Android O: picture in picture, notifiche e miglior gestione background | Rumor

18 Marzo 2017 387

Mancano ancora due mesi all'appuntamento del 17 maggio, data nella quale prenderà il via il prossimo Google I/O 2017. Nel corso dell'evento, tra le altre cose, verrà presentata la nuova versione di Android, al momento conosciuta con il nome Android O, sulla quale cominciano a concentrarsi i primi rumor, come quelli che vi andiamo ad esporre oggi.

Le indiscrezioni provengono dai colleghi di 9to5Google, venuti a conoscenza di alcuni presunti aspetti chiave su cui si focalizzerà il prossimo major update di Android. Come sempre, in questo caso, è bene ricordare che tutti i temi trattati sono derivanti da voci e indiscrezioni che, seppur credibili, non possono essere assolutamente dati per certi, quindi è bene leggere quanto segue con il dovuto grado di dubbio.

Si comincia quindi parlando di un nuovo sistema di notifiche, già completamente rivisto ed espanso in Android 7.0 Nougat. Secondo la fonte, le novità potrebbero essere state sviluppate inizialmente su Andromeda, un progetto che, ad un certo punto dei lavori, Google sembra aver integrato con lo sviluppo di Android 8.0. Non è chiaro in che modo Big G abbia nuovamente messo mano alle notifiche, ma in ogni caso, se dovessimo trovare delle modifiche, è probabile che queste siano state pensate inizialmente per essere proposte con il fantomatico Andromeda.


Passiamo poi alle icone della homescreen, le quali potrebbero guadagnare la funzionalità di notifica attiva. Questo significa che, al pari di quanto accade su iOS o su alcuni launcher sviluppati da terze parti, sarà possibile leggere il numero di notifiche presenti su un'app direttamente dalla sua icona. Una piccola novità che potrebbe risultare senza dubbio comoda, così come potrebbe esserlo la modalità Picture in Picture. Già introdotta su Android TV, questa funzione potrebbe arrivare su tutti i dispositivi Android con il prossimo major update.

Un altro aspetto, spesso evidenziato da Google nel corso delle ultime presentazioni, è quello relativo al risparmio energetico. In questo caso parliamo di un rinnovato sistema per la gestione dei processi in background, il quale potrebbe finire all'interno delle novità riguardanti Doze, anche se quest'ultimo punto non viene citato esplicitamente. Non solo risparmio energetico, ma anche di risorse, dal momento che si parla della possibilità di ridurre l'impatto dei processi in background sul carico della CPU.

Altre novità potrebbero riguardare una maggiore integrazione di Assitant, tramite la funzione di selezione intelligente del testo. Questa potrebbe occuparsi di selezionare automaticamente il testo di alcune schermate, ogni qual volta sarà necessario, per poi riproporlo in un secondo momento, come durante la compilazione di un campo relativo, ad esempio, all'indirizzo. Si tratta di una funzionalità descritta in maniera molto approssimativa, quindi potremmo limitarci a citarne esclusivamente il nome.


Proseguiamo verso le ultime novità, le quali ci suggeriscono la presenza di icone adattive, probabilmente in grado di adattarsi alla diversa natura del dispositivo (anche in questo caso la descrizione è vaga), miglioramenti importanti relativi all'API MediaRecorder, dedicata alla cattura di audio, video e al loro salvataggio, e una ricca dose di aggiornamenti dedicati alle funzionalità aziendali e business.

Come potete vedere, la maggior parte dei rumor ci indica esclusivamente in che direzione guardare per scoprire le prossime novità, piuttosto che svelarci in cosa queste consistano. Ovviamente questo è quello che possiamo aspettarci da dei rumor relativi alla prossima versione di Android, a due mesi dalla sua presentazione. Siamo sicuri che, con il passare delle settimane, gli aspetti chiave di Android O saranno sempre più a fuoco. Chissà che, come lo scorso anno, Google non decida di optare per un rilascio anticipato e inatteso della sua Developer Preview.

Spendere poco per avere tanto? Huawei P9 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 194 euro.

387

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mario Sernicola

Sarei davvero contento che W10 prendesse piede, perché trovo la piattaforma di sviulppo e le potenzialità incredibili. Il prodotto sicuramente è diverso, valido, ma purtroppo ancora non ha l'appeal di iOS e Android :(

Gark121

i soldi non fanno l'intelligenza, infatti microsoft manco coi miliardi che ha è riuscita a mettere su un os decente.
non c'è nessuna tifoseria, semplice constatazione della realtà. sono mesi che non esce nessuno smartphone con w10m, in un anno e mezzo ne saranno usciti 6 in tutto e nessuno ha venuto in modo decente.
mi sembra di vedere la gente che parla di symbian. vedrai che grande sviluppo avrà. ne parliamo tra 2-3 anni che gran successo ha fatto windows sui telefoni.
ps, occhio che arriva il sufeis fon eh

000

Mah... mi pare che parli un po accecato da un'insana tifoseria, e continui a pensare che quello che va bene a te va bene agli altri.
Per di più con questo vorresti giustificare la redazione nel non dare informazioni corrette?
Non sto neanche a rispondere punto per punto che tanto tu vorrai averlo sempre più lungo e duro, ho già capito...mi limito solo a dirti che windows mobile non muore perché costa pochissimo svilupparlo perché è lo stesso sistema che gira sui pc con dei "moduli" in più e altri in meno, quindi io sono tranquillo che lo aggiornano; poi, è notizia fresca, che stanno cercando 2 manager per indirizzare lo sviluppo di nuove features in relazione con i progettisti hardware. Perciò mi dispiace per te ma non mi hai spaventato o deluso, se mai mi hai dato la riprova che i soldi non fanno l'intelligenza. Ciao.

Gark121

ne ho uno davanti adesso (la mia collega sulla scrivania accanto alla mia ha un 640XL). come sempre, mi fa cagare, ed è lento come la quaresima. ho un e4g a casa, che è di fascia più bassa e ben più vecchio, e ti assicuro che ancora una cosa che su sto arnese non sia più lenta non l'ho trovata.
a windows non serve un super hw per girare, serve un miracolo, come dimostra il 950xl che ho usato la settimana scorsa per qualche minuto (dovevo mandarmi dei dati). abituato ad s7 sembra una lumaca in retromarcia quell'arnese, e per altro scalda. per altro, "hw" non è solo processore o ram. è anche un case che non perda i pezzi, una batteria che arrivi a sera, cose del genere. gli unici lumia con hw adeguato al tempo che io ricordi (ossia dal 2013) sono il 930 e il 1520. il primo aveva una batteria indecente e non aveva la sd, e il secondo era ed è troppo grande per me. da allora solo roba obsoleta e problematica, al netto dell'hp x3 o come cavolo si chiama, che oltre ad essere un padella ha pure una fotocamera deludente.
iphone per la cronaca ha 2gb di ram da 2 anni, e quest'anno il plus è arrivato a 3. e tra l'altro si vede eccome che la ram è poca, appena provi ad usare il browser con più di 2-3 schede.
pubblicità e vulnerabilità sono legati al non saper scegliere applicazioni e prodotti. non ricordo di avere pubblicità dentro una app importante (incluso il browser, dato che c'è da secoli il blocco anche per la pubblicità molesta dei siti web) da 3 anni. ed il mio s7 potrei aggiornarlo ogni mese alle ultime patch di sicurezza se la cosa mi interessasse.
si sincronizza col pc (sia i 2 windows che il mac) in tutto ciò che mi serve grazie al calendario e ai contatti di google, a dropbox, a onenote e a sidesynch (utility samsung comodissima).

tu non mi hai provocato, hai tentato di farlo, risultando per altro tanto banale e scontato che avrei potuto copincollare le risposte che davo ai fan di windows 4 anni fa se le avessi avute a portata.

1) non mi faccio influenzare dalle opinioni di nessuno, meno che mai da quelle di uno che mi viene a dire che "si interfaccia perfettamente con il pc per tutto ciò che mi serve per lavorare", dato che si può fare con qualunque telefono android, nel modo che più mi aggrada (ossia scegliendo i servizi che preferisco) e indipendentemente dall'os del pc.

2) ognuno ha le proprie esigenze, e mi spiace per te che le tue prevedano W10M, perchè il sistema in sé è m0rto e sepolto e a breve sparirà dal mercato. non lo dico né con soddisfazione né con gioia, ma come semplice constatazione di fatti sotto gli occhi di tutti.

000

Ahahahah!!!!... Chi sa se ne hai mai usato uno! Perchè o io ho i super-poteri poteri o, se lo hai davvero preso in mano, tu hai i super-problemi!

Gark121

Ci sono tante cose che posso fare con w10m, nessuna che mi sembri vagamente funzionale o guardabile.
Con le tile "colorate" è di una bruttezza bruttezza rara, con le tile trasparenti non distinguo più le icone. Inoltre l'ordinamento verticale non mi piace, perché scorre nello stesso senso della tendina e capita a seconda di come impugno il telefono di attivare una cosa al posto dell'altra. Senza contare il piccolo particolare che un telefono con Windows Mobile che mi vada bene a livello hw non è mai uscito, quindi nemmeno mi pongo il problema di capire se mi potrei adattare in qualche modo.

000

Non mi voglio nascondere dietro ad un dito, so che la mancanza di app è un problema per molti, adesso non so bene cosa intendi per poca configurabilità (se parli di impostazioni o personalizzazione) però va vissuta come un pregio nel senso che è un sistema semplice da gestire adatto a tutti, nonché è un sistema chiuso tipo iOs e questo da un lato limita ma dall'altro lo rende più sicuro.
È vero anche che su alcuni aspetti è indietro, ma non si capisce perché parlarne male se dall'altra parte trovo un iphone che senza jailbreak non puoi neanche mettere un mp3 come sveglia...su altro aspetti invece è stato avanti come lo sblocco con il riconoscimento dell'iride, nessuno se l'è filato mentre ora ad applaudire il prossimo iphone per questa feature....insomma credo che qualche difetto del passato lo stia penalizzando decisamente troppo. E questo parlar male non aiuta a portare sviluppatori su una piattaforma che ha grandissime potenzialità col fatto di sviluppare un'unica app che gira su pc, mobile, xbox e nei futuri visori holografici. Nonché c'è modalità continuum che da la possibilità di trasformare il telefono in pc collegandolo ad un monitor(tanto per fare l'esempio con una classica UWP: se prendi un telefono w10 c'è dentro office, lo colleghi al monitor e ti si apre in maniera completa come se lo avessi pagato per pc)....ma di questo nessuno ne parla...non ti voglio vendere niente, ma il fatto è che alcuni difetti sono bilanciati da altri pregi, perciò mi viene da dire che è semplicemente DIVERSO e in una redazione dove ci si vanta di parlare di tecnologia a 360° mi dispiace che non si colga questo.

Mario Sernicola

Non ti scusare, esprimevo un mio parere. Sono favorevole alla copia se il sistema che ho scelto implementa ciò che di buono c'è sugli altri sistemi. Per quanto riguarda W10m, non usandolo non posso esprimermi. C'è qualcuno che ha provato il passaggio e si è trovato bene senza però riuscire a sopperire "totalmente" alla smisurata vastità delle applicazioni per Android e alla possibilità di configurazione.
Forse W10m dovrebbe "copiare" di più dai rivali lì dove ancora non arriva e velocizzare il processo di maturazione perché sembra sempre rimanere indietro ai competitor e il suo store sembra non attrarre a sufficienza gli sviluppatori, nonostante abbia VisualStudio che è il miglior ambiente di progettazione.

000

Magari non lo sai me se non vuoi puoi disattivare le notifiche in tile....e non sei neanche obbligato ad avere le tile: potresti tenere tutto vuoto magari solo con l'orologio, oppure puoi tenere le tile ma metterle trasparenti così non vedi i quadrati e hai la sola icona come sei abituato di solito su android.
Non lo dico per convincerti, ma solo per informarti che la realtà è un po' diversa da come la si pensa.
In ogni caso io invece apprezzo proprio il fatto di avete tutto sotto controllo con un colpo d'occhio...esigenze diverse, comunque la mancanza di un launcher che mi piacesse è stato tra i motivi per cui sono passato a Windows10

Gark121

combinazioni di varie di quelle che hai elencato.
1) 1 android su 2 ha un launcher diverso da quello stock (dati vecchiotti, dovrei vedere se sono stati aggiornati) scaricato dallo store
2) pochissimi device hanno il launcher di google "di fabbrica"
3) fa oggettivamente cagare

Gark121

io invece spero proprio di no. mi dà il voltastomaco quella roba saltellante monocolore sinceramente. la home è la home, e le notifiche sono le notifiche. non è che se devo aprire whatsapp mi interessi sapere che ho 23 email non lette che se non ho letto è perchè non mi interessa farlo in quel momento. ho la tendina, volendo ho addirittura i reminder, almeno la home voglio che stia pulita e ordinata.

000

Cavolo nessuno che usa il launcher di google?!... Intendi perché nessuno ha quello stock perchè ormai ogni produttore fa il suo personalizzato?...oppure intendi che tutti scaricano launcher dal playstore?...

Gark121

Dipende da quanto è implementata in profondità la cosa. Se (come penso) non sarà una feature di sistema ma un semplice aggiornamento del launcher, allora si, per me cambia niente (e credo pure per il 99% degli utenti, non conosco nessuno che usi il launcher di google). Se invece fosse qualcosa di profondo e integrato... Bah, vedremo.

Domenico Belfiore

sta al terzo posto non e cosi male tanto girano alla stessa maniera e poi dimentichi che i soc qualcomm sono più potenti in gpu

CAIO MARIOZ

Uso reale, nei bench la differenza è imbarazzante

Domenico Belfiore

se stiamo a passo con i bench allora non ci capiremo mai

CAIO MARIOZ

OnePlus 3T che è il più veloce smartphone android in commercio non tiene il passo di iPhone 7

Domenico Belfiore

ok se la pensi cosi allora sei rimasto indietro di 4 anni fa quando in testa alle classifiche c'era solo apple oggi la situazione e cambiata la gente si e stufata di iphone perche un fascia media gira allo stesso modo di un top nell'uso quotidiano e anche nei giochi si comportano eggreggi

KaIser

tu volevi la fonte..
"wikipedia" ad ogni modo dice che è stato asserito quanto dico esplicitamente nella conferenza del 21 gennaio 2015 di presentazione Windows 10 ..
per cui..

000

va beh quando metti il tuo launcher preferito avrai risolto il problema...no?

Gark121

a me basta che si possa levare dal c@zzo, poi facessero quel che vogliono. non userei il loro launcher terribile nemmeno fossi pagato per farlo.

000

evidentemente Google ha capito finalmente che è una cosa comoda e aprezzata...ci ha messo più di tutti ma va bene!

000

guarda più mi stuzzichi e più cerco... :-D ... Concordo che Windows 6 non aveva la home (in teoria ti avevo anche caricato l'immagine, adesso non vedo..) ma era una specie di desktop in cui comparivano le icone cliccabili con il numero di notifiche...se però mi dici che non vale bisogna andare al 2009 in cui esce iPhone OS3 con le icone che presentano il fatidico numeretto...qualche mese prima era uscito win 6.5 sulla falsariga del 6...ma tra il 2009 e il 2010 fanno uscire un aggiornamento 6.5.1 che porta lo start ad icone e a fine 2010 esce Windows 7 con le tile come le conosciamo ora che sono in grado di mostrare ben più di un numeretto...se mi parli di ice cream sandwich siamo già nel 2011!..le tile di Windows(quelle che per iOs e android sono icone - mentre la "home" su windows mobile corrisponde allo start del computer...), sono ben più utili delle notifiche col numeretto proprio perché posso dare svariate informazioni sia in forma di grafica statica e animata sia in forma testuale...spero che se android debba innovare lo faccia in questo senso...

Gark121

"wikipedia"... LOL

KaIser

"""""""""""""""""Come confermato nella conferenza ufficiale del 21 gennaio 2015, il numero 10 sarebbe dovuto alla sua trascrizione in numero romano, X, prima lettera della console per videogiochi Microsoft Xbox One. Infatti le due piattaforme saranno collegate attraverso l'applicazione Xbox del nuovo OS e al futuro servizio Xbox Play Anywhere che permetterà di giocare i propri titoli Xbox One sul proprio Windows 10 (PC permettendo)."""""""""""""""""""""""""""
wikipedia

Gark121

non riesci a trovare la fonte... credo sia significativo del valore di questa fantomatica fonte.
è una minchi@ta zi, altrimenti te lo ripeto, avrebbero usato il X (inteso come numero romano), cosa che NON è stata fatta. la smetterò quando sarà ben evidente che sta cosa dell'incrocio è una fantasia.

DKDIB

Non mi è chiarissimo a cosa ti riferisci... però prova a vedere questo articolo dell'epoca.
https:// www. theguardian. com/technology/2014/sep/30/microsoft-windows-10-release

Spiega come la scelta sia stata dettata dalla volontà di dare un taglio netto col passato.
Indubbiamente ha influto anche il fascino della "cifra tonda", ma (de facto) bisogna constatare come non sia mai stata sfruttata l'analogia con "X". La cosa non stupisce, d'altro canto: macOS, ai tempi, si chiamava "MacOS X" ed è facile intuire come abbiano preferito non creare analogie/polemiche.

KaIser

ma davvero vuoi continuare il discorso ?
ebbasta su..
non riesco a trovare la fonte del fatto che il 10 è simbolico perchè a numeri romani è X , che come ho detto prima è inteso anche come convergenza di più elementi..

smettila su..

Gark121

Se fosse vero che volevano richiamare la X l'avrebbero usata nel logo del sistema operativo, come ha fatto Apple ad esempio (in cui la X richiama la base Unix usata per Mac OS 10). Cosa che invece non hanno fatto.

KaIser

no, quello è solo uno dei motivi , non è il principale..

KaIser

di questo: "l'accostamento fra "10" e "X" è stato sfruttato da diverse aziende (Apple, AMD e Corel sono le prime che mi vengono in mente), --->ma non da Microsoft."
perchè io sapevo che era una precisa volontà..
ma non ricordo la fonte..e non so come cercarla..

Gark121

Il 10 è stato scelto al posto di 9 per il semplice fatto che avrebbe creato problemi con ancora parti di codice che si riferiscono a Windows 98 o 95.

Gark121

Ok, altrettanto c'era su Symbian e su chissà che altro, ma non è ciò di cui si sta parlando.
Ciò di cui si parla sono i pallini "ios style" sulle icone della home. Windows Mobile 6 che io ricordi non ha una "home" con le icone come oggi, ma una roba più simile ad una scrivania del pc, con tanto di menù start.
Sennò con lo stesso principio tutto si rifà ai primi telefoni della storia che avevano il contatore dei messaggi da leggere, probabilmente 20 anni fa era già pratica diffusa.
Poi ovviamente nessuno inventa nulla da 30 anni però in generale se vediamo nel contesto, è una roba introdotta da Apple e prontamente replicata su Android attorno ad un secolo fa (forse con ics), e di cui per altro non ho capito l'utilità quando le notifiche stanno sulla tendina...

Gark121

No, non è che coi launcher fai quello che vuoi, coi launcher fai quello che il sistema ti permette e prevede.

DKDIB

Non ho capito... "fonte" per cosa?

KaIser

fonte ?

000

per non modificare il commento aggiungo una risposta, Non per polemica ma per pura curiosità di vedere se ricordavo bene sono andato a vedere...e sulla 6.5 di Windows mobile c'erano le live tile e correva l'anno 2009 ed era figlio di Windows 6.0 (uscito nel 2007) in cui c'erano delle notifiche con icona che appariva sul "desktop" di quando gli utenti erano su Windows live o le mail non erano lette...(questo l'ho desunto dalle immagini). Nel 2009 uscirono anche i primi telefoni con android nativo...quindi se qualche launcher ci fu(ma non ricordo che all'inizio ce ne fossero) potrebbero essersi tranquillamente ispirati...
https://uploads.disquscdn.c...

000

ah va bè coi launcher fai un po' quello che vuoi...qui si parla di ufficiale...

Gark121

perchè non hai usato un launcher che supporti la cosa...

DKDIB

Quando il numero di versione entra a far parte del nome commerciale del prodotto, *tutte* le scelte legate ad esso vengono dettate dal marketing.
Per definizione.

Solo un appunto: l'accostamento fra "10" e "X" è stato sfruttato da diverse aziende (Apple, AMD e Corel sono le prime che mi vengono in mente), ma non da Microsoft.

000

ah ok...mi sembrava volessi puntualizzare una cosa a cui io stesso non davo tanto peso...

KaIser

Il numero 10 non é scelto a caso, a numeri romani é X , e simbolicamente é l'incrocio , leggi unificazione, di più cose..

DKDIB

Non capisco il dubbio: sugli altri punti non ho scritto nulla, semplicemente perché non avevo nulla da obiettare...

000

hai ragione sul numero basso di interessati, ma essere superficiali è un po' diverso..un conto e parlarne poco e un altro è non essere corretti, un po' come fu per anni il discorso sull'invenzione del telefono attribuita in maniera esclusiva a Bell mentre è stato chiarito che anche Meucci aveva inventato nello stesso periodo lo stesso apparecchio e non è possibile stabilire con certezza la paternità dell'invenzione...ora non cambia molto, ma all'epoca quattro soldi in tasca a Meucci avrebbero fatto comodo; così come ora una corretta informazione farebbe capire che ci sono delle alternative per i consumatori...

DKDIB

Guarda che non è né un bene, né un male: è semplicemente inevitabile.

Forse si potrebbe realizzare un sistema operativo mobile maggiormente modulare, come già avviene per quelli desktop/notebook e server.
La realtà non è però questa.

000

ehmmm...perché soffermarsi ai virus quando ho fatto un altro po di esempi di cose su cui un utente base si trova incasinato?...dai per favore non cominciamo con la guerra degli OS..tutti hanno pregi e difetti, secondo me android è di difficile gestione per uno che non ha dimestichezza con l'elettronica, punto.

000

perché avevo android dalla 2.1 e non ricordo di queste icone interattive?

DKDIB

Non esistono sistemi operativi a prova di virus, ma solo sistemi operativi che non interessano nemmeno ai cracker (ovvero "morti").
Francamente, non so cosa sia peggio...

È come vantarsi di non temere i ladri, perché si è poveri.

DKDIB

Fino a poco tempo fa, usavo senza problemi degli emulatori con Jelly Bean (prima Andy, quindi MEmu).
Sono passato Lollipop giusto settimana scorsa (MEmu).

Star

E questo mi pare un male... Come se poi mettere una versione più vecchia fosse più "sicura" rispetto alla nuova secondo loro... Poveri illusi.

Recensione General Mobile GM 6: ha Android One ma...

Recensione BlackBerry KeyOne: produttività, sicurezza e tastiera fisica

Recensione Zenfone AR: Tango phone e top di gamma da 899€

Recensione Motorola Moto Z2 Play, sottile, ottima autonomia e MOTO MODS