Meizu Super mCharge: una ricarica completa in soli 20 minuti | MWC 2017

28 Febbraio 2017 154

Meizu approfitta dei riflettori del Mobile World Congress 2017 per presentare una soluzione innovativa per il suo sistema di ricarica Meizu mCharge. In un contesto sempre più importante per il mondo delle batterie degli smartphone, il produttore asiatico ha voluto mostrare al mondo la nuova generazione di sistema di ricarica ultraveloce, Super mCharge, in grado di ricaricare completamente un dispositivo da 0 al 100% in soli 20 minuti con un caricatore da 11V/5A, erogando una potenza di ben 55W senza provocare alcun rischio per la batteria.

Tutto ciò è stato possibile grazie ad una serie di nuovi cavi studiati e progettati appositamente dagli ingegneri Meizu in grado di reggere valori di erogazione fino a 160 W. Il circuito centrale è invece legato a due gruppi di conversione che permettono di regolare la tensione, aumentando l'efficienza di ogni carica dal 9% al 98%.

Durante i test condotti da Meizu su una batteria da 3000mAh in circa 800 cicli di ricarica, la capacità di immagazzinamento originale non è mai scesa al di sotto dell'80%, mentre la temperatura interna non ha mai superato i 39 gradi Celsius. Un valore più che nella norma (Qualcomm Quick Charge 3.0 raggiunge anche i 44°) che permetterà di salvaguardare la vita stessa della batteria, preservandola da eccessivi surriscaldamenti e possibili corto circuiti.

Meizu Super mCharge riuscirebbe così ad allungare e preservare l'autonomia originale di una batteria fino a due anni senza perdite eccessive, ma soprattutto senza gravare eccessivamente sulle temperature di ricarica. Quando potremo vederla sui primi smartphone del produttore ancora non lo sappiamo, ma ulteriori informazioni arriveranno sicuramente nel corso dei prossimi mesi.

Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE, compralo al miglior prezzo da Amazon a 309 euro.

154

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gaelom

Magari!

gaelom

Infatti, una bomba direi!

Giuseppe Di Spirito

Lenovo p2. Esiste. Compralo!

Gios

Scaricavo anche la regola XD

booobiiii

Parole sante

mail9000it

Volevo dire una vita diversa. Per una curva di carica ottimale serve un caricabatteria progettato per quel tipo di batteria. Fino a quando non avremo i superconduttori a scarica lenta i tempi di ricarica potranno migliorare ma non azzerarsi.

Markiarom

Vabbè tu eccedi la regola XD

Alex Alban

Mica la puoi cambiare eh

Giova91

Se il buco è nella micro USB è prima della batteria.
Poi quella corrente o energia dove andrebbe? Scomparirebbe?

Gios

io ammazzavo anche note 3 XD

Neuzzo

Sì bhe nello specifico non ha senso, se la interpreti, diciamo che siamo arrivati ad avere un connettore unico (F1ç4t4 !!) e adesso iniziano a fare la lotta per differenziarsi, non possono mettersi tutti d'accordo e decidere uno standard e seguire quello standard?(Apple a parte, perchè poi lei ti venderà il convertitore che ti standardizza) tipo le associazioni WIFI, USB, BLE..

Angelo Sabra

Ovvio, infatti è così. Ti spiegavo solo il post di mail9000it, errore mio che non ho specificato che il discorso comunque non fila

Elias Koch

"athra!!"

Marco Cancian

è esploso?

Nic

Quindi la risposta che uno si dovrebbe dare da solo è "la mia domanda non ha senso", secondo me.

Markiarom

Praticamente XD io consideravo dispositivi dalla batteria oramai superiore al mio s4 che necessita di una ricarica intorno al pomeriggio...

Neuzzo

in parte e in parte nel telefono e poi c'è il fantomatico cavone da 160W

Nic

C'è qualcosa che sfugge, a me o a voi non lo so.
La tecnologia è proprio nell'alimentatore, e usando quindi una delle soluzioni già presenti sul mercato non si avrebbe comunque questa tecnologia. O no?

Neuzzo

bah.. vedremo se salta fuori altre notizie e poi a reale implementazione come va. io trovo più furbo il dash.

Dema

sperando che la batteria non si scarichi poi alla stessa velocità con il quale si ricarica

Dema

se mai saremo ancora a litigare sul fatto che: Uhk ga ga uga gna gu gu gu guga!

sardanus

anche ora ci sono caricatori che vanno a 5/9 / 12, per esempio il quick charge 3.0. Evidentemente o monta batterie capaci di essere caricate anche a quel voltaggio o la circuiteria interna converte il tutto a 5V mantenendo con un certo grado di efficienza i W assorbiti

Dema

nel fiume

gin

Con la durata eccezionale del mio note 7 non ho di certo bisogno di ques

floc

certo, ma come giustamente dici dipende DALLA BATTERIA, non dalla ricarica come cercano invece di farci credere con questi proclama di caricatori miracolosi. E attualmente le batterie degli smartphone non sono prevalentemente ottimizzati per la ricarica rapida ma per una scarica lenta

Neuzzo

si ok, ma da 11 v devono andare al volt della cella.. non ha molto senso elettronicamente quello che dicono. Cioè è più convincente la ratajkowski che spiega la dash

sardanus

Sicuramente sarà un cavo con awg piccolo in modo da limitare problematiche di calore e aumentare la portata di corrente

riccardik

di che telefono? dello z1 è vero che non è difficilissimo cambiarla però perdi l'impermeabilità

Angelo Sabra

Che ci cono già migliaia di soluzioni sul mercato, invece in questo modo se ne devono produrre/vendere/comprare quelli nuovi. Ma come dice lui, si è risposto da solo :D

Angelo Sabra

Il massimo che supporta è 2 Ampere 5 volt, ci metterà un paio d'ore circa a caricare.

asd555

A me basta che si segua l'esempio di certi smartphone cinesi che hanno batteria anche da 6000 mAh.

Un Samsung con una batteria del genere lo prenderei subito.

Gios

s6...spiegato il motivoXD

Paul

Domanda fuori tema, per caricare un po' più veloce un LG k10, che caricabatterie si potrebbe acquistare e che voltaggio?

Ginellolello

In effetti ci siamo...

Elias Koch

io vorrei entrambi.

Elias Koch

lascia che venga implementato su iphone e poi sará la rivoluzione a cui nessuno prima aveva pensato.

Elias Koch

saremmo ancora nelle grotte a litigare sul fatto che Uhk non abbia realmente acceso il fuoco con 2 pietre ma che lo abbia trovato bello pronto per strada....

Elias Koch

ottima evoluzione, ora mettano le royalty del brevetto basse cosí tutti implementano la soluzione.

Horatio

La mia non rimovibile l'ho cambiata lo stesso, sono 4 viti e della colla, ma va beh, niente di che.

Horatio

Io Nexus 4 ;)

Neuzzo

ok, far passare 5A su un cavetto non è roba da poco, ma il succo sta sul dove trasformi l'energia e come perchè è lì che si dissipa calore... qua dicono che il limite è il cavo.

Horatio

Se hai idee su come produrre batterie del genere a costi abbordabili e che non esplodano manda il CV a qualche azienda del settore

ZioGrimmy

Tutto bellissimo basta che però questa cosa non diventi una scusa per implementare batterie ridicole da 2000 mah con la scusa che tanto in 10 minuti è carica! Io ci voglio una 4000 o una 5000mah e poterla caricare con questo tipo di tecnologia

Sterium

Bhe questo era sotto inteso! Ma non ho voluto infierire sui gusti sessuali in quanto credo nella libertà di pensiero. :-)

Manuelicata

Il mio LeMax 2 con QC3.0 in carica non supera i 30°. Arriva a 33° sotto stress!

fabrynet

Una carica molto veloce non fa che aumentare la temperatura della batteria, specie in estate.
Poi se questo caricatore da miracoli non lo so. Io preferisco sempre caricarle lentamente e sto sicuro.

LucaFrance Traverso

la ricarica lenta era preferibile con le vecchie batterie chiamate"bianche " (che avevano memoria e dovevano essere scaricate completamente prima di essere ricaricate (es. vecchi vecchi motorola) e poi le "verdi" che non avevano effetto memoria ma duravano molto poco come cicli di vita. Con quelle di nuova generazione la cosa e' indifferente, quello che importa e' non superare una certa temperatura che se troppo alta o troppo bassa rovina seriamente la stessa.

sardanus

E perché? L'usb type c supporta fino a 100W

sardanus

Proprio l'altro giorno mi è scoppiato il caricatore del meizu mx5. Ma in italia nom ha l'mcharge, era un banale 5V2A

Volpe

La soluzione è fare batterie più piccole

Recensione BlackBerry KeyOne: produttività, sicurezza e tastiera fisica

Recensione Zenfone AR: Tango phone e top di gamma da 899€

Recensione Motorola Moto Z2 Play, sottile, ottima autonomia e MOTO MODS

Guida acquisto: I migliori smartwatch con Android Wear | Luglio 2017