Razer acquisisce Nextbit, produttore dello smartphone Robin | Agg.

31 Gennaio 2017 22

Aggiornamento:

Aggiunto il comunicato stampa ufficiale di Nexbit alla fine dell'articolo

Nextbit ha annunciato da poche di essere stata acquisita da Razer, che ha immediatamente interrotto le vendite dello smartphone Robin, senza fornire ulteriori dettagli. Nato da un progetto su Kickstarter, Robin è subito balzato agli onori della cronaca per il suo design originale, minimalista e colorato, unito ad un software studiato appositamente per sfruttare una gestione proprietaria del Cloud con i contenuti software.

Nonostante lo stop alle vendite, Nextbit ha voluto rassicurare i suoi acquirenti, promettendo il rilascio degli aggiornamenti di sicurezza fino a febbraio 2018 e rispettando anche i termini di garanzia per coloro che hanno acquistato questo dispositivo.

Nextbit continuerà ad operare come divisione indipendente all'interno di Razer lavorando sia sull'hardware che sul software, almeno secondo quanto riportato dal comunicato, rilasciato sul blog ufficiale.

Nextbit opererà come una divisione indipendente all'interno Razer, focalizzata sul segmento mobile. Per dirla più semplicemente, faremo esattamente quello che abbiamo fatto fino ad oggi, solo in maniera più estesa e migliore.

Da un certo punto di vista, Nextbit mirava da tempo ad essere acquisita da una società più grande, un passo inevitabile, viste le poche novità annunciate nel corso degli ultimi mesi con lo smartphone Robin. Gestire i contenuti software tramite cloud senza soluzione di continuità ha rappresentato sicuramente un'idea interessante, ma con un solo dispositivo, che non ha mai conosciuto un successore, la strada non poteva che essere quella dell'acquisizione.

A seguire, il comunicato stampa integrale rilasciato da Nexbit:

NEXTBIT ENTRA A FAR PARTE DELLA FAMIGLIA RAZER

Management e dipendenti rimangono a bordo mentre l’azienda resta focalizzata sul supporto allo smartphone Robin e al potenziamento dell’ecosistema Android

Milano, 31 gennaio 2017 – Razer, leader mondiale nel lifestyle gaming, ha confermato l’acquisizione della maggioranza degli asset di Nextbit Systems Inc. e di avere mantenuto management e dipendenti dell’azienda. I dettagli finanziari della transazione, perfezionata questo mese, non sono stati rivelati.

“Nextbit è una delle aziende più interessanti nel settore mobile”, afferma Min-Liang Tan co-fondatore e CEO di Razer. “Razer ha dato prova di saper stravolgere settori in cui la tecnologia e la capacità di progettare e innovare hanno fatto la differenza, come per esempio con le periferiche e i laptop. Grazie al talento che Nextbit ci porta in dote, non vediamo l’ora di continuare a incrementare il nostro business in nuove aree”.

Ai sensi dell’accordo Nextbit opererà come azienda indipendente sotto la guida del proprio management e del tutto slegata dalle attività di business della controllante. Inoltre, Nextbit continuerà a offrire supporto e aggiornamenti software per lo smartphone Robin.

“Al fine di raggiungere un pubblico più ampio e dare seguito alla nostra mission, abbiamo deciso di unirci a un marchio più noto”, spiega Tom Moss, co-fondatore e CEO di Nextbit Systems Inc. “Siamo lieti di aver trovato in Razer un’azienda che condivide la nostra vision e che punta a trarre il massimo dai propri device”.

Lo Smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S7 Edge, in offerta oggi da Tiger Shop a 435 euro oppure da Amazon a 479 euro.

22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
snke

Sisi avevo colto

Felix

Mi riferivo al fatto che normalmente i prodotti Razer sono piuttosto cari, non alla mia volontà di spendere molto...

snke

Non é che deve per forza costare milioni eh anche 400€ mi starebbero bene

LastSnake

A 179€ su Amazon è davvero bellino il robin

Stefano

Il supporto hardware da parte di Nextbit ci sarà solamente per i prossimi 6 mesi.

Replico

Solo io ho fisso in mente la fine che ha fatto sto telefono con jerryrigeverything?

leo1984

spero razer sfrutti l'idea e non abbandoni l'hardware.

DKDIB

Vuoi mettere la fig@ta di fare le foto con un flash colorato, invece che applicare un filtro software?

Andrej Peribar

In parte concordo.

Per me però windows RT fallì per motivi storici (sul mercato non si erano sdoganati tanti concetti che oggi sono la prassi) anche se wincloud è qualcosa più vicina a chrome+playstore che a winrt.

Comunque interessante prospettiva l'acquisizione per montare eincloud e fare streaming gaming.
Non so se si verificherà, nel senso che razer sta provando da un po' a imporsi con un device da gioco alla shield di invidia (il tablet) quindi potrebbe restare vol droide, però so una macchina winbased sarebbe particolare. Vedremo

Felix

L'idea di uno smartphone targato Razer è suggestiva, per quanto probabilmente il portafogli subirebbe un trauma di proporzioni bibliche.

Paolo Giulio

... io invece connetto le notizie su Windows 10 Cloud -> NexBit -> acquisizione ... non mi ero espresso finora, ma ho il sentore che Windows 10 Cloud sia qualcosa sull'idea proposta da NextBit e PER CERTO niente a che vedere con il vituperato Windows RT...

Poi magari sbaglio... bah, vedremo...

frizz bese

Li hanno già

snke

Uno smartphone targato Razer non sarebbe male

qandrav

hai fatto bene e poi diciamo la verità, è veramente uno dei pochissimi riconoscibili al volo.

ti sfido a riconoscere iphone/s7 spenti a 10 metri da te...

asd555

Io l'ho preso, colore grigio scuro, il verde menta lo trovo orripilante.
Ho un'altra SIM che uso per gli scocciatori, le utenze e le banche...

GianlucaA

Secondo me avevano rubato loro il superportatile a Razer è lei si è vendicata :D
Ora li metterà a fare mouse che telefonano

Francesco Volpe

ahahahahhahaha

qandrav

eh no, non mi dire ste cose che poi parte l'incauto acquisto del martedi mattina

asd555

Si trova a 180 € su Amazon... Come smartphone di riserva può tornare utile.
Ha tutto, USB-C, doppio speaker frontale, sensore d'impronte, una fotocamera decente, e per i più smanettoni ha il bootloader già sbloccato di fabbrica ed è ben supportato su XDA.

Tiwi

addio nextbit..non sentirò la tua mancanza..ma forse qualche acquirente resterà deluso

Patafrosti

Quindi ora faranno smartphone da "gaming" pieni di led?

Modho

Mah peccato. Un altro smartphone l'avrei visto volentieri, magari meno plasicoso e più performante.
Vedremo se il cloud rimarrà immutato, o lo sfrutteranno solo per il Gaming.

Xiaomi Mi A1: live batteria | Inizio ore 8.00

ANDROID, ANDROID ONE e ANDROID GO: Le differenze #parliamone | Video

XPERIA XZ1 è il miglior smartphone di Sony | Recensione

LG V30 è quasi perfetto | Anteprima IFA 2017