sistema come homekit no?

Recensione Sony Xperia XA1: equilibrato in tutto meno che nel prezzo

Xiaomi Mi 6 vs OnePlus 3T: generazioni diverse, prestazioni molto simili | Video

Google I/O 2017: tutto quello che vi siete persi | Video

Recensione Xiaomi Mi 6: un potente Snapdragon 835 e 6GB di memoria RAM