Google integra Daydream VR in Chrome per Android

10 Febbraio 2017 5

Con l'ultimo aggiornamento di Chrome per Android, Google ha finalmente introdotto la possibilità di visualizzare contenuti in Realtà Virtuale anche dal proprio browser, grazie all'integrazione con la piattaforma Daydream VR. Basta essere in possesso di un dispositivo certificato Daydream e collegarsi con Chrome ad una delle pagine web create appositamente per questo algoritmo, per fare un tuffo in un'esperienza virtuale.

Tutto ciò è stato reso possibile grazie a WebVR, una API JavaScript implementata nel browser di Google, che permette di connettersi con i sensori dello smartphone, ricreando un'esperienza in Realtà Virtuale e regolando il suono in base al movimento del dispositivo.

Per l'occasione, Google ha creato un'apposita pagina di presentazione sul proprio blog, con alcuni siti web già pronti per offrire un'esperienza Daydream Ready. A seguire, invece, ricordiamo quali sono gli smartphone attualmente certificati per supportare questo standard.

Una lista per il momento limitata, che si espanderà ulteriormente nel corso dell'anno a partire dai prossimi top di gamma, permettendo all'utenza di provare un'esperienza vicina a quella dei più recenti visori VR.

Per maggiori informazioni sui siti web compatibili con Daydream VR, potete consultare questo indirizzo.

(aggiornamento del 21 agosto 2017, ore 03:51)

5

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
snke

Davvero un peccato che non ci sia Oneplus 3T

Ezio

S7, tranne te tranne te tranne tee

aigor1

io prima di questo avevo provato solo il cardboard. Il vero plus del daydream è sicuramente il controller, tutta altra cosa rispetto al click magnetico del cardboard. Poi noto una maggiore stabilità dell'immagine in generale.
Resta lo "screendoor" effect, con le risoluzioni attuali c'è per forza.

emmeking

Qalcuno che ha provato daydream, mi può spiegare essenzialmente cosa cambia rispetto alle normali soluzioni vr per smartphone?

aigor1

sì bravi, ma rilasciassero Earth VR sul daydream

Recensione General Mobile GM 6: ha Android One ma...

Recensione BlackBerry KeyOne: produttività, sicurezza e tastiera fisica

Recensione Zenfone AR: Tango phone e top di gamma da 899€

Recensione Motorola Moto Z2 Play, sottile, ottima autonomia e MOTO MODS