BlackBerry DTEK60: sicurezza e produttività | Recensione

18 Gennaio 2017 155

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

BlackBerry si è ormai affidata alla TCL per la produzione dei suoi smartphone. In attesa di vedere il Mercury, che arriverà nei prossimi mesi, l’attuale top di gamma della società canadese è il DTEK60, in pratica un Alcatel Idol 4S migliorato dal punto di vista hardware e completamente personalizzato con tutta la suite di applicazioni BlackBerry che aumentano la produttività e migliorano ulteriormente la sicurezza della piattaforma operativa Android.

Design, Materiali ed Ergonomia

Il design, come detto, è praticamente identico a quello dell’Alcatel Idol 4s, lo stesso utilizzato anche con lo Smart 7 Platinum di Vodafone, caratterizzato da un sottile profilo simmetrico in metallo e vetro Gorilla Glass della Corning leggermente curvato sia sulla parte anteriore che su quella posteriore.

La rastrematura del profilo lo rende più elegante ma tende a segnarsi davvero molto facilmente, anche facendo la massima attenzione. Sulla parte posteriore è presente un sensore biometrico per il riconoscimento delle impronte digitali di forma circolare, abbastanza rapido e preciso.

Sempre sul retro, sporgente rispetto alla scocca, c’è una fotocamera con sensore da 21 megapixel, messa a fuoco a rilevamento di fase, flash LED ed apertura f/2.0. La fotocamera anteriore è da 8 megapixel con apertura f/2.2.

Le dimensioni abbastanza generose non facilitano molto l’utilizzo con una sola mano anche se il retro in vetro permette di avere una presa più salda. Il tasto “boom” dell’Idol 4S su questo DTEK60 diventa un tasto personalizzabile con un collegamento rapido ad una funzione o ad un’applicazione.Questo tasto, almeno inizialmente, facile lo confonderemo con il tasto si accensione. La porta USB 2.0 è una Type-C con supporto OTG.

Sulla parte anteriore, oltre ai sensori di luminosità e prossimità ci sono anche un piccolo LED di notifica rosso e due speaker stereo che offrono una buona qualità audio ma un volume non molto elevato.

Snapdragon 820 e 4GB di memoria RAM

Il processore utilizzato per questo DTEK60 è uno Snapdragon 820 di Qualcomm supportato da 4GB di memoria RAM LPDDR4. Dei 32GB di memoria integrata circa 9 sono occupati da file di sistema. La microSD può essere formattata anche come disco di scrittura predefinito, cosa sicuramente utile in caso di utilizzo di un scheda più capiente.

Più notizie
  • Dimensioni: 153.9 x 75.4 x 7 mm
  • Peso: 165 grammi
  • Sistema operativo: Android 6.0.1
  • Display: Quad HD da 5.5 pollici da 16:9 con densità di 534ppi
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 820 a quattro core MSM8996 a 64-bit 2+2 Kryo da 2.15 e 1.6GHz
  • Memoria: 4GB di RAM / 32GB di ROM espandibile fino ad ulteriori 2TB
  • Connettività: 4G LTE, WiFi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2 LE, GPS+GLONASS, NFC, USB Type-C
  • Sensori: fingerprint, luminosità, prossimità, giroscopio
  • Fotocamera anteriore: 8MP a fuoco fisso con apertura f/2.2, HDR e Selfie Flash
  • Fotocamera posteriore: 21MP con AF, PDAF, HDR, apertura f/2.0, Dual Tone LED Flash
  • Batteria: 3000mAh a 4.4V non removibile

In generale le prestazioni sono più che soddisfacenti con benchmark che raggiungono punteggi abbastanza elevati che nell’uso quotidiano si traducono in applicazioni di comune utilizzo che si avviano rapidamente ed in una buona gestione del multitasking. Real Racing 3 ci impiega qualche secondo in più ad avviarsi (30 secondi circa) ma "gira" al massimo dettaglio grafico e con un framerate elevato. Con un utilizzo più intenso, già dopo pochi minuti, si percepisce un leggero surriscaldamento su retro.

Display, un brillante AMOLED con risoluzione QHD

Il display è un AMOLED da 5.5” pollici di diagonale con risoluzione Quad HD. Il pannello ha una buona gamma cromatica ed un elevato contrasto. Tramite impostazioni possiamo modificare unicamente la temperatura del colore. Non mancano il doppio tap sia per accendere che per spegnere il display e la funzione Ambient che illumina parzialmente il display quando riceviamo una notifica.

La visibilità all’aperto è ottima così come l’angolo di visione anche se, vista la natura di questo pannello, il bianco tende a virare verso l’azzurro ad inclinazioni più accentuate.

Batteria da 3000mAh, non molti per un device 'business'

La batteria è una 3000mAh che è riuscita a farmi coprire circa 14 ore di utilizzo più intenso superando mediamente le 4 ore di display. Abbastanza buona, quindi, l’autonomia anche se, trattadosi di un telefono “business oriented”, mi sarei aspettato qualcosa in più.

Non manca il supporto alla ricarica rapida QuickCharge 3.0 di Qualcomm tramite caricabatteria opzionale mentre l’unico sistema di risparmio energetico presente è quello offerto dalla piattaforma Android.

Nessun problema per quanto riguarda la ricezione sia del segnale di rete cellulare che del Wi-FI, dual band con supporto al protocollo ac. Tramite capsula auricolare il suono l’ho trovato un po’ privo di tonalità basse, poco corposo. Vivavoce di buona qualità ma volume non particolarmente elevato.

Un HUB per centralizzare tutte le attività

Il DTEK60 è stato progettato in modo specifico per venire incontro alle esigenze di una clientela business, dotando l’ecosistema Android di una maggiore sicurezza, patch programmate e dell’app proprietaria DTEK per il monitoraggio della privacy. L’esperienza d’uso è molto simile a quella stock di Android, qui in versione 6.0.1.

BlackBerry ha comunque personalizzato quasi tutte le applicazioni di sistema ed ha integrato un HUB che consente di centralizzare le attività, le applicazioni social e di messaggistica impostandone priorità e modalità di notifica.

Diverse anche le funzionalità offerte tra cui la possibilità di visualizzare dei widget di un’applicazione facendo uno swipe sull’icona, accedere rapidamente a diverse attività tramite una scheda a scorrimento a bordo schermo o a tre applicazioni preferite scorrendo il tasto home verso l’alto. Degne di nota anche la tastiera predittiva in grado di gestire contemporaneamente fino a tre lingue diverse e l’ottima funzione di ricerca universale.

DTEK60 include inoltre la FIPS 140-2 Compliant Full Disk Encryption per la protezione delle informazioni private.

Fotocamera e Multimedia

BlackBerry ha completamente personalizzato l’interfaccia fotografica che offre sia una modalità automatica che una manuale con regolazioni separate di ISO, bilanciamento del bianco, otturatore e messa a fuoco. Non mancano le foto in formato panoramico ed i video in time lapse.

Tramite impostazioni è possibile impostare il rapporto delle foto ma non la risoluzione. I video possono avere una risoluzione massima 4K a 30fps ma sono presenti anche risoluzioni inferiori tra cui il FHD a 60fps.

Le foto catturate in condizione di illuminazione ottimale sono dettagliate e di buona qualità anche se ho notato una certa tendenza a sottoesporre. La qualità delle foto scende man mano che le condizioni di illuminazione diventano più difficili.

Vanno oltre la sufficienza anche le foto scattate tramite fotocamera anteriore mentre i video, che possono avere una risoluzione massima 4K a 30fps sono fluidi ed offrono un discreto dettaglio. Si sente la mancanza di una stabilizzazione ottica. La stabilizzazione digitale, invece, è presente fino alla risoluzione FullHD a 30fps.

Il player musicale è Play Musica. I due speaker stereo, come detto, offrono una buona qualità audio ma un volume non molto elevato. L’applicazione MaxxAudio permette di equalizzare il suono sia in modo automatico che manuale. Il player video riesce a riprodurre file anche in formato AVI ed MKV fino ad una risoluzione massima 4K. Nativamente non vengono riprodotti i file Divx e le tracce audio AC3.

Conclusioni: uno smartphone 'business oriented'

Il BlackBerry DTEK60 viene venduto ad un prezzo di listino di 579 euro. In alcuni store on line lo si riesce a trovare a circa 500 euro, non pochi per questo smartphone che offre prestazioni soddisfacenti ma che vede nelle personalizzazioni di BlackBerry il suo vero valore aggiunto. Personalizzazioni che aumentano sicuramente la produttività ed anche la sicurezza, elementi fondamentali per la tipologia di utente a cui è principalmente indirizzato questo smartphone anche se questa tipologia di utente cerca anche una maggiore autonomia.

PrestazioniApplicazioni BlackBerryHardware e materiali
Batteria non molto capienteQualità foto in condizioni più difficil

VOTO: 8.2

Blackberry DTEK60 è disponibile online da Wireshop a 468 euro oppure da Monclick a 529 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto ma ci sono 6 modelli migliori. Per vedere le altre 7 offerte clicca qui.
Blackberry DTEK60 è disponibile su a 469 euro.
(aggiornamento del 27 marzo 2017, ore 13:21)

155

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
kpkappa

Parlavano di tre anni quando lanciarono il primo.

Felix

Quanto tempo ci si può aspettare, in termini di durata del supporto di sicurezza, per questi dtek? Due anni? Di più?

androidev

Non più di 300 euro...

matiu2

Ho avuto 3 blackberry priv, la qualità costruttiva non è di sicuro il suo forte visto lo spazio vuoto della back cover e lo slide ballerino... vatti a leggere i commenti dei possessori sui forum.

NEXUS

si certo certo, vai a trollare altove p0ver0 idiot@ con 40 bb di cartone

matiu2

ho avuto tre Priv, parecchi scricchiolii e back cover con "vuoto" centrale, ho avuto pure il DTEK60... altra cosa.

NEXUS

non so se hai mai visto un Priv e usato, ti posso assicurare che aveva una qualità costruttiva altissima oltre che un HW al top in tutto, questo no

Jarvis

3000 mAh a 4.4V non si può vedere!! E' una semplice batteria da 3.7V al litio solo che la caricano senza fermarsi a 4.2/4.3V come in tutti gli smartphone ma arrivando a 4.4V per sfruttare quel po' di capacità in più. Cosa che riduce il ciclo di vita della batteria drasticamente!!

LoneWolf®

Eh immaginavo, anche io ormai sono arrivato al capolinea. Se non fosse stato per il posticipo di fine supporto a Whatsapp, avrei già cambiato telefono.

Cris

A me piace. Lo schermo è buono e il software c'è tutto. Peccato che sia identico all'Alcatel Idol 4S sia Android che Windows come design. Da BB però mi aspettavo qualcosa di più... Peccato abbia abbandonato BB10, ma da quella situazione doveva per forza uniformarsi ad Android. Comunque 600€ mi paiono un po' troppi per questo device.

Jericho

Sì anche il mio ormai è in affanno, sia con app android, browser e autonomia. Tra poco dovrei sostituirlo.
Miglioramenti non ne ho notati sinceramente, immagino sia stato un aggiornamento più focalizzato sulla sicurezza. Forse giusto la ricezione in wifi e rete dati mobile mi è sembrata migliorata.

LoneWolf®

Visto! In giornata lo aggiorno, grazie. So che sono tutti fix minori, ma hai notato qualche minimo miglioramento? Ultimamente mi sembrava un po' in affanno il mio, soprattutto lato browser.

Aster

vabbe importante che e arrivato con qualche patch di sicurezza si spera non lo abbandonino,tanto sappiamo il problema sono le app

matiu2

500 euro sarebbe tanto adesso? Pensa allora quando il Priv ne costava 850...

Jericho

Anche io Q10, e anche io avevo l'ultima versione stabile di sistema (niente leaked o altro). Giusto ieri sera mi è arrivato l'aggiornamento via ota.

Jericho

Io ricevuto l'ota giusto ieri sera xD
Ce ne hanno messo di tempo ma finalmente è arrivato, anche se cambia molto poco.

Tiwi

scaffale

Aster

Si ma si parla del kernel e poi del so che non ce solo il bb OS 10 ,che e stato creato da due studenti per un progetto al università e ha fatto di strada,comunque sono punti ti di vista se e buono o no per smartphone, ma sinceramente vedere una app pesare 800mb mi sembra troppo o non riuscir a ottimizzare un so e mettenfu addirittura 6gb di RAM,quindi chi e migliore?!mistero;)

floc

bb os 10 non e' qnx ma ci manca molto poco, fondamentalmente e' un fork di qnx con interfaccia qt integrata a basso livello

Gark121

Ma assolutamente no. Ma per niente. 3.7 è il valore nominale di cella, ma siamo oltre quei valori da una vita.

Telefono del 2013 https://uploads.disquscdn.com/...

E nessuna batteria cella viene caricata a 5V o più, esploderebbe. Semplicemente si usa un regolatore di tensione per abbassare il valore, posto nel telefono, che prende ciò che fornisce il caricatore e lo rende trasforma per adattarlo alla batteria.

NEXUS

veramente hw interno è buono, ma la qualità BB mi sa non la conosci, questi li fa alcatel infatti costano molto meno, però visto che cio metto du cose BB e il logo wow lo faccio pagare un botto. A me sta cosa non va, poi quando falliscono si lamentano

Diego Mara

Secondo me sì. Prova a guardare la recensione dell'innominabile, che fa anche un breve confronto tra Pro 6 e Pro 5.

sardanus

per ricaricare si carica a 5, 9 o 12, ma durante il processo di scarica le batterie operano a 3,7V, è anche scritto su di esse

TecnoAddicted

Allo stesso prezzo trovi un s7 edge...e ho detto tutto

Jericho

Rimane però il fatto che i bb non li avete mai recensiti in passato o nel presente (questo dtek60 è l'eccezione, e che spero d'ora in poi si andrà avanti così), non da soli. Solo nel periodo in cui c'era "tu sai chi" (2013-2015) e infatti li recensiva solo lui. Quindi rimango comunque perplesso. Per il resto va bene.
Buona giornata e buon lavoro.

Fabrizio Silveri

A parte che il software non è solo le app (almeno spero per BB), bisogna vedere cosa intendi per "app equivalenti".
Bada bene, io non lo so se nel caso specifico il software valga il prezzo in più, eh, però anche quello ha un costo e può essere un costo beh più che giustificato!

Fabrizio Mazza

Se ho capito bene la domanda, senza root puoi cambiare praticamente solo Launcher e icone, per le fotocamere alternative basta che le cerchi sul play store. Il root ti permette di modificare la grafica del centro notifiche, di modificare i tasti a schermo, di impostare uno sfondo nero anziché bianco nelle applicazioni tipo impostazioni ecc

Aster

BlackBerry usa il kernel QNX,il sistema operativo QNX e un altra cosa,tanto per non confondere

lupo

Questo io non credo cit.

kpkappa

Non sei il loro target.

matteventu

Quindi?
Gli Alcatel (TCL) di fascia alta o medio-alta hanno una qualità eccezionale.

Simone Masito Scotti

E si lamentano ad averli su winzozz

M.N.C.

Sinceramente non ho ben compreso che stai chiedendo, ma puoi usare applicazioni di terzi al posto di quelle di sistema senza root o altro, basta andare nelle impostazioni. Capisci il senso del root quando ne hai necessità, finché vai nel play store e trovi app senza root che fanno ciò che desideri, non ti serve. In sostanza, se ti stai chiedendo che senso ha, probabilmente ancora non ti serve :) ad ogni modo tra, rispetto al passato serve un po' meno, molte cose sono state integrate direttamente nelle rom originali x fortuna..Prima per avere uno smartphone veramente smart era quasi d'obbligo

ekerazha

La mia sicurezza vale certamente più di 100 euro...

Vetro

Mi fa molto piacere questo commento! Sia perché, dunque, ci sono stati buoni progressi anche per i modelli di fascia inferiore (io ho un 950), sia perché tu contraddici il luogo comune secondo cui Windows non sarebbe adatto a un giovane. Da qualche tempo avevo smesso di suggerire Lumia a chi mi chiedeva un consiglio su un telefono economico ma performante, sono contento di potermi ricredere.

asd555

Ma dipende cosa intendi per "personalizzazione a livello di grafica".
Intendi cambiare le icone? I temi?

asd555

E va be'... Ma ti sembra un valore aggiunto tale da giustificare un prezzo del genere?
Suvvia... Con molto 100 € in meno prendi un OnePlus 3T.

fedefigo92

Quasi 4 su un motorola https://uploads.disquscdn.com/...

Misha

OT: sono giovane di un mese con android, e con il mio P8 ho già cominciato a fare dei leggeri smanettamenti a livello di aggiornamenti manuali, la domanda che pongo è: senza root in pratica non posso andare a ridefinire a livello di grafica e applicazioni quali browser, fotocamere alternative a quelle offerte dal produttore, nel mio caso Huawei o sbaglio ?! Che vantaggi a livello di personalizzazione grafica e applicativa avrei a rootarlo ?!

ekerazha

BlackBerry è l'unica che come tempestività nel distribuire le patch di sicurezza è quasi al livello di Nexus e Pixel.

Antonio D'Agostino

Non tutto il SW BlackBerry è disponibile sul play storie. Ad esempio, la tastiera non c'è.

Misha

3000 mah e fa 4 ore e poco più di schermo ?! Abbastanza deludente pensando che pure il mio P8 fa 4 ore e poco più di schermo con una 2600mah circa .. comunque il design a me fa sbavare, anche se è un tritta e ritritta ..

Antonio D'Agostino

Non proprio. Non tutta la suite BlackBerry è disponibile per tutti. Legalmente s'intende...

PinciDarko

Le app sul play storie sono in prova gratuita per 30 giorni. Passati i quali devi pagare un abbonamento di un euro e qualcosa al mese. E se non sbaglio hanno rimosso la tastiera bb.

optimusconsul

Scusate l'OT: se volessi un Meizu compatto, Pro 6 a 290 vale?

PadreMaronno

Telefono valido ma con un anno di ritardo, venderà poco

asd555

Scusa ci installi quattro app equivalenti hai le stesse cose che offre il software di BlackBerry.
O no?

Gark121

Eh, porello, è scarico! Ovvio che la tensione sia bassa :D

Comunque, a parte il discorso sulle tensioni, che è molto complesso, in generale una tensione "alta" non è esattamente una bella cosa per una batteria al litio. Significa meno cicli di carica, più vulnerabilità al calore e anche che è più vicina al punto di esplosione (non ho scritto che esploderà eh, ho solo detto che è più probabile che lo faccia una batteria con una tensione troppo alta).
L'unica cosa positiva della tensione "alta" è che si carica in fretta.

stuck_788

che tristezza...

floc

in un mondo di cinesi con hw super venduti a prezzi stracciati finalmente si riconosce l'importanza del sw :)

Primo weekend con LG G6: autonomia top!

Android O: tutte le novità principali nella nostra Anteprima | VIDEO

Kodak Ektra: un cameraphone mancato | Recensione

LG G6 vs G5: primo focus fotocamera e interfaccia | Video