LineageOS, APT-X e diversi tablet Samsung tra le novità della settimana

20 Febbraio 2017 30

La nascita di LineageOS dalle ceneri di CyanogenMod ha comportato, comprensibilmente, alcune novità rispetto al vecchio sistema. Uno di questi, almeno in questo periodo iniziale, è di scrivere ogni domenica sera un post con tutte le più importanti novità della settimana (chissà da dove hanno preso l'idea; ma non vi preoccupate, abbiamo già assunto il miglior team legale che ci sia).

A livello funzionale, troviamo l'inclusione dei protocolli Apt-X e Apt-X HD (audio ad alta fedeltà attraverso il Bluetooth) sui dispositivi che già li supportavano nella ROM di fabbrica, la possibilità di abilitare la torcia premendo a lungo sul pulsante power, e la visualizzazione del changelog dettagliato direttamente nella pagina principale dei download.

Un dettaglio po' più "oscuro" lato utente finale ma ugualmente importante è che il CAF è stato aggiornato dalla versione 7.0 alla 7.1 (ricordiamo che CAF, Code Aurora Forum, è una community che sviluppa un Android ottimizzato per SoC Qualcomm Snapdragon). Ciò permetterà, tra l'altro, di integrare in LineageOS 14.1 le patch di sicurezza AOSP più velocemente, a partire da quelle di questo mese (febbraio 2017).

Infine, si segnala il supporto a diversi nuovi dispositivi (al momento, tuttavia, non sono ancora presenti build per nessun dispositivo nella pagina download):

  • LineageOS 14.1:
    • Wileyfox Storm (kipper)
    • Samsung Galaxy Tab S 8.4 Wi-Fi (klimtwifi)
    • Samsung Galaxy Tab S 10.5 Wi-Fi (chagallwifi)
    • Samsung Galaxy Note 10.1 Wi-Fi (n1awifi)
  • LineageOS 13.0:
    • LeEco LePro 3 (zl1)

Spendere poco per avere tanto? Huawei P9 Lite è in offerta oggi su a 179 euro.

30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
delpinsky

Ottimo :-)

DKDIB

Confermo che anche la ROM che seguo io (TugaPower), ha aggiunto il supporto lo scorso 19 febbraio.
https:// forum. xda-developers. com/oneplus-one/development/rom-tugapower-0-2rc-t3463157/post71099391#post71099391

<<
Project name: proprietary_vendor_qcom_binaries
Revert "bluetooth: Add aptX & aptXHD to comfirmed platforms"
bluetooth: Add aptX & aptXHD to comfirmed platforms
[...]
Project name: android_device_qcom_common
Revert "extractors: Add aptX & aptXHD to confirmed platforms"
cryptfs_hw: Move to vendor/qcom/opensource/cryptfs_hw
>>

delpinsky

Quello che ti ho postato è un estratto del Changelog dello OnePlus One. Alla mia domanda infatti, un utente mi ha rimandato al link in questione.

"As you can see, RR implemented this some time ago across several devices. Please search before posting. You can rest assured, RR always implements the Lineage goodies for us"

https :// forum .xda-developers .com /showpost.php?p=71127718&postcount=3892

DKDIB

Io ho trovato solo il changelog generale di Resurrection Remix.

Sia nell'estratto che hai postato tu, sia che in quanto ho trovato su GitHub, ci si riferisce sempre a "confirmed platforms" ed a "op3".
Penso, quindi, che non sia stato implementato nulla, per OnePlus One.

delpinsky

Resurrection Remix Nougat Ver 5.8.1 Changelog

Add aptX & aptXHD to confirmed platforms
op3: add aptX codec support
op3: Include aptX codec support
bluetooth: Add aptX & aptXHD to comfirmed platforms
Add aptx blobs

Evvai!!! Grande varund!

DKDIB

LG G3 (D855) potrebbe essere interessante: ha un Qualcomm Snapdragon 801, supporta aptX e dispone di una release ufficiale di LineageOS (seppur aggiornata al 13 febbraio...).

delpinsky

Esattamente questo! La ROM ufficiale rimane senza... ma noi, ne beneficiamo grazie ai modder. Perché se per questioni legali Lineage OS non può metterli sull'OPO, magari i vari modder faranno il porting dei driver da un altro device con lo stesso SoC

DKDIB

La speranza è che bastino dei driver scritti per questo SoC (Qualcomm Snapdragon 801), adattati per funzionare su LineageOS 14.

A questo punto, una ROM derivata da LineageOS e poco attenta alle quisquilie legali, potrebbe implementarne il supporto...

zipalign

ottima notizia. grazie.

delpinsky

No, non avevano pagato le royalties. Ricordo che anni fa avevo visitato la pagina di aptX per vedere i telefoni supportati:
https :// www .aptx .com /products?field_product_brand_tid=All&field_product_category_tid=126&field_aptx_type_tid=All

Non c'è OnePlus. Ho lo One come muletto e quindi spero che eventualmente la Resurrection Remix veda l'aggiunta in ogni caso di questi driver

Shane Falco

Normalmente quasi tutti i top gamma usano aptx o aptx hd mentre a livello medio gamma solo sony e samsung lo usano, quindi alla fine queste rom custom serviranno solo per i brand che non usano aptx come huawei e altre marche cinesi.

DKDIB

Quello non penso proprio... però mi pare che OnePlus One lo supportasse, con la ROM stock.

delpinsky

Ecco, è quello che mi chiedo anche io! Anche sui telefoni che non lo supportavano nativamente (che non hanno pagato le Royalties, fondamentalmente), arriverà aptX?

benzo

Il gestore temi è in sviluppo, arriverà nei prossimi mesi.

alexanderi96

Ma della versione per pixel si sa nulla?

Marco Conte

Si, questo è vero. Ma molte volte ci si imbatte nel modding per aggiornare i telefoni all'ultima versione di Android e per il gusto di provare e di cambiare

zipalign

sì ma quando si decideranno ad abbandonare quel colore "teal" nell'interfaccia grafica, che si portano appresso dai tempi di lollipop?
questo, assieme al fatto che non c'è più il CMTE, la rendono la ROM più brutta del panorama custom [giudizio puramente estetico].

Gios

Ormai sono sempre più ridotti in numero. I cellulari hanno raggiunto prestazioni tali che non ha più senso perdere giornate a provare rom, perdere servizi per avere un 5% di maggiore reattività.

Patafrosti

Che ti torna in tasca se dovesse andare male?

Marco Conte

Ho dato poca importanza alla chiamata perché non chiamo quasi mai

MR TORGUE

è improbabile che la batteria duri di più, è sempre stata la pecca dei software custom, in quanto si perdono delle ottimizzazioni proprietarie.

casomai può arrivare a consumare meno batteria soltanto perchè ci sono meno servizi avviati.

"Unico problema è l'audio in chiamata che non funziona" eh sai, una feature poco importante al giorno d'oggi hahah!

"l'app Samsung Gear che non va perché il software è modificato" you don't say??

sempre uguale, sempre lo schifo di dover rinunciare a funzionalità per avere un telefono più reattivo. i problemi del primo mondo!

MR TORGUE

fixed

Marco Conte

Il Tab s sta facendo sentire i suoi anni sinceramente. In confronto agli altri è più lento e scatta un po' di più nei giochi pesanti. Il problema è dato dal fatto che il processore deve gestire un qhd e non è una cosa da niente

lordronk

È fallita Cyanogen Inc. CyanogenMod e Cyanogen Inc sono due cose diverse!

DKDIB

Finalmente aptX!

Marco Conte

Non credo che fallirà pure questa. Ha già avuto un grande successo e poi mira a quegli utenti smanettoni a cui queste cose piacciono. Non tiriamo i piedi già da adesso

Marco Conte

Provato sull'a5. Gira che è una meraviglia. Fluido e reattivo, con quelle piccole chicche che migliorano l'uso giornaliero. Unico problema è l'audio in chiamata che non funziona e l'app Samsung Gear che non va perché il software è modificato.
Per il resto, tutto è eccellente. Anche la batteria sembra durare di più.

MR TORGUE

se è riuscita a fallire CyanogenMod, a quanto lo puntiamo il countdown per questo?

Squak9000

Tab S e NOTE.... rìdicoli....
Sono comunque tablet abbastanza performani con delle funzioni a se "relativamente" aggiornai di recente

Dovrebbero casomai impegnarsi sulle serie Tab 2 e 3.
Quella si che sarebbe una sfida e la gente magari librirerebbe fuori dal cassetto per aggiornarli.

Più vecchi... meno performanti e che necessitano di un refresh altrimenti non ha senso.

M3r71n0

Fategli causaaaaa

Honor 9, la nostra recensione | Video

HTC U11, la nostra recensione

Recensione OnePlus 5: lo smartphone Android più potente

Recensione Galaxy S8/S8+ dopo 2 mesi: tanti miglioramenti ma non è tutto perfetto