Asus Zenfone 3 Deluxe: la nostra recensione

06 Dicembre 2016 126

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Lo abbiamo atteso per tanto, dopo aver provato brevemente l'Asus Zenfone 3 Deluxe a Computex 2016 l'interesse è infatti cresciuto, e lo stesso vale per l'ottimo Zenfone 3 (recensione) e MAX (recensione). Sono passati sei mesi e finalmente lo abbiamo anche sul nostro mercato, d'altronde l'hardware è da top e non ci sono certo rimpianti se non c'è l'ultimissimo Snapdragon 821 che poco cambia.

Ma il software è altra storia, spesso è il componente più importante dato che tutti o quasi i chip mobile garantiscono potenza di fuoco a sufficienza. MI spiace quindi dover commentare un nuovo terminale, con grandi aspettative, che a fine 2016 esce ancora con Android Marshmallow 6.0.1. Ma i veri limiti del Deluxe sono ben altri, purtroppo.

DESIGN CURATO E BUONI MATERIALI

Come detto anche in video, Asus ha decisamente alzato il tiro e lo ha fatto dotando questo Deluxe di una bella scocca in alluminio e tutti i componenti hardware di ultima generazione. Parliamoci chiaro, non manca nulla, ma non sempre la squadra migliore è quella che vince. Finiture curate, bordi tondeggianti e leggermente tagliati agli estremi per migliorare la presa, nonostante le dimensioni considerevoli (156.4 x 77.4 x 7.5 mm), ed una back cover opaca che non scivola più del dovuto.

Buona la posizione dei tasti volume e accensione/spegnimento, anche se il primo non sarà facile da raggiungere per chi ha mani piccole. Visto da dietro è essenziale, pulito, elegante, ma nessun effetto "wow". Frontalmente si vede maggiormente il suo carattere, con una cornice molto sottile nella parte alta dove trova posto la capsula auricolare, il sensore di luminosità, il LED di notifica (ben mimetizzato) e la ottima cam anteriore da 8MP.

Curioso che il mic secondario sia posto sul fianco sinistro, poco sopra l'unico slot, un cassettino che può ospitare due SIM o una SIM e una microSD per l'espansione di memoria. Ma perchè scegliere una nanoSIM e una microSIM? Non ci stiamo tutti standardizzando verso le prime? Ho tagliato tutte le mie SIM (e non sono poche purtroppo) e ho dovuto pescare una vecchia in disuso per provarlo in dual-SIM. Sotto trova posto la USB Type-C 3.0, rapida nei trasferimenti e nella ricarica, al suo fianco la piccola griglia dell'unico speaker di cui parlerò più avanti.

I VERI PROBLEMI DEL DELUXE SONO TRE

Difficile non considerare alcuni aspetti di questo terminale, anche perchè il primo è piuttosto evidente e riguarda la cosiddetta navbar. I tasti sono piccoli, sbilanciati verso la parte bassa e fin troppo poco sensibili. Non so quale sia la vera causa, se la posizione o la dimensione, ma credo che Asus dovrebbe rivedere completamente questa scelta, questi tre importantissimi tasti non sono infatti ricettivi come dovrebbe essere e la cosa crea non pochi nervosismi.

Sono retroilluminati, ma si accendono solo al tocco diretto, se interagiamo con il solo display rimangono spenti e la cosa non è divertente in notturna. Soprattutto se considerate che non sempre riuscite a beccarli al primo colpo, e anche quando ci riuscite allora scoprite che un rapido tocco non basta. Non saprei come spiegarmi meglio, guardate la parte iniziale del video per capire meglio, per vedere con i vostri occhi che a volte vi metto 3-4-5 secondi per far registrare l'azione che vorrei, e pensatelo quando andate rapidi attraverso l'interfaccia...

Non solo, per cercare di rimediare allora si prova a pigiare più lentamente, di contro si ottengono eventi non voluti: apertura di Now on Tap e screenshot su tutti. Avrò fatto almeno 5 screenshot al giorno senza volerlo, una cosa assurda e senza senso che vanifica l'ottimo lavoro fatto per realizzare l'intero dispositivo.


L'autonomia ballerina è il secondo dilemma di questo Deluxe, l'ho definita così perchè a volte si è comportata normalmente, a volte mi ha invece consumato più di un terzo della batteria in stanby, senza apparente motivo, lasciandomi a piedi a metà giornata (ma con sveglia alle 5). In altri casi i 3000mAh si sono comportati decentemente, senza mai brillare. Insomma, viste le dimensioni e il peso, mi sarei aspettato qualche mAh in più come altri phablet competitor.

In ultimo ci metto la registrazione video "senza" autofocus. Mi sembrava impossibile all'inizio, pensavo di aver sbagliato qualcosa, ma di default questa è la realtà e per ulteriore conferma ho resettato nuovamente il terminale e provato tutte le qualità video a disposizione. L'ottica e il sensore non c'entrano, credo ci sia qualche bug che affligge l'autofocus laser, altrimenti sarebbe davvero inspiegabile. Il risultato è il peggiore possibile, ho realizzato un video durante un compleanno con amici e l'autofocus rimbalza di continuo, e lo fa soltanto perchè continuavo a pigiare sul display per la messa a fuoco. Nella demo video ne avete una prova:

IL RESTO DELL'HARDWARE FA GRIDARE: PECCATO!

Se trascuriamo questi aspetti, necessariamente considerabili in prima istanza, Zenfone 3 Deluxe è un top a tutti gli effetti, capace di tenerer testa a qualsiasi concorrente. Snapdragon 820 fornisce la potenza necessaria e i 6GB di memoria RAM fanno il resto, considerando anche l'ovvia GPU Adreno 530.

Tutto fila liscio e per provarlo ho fatto una semplice cosa: ho attivato l'utilizzo ad una mano, con tasti della nav bar a schermo che rispondono immediatamente, si riesce a schizzare all'interno di questa intricata interfaccia. La navigazione con Chrome è come attesa per un terminale di questa categoria, con nessun impuntamento e massima reattività anche con tanti tab aperti. Stessi elogi nel gaming, praticamente perfetto, anzi, un gradino ancora più in alto visto che a disposizione abbiamo un bellissimo display Super AMOLED full HD.

Il pannello è da 5.7 pollici e riesce a soddisfare tutte le mie esigenze, una prova diretta che anche il Quad HD a volte è sopravvalutato: 386ppi sono infatti abbastanza per non lasciar trasparire alcun pixel ai nostri occhi. Neri profondi, ottima luminosità e un altrettanto ottima riproduzione cromatica. L'ho posto a fianco del Samsung Galaxy S7 e mostrato come ci siano davvero poche differenze, cosa davvero non facile visto la qualità del pannello usato dalla casa sudcoreana.

  • Dimensioni: 156.4 x 77.4 x 7.5 mm
  • Peso: 170 grammi
  • Sistema operativo: Android 6.0.1 (Marshmallow)
  • Processore: Snapdragon 820 MSM8996 Dual-core 2.15 GHz Kryo + Dual-core 1.6 GHz Kryo
  • GPU: Adreno 530
  • Memoria: 6GB RAM / 64GB ROM + microSD
  • SIM Card: 1 Nano SIM / 1 Micro SIM o MicroSD
  • Trasmissione dati: donwload 600 Mbps, upload 150 Mbps
  • Batteria: 3000 mAh litio
  • Display: Super AMOLED 5.7" Full HD (1920x1080 pixel), densità 386 PPI
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 b/g/n/ac, Bluetooth 4.2, USB Type-C 3.0, OTG, A-GPS/GLONASS/BeiDou
  • Fotocamera posteriore: 23 megapixel (5488 x 4112 pixel) dual LED F2 - Video 4K 30fps
  • Fotocamera anteriore: 8 megapixel
FOTO DA PRIMA DELLA CLASSE

Difficile poter dare un giudizio complessivo viste le premesse fatte sulla parte video, ma ho comunque scattato foto in tutte le condizioni e confermato che ottica e sensore d'immagine sono più che validi. Ben 23 MP nella posteriore, con lenti che sporgono leggermente e creano un micro scalino nella parte alta della back cover.

Ma torniamo sulle foto, il Deluxe riesce a scattare foto ben bilanciate, dettagliate e luminose, anche in condizioni sfavorevoli. La messa a fuoco laser è rapida, molto più di quanto riesca nei video, diciamo che se rimaniamo nel campo delle istantanee allora tutto gira come dovrebbe. Ottima riproduzione cromatica, poco rumore di fondo e un'ottica F2.0 curata capace di bei bokeh e macro.


Anche la cam anteriore è di tutto rispetto, 8 MP a disposizione e ottima definizione, colori realistici e buoni video. Insomma quella che dovrebbero avere almeno tutti i top gamma 2016.


IL SOFTWARE VORREBBE UNA SFOLTITA

Conosco già l'interfaccia, non è cambiata dalla mia recensione dello Zenfone 3 Max e il problema è proprio questo, speravo che sulla versione top della linea, con ancora Marshmallow, fosse stata introdotta qualche novità sostanziale. Non è così, e in più ci sono tante applicazioni proprietarie preinstallate che si aggirano nella Zen UI: alcune simpatiche come 'Righello Laser' che sfrutta il puntatore dell'autofocus per stabilire le distanze, altre evitabili.

Penso al browser 'Puffin' già presente insieme a Chrome, lento e non certo il migliore per l'esperienza di navigazione sul web. Capisco l'esigenza di voler affiliare il più possibile l'utenza, ma ormai siamo ad un livello successivo, e chi acquista uno smartphone spesso si aspetta chiarezza e semplicità, non doppioni e una home 'piena' al primo avvio. Ci sono anche degli strumenti utili, non fraintendetemi, non tutto deve necessariamente passare da bigG, ma la possibilità di personalizzazione massima non basta.

Poi, il sistema non ottimizza le risorse come dovrebbe, l'utilizzo della RAM è alto, seppur sia impossibile da saturare, i consumi appaiono quindi eccessivi in fasi di carico basso nonostante ci sia Doze. Bisognerà davvero rivalutare il tutto con Nougat, anche se non ho informazioni precise sul suo rilascio. Più che completa l'App della fotocamera, ci sono davvero una miriade di opzioni e modalità da poter sfruttare, una scelta ampia che ben si coniuga con le capacità di scatto.

CONCLUSIONI

L'analisi di questo Zenfone 3 Deluxe non è andata come speravo, i suoi limiti non sono soggettivi e non sono tutti semplici da risolvere. Seppur mi aspetto che un piccolo update possa sistemare in un baleno l'autofocus nella registrazione dei video, lo stesso non vale per l'uso della navbar, a volte ricettiva e altre volte meno.

Ed è un vero peccato, continuo a ripeterlo, perchè mi sarebbe piaciuto concentrarmi maggiormente sul terminale, confrontarlo con gli altri big della categoria. Ma così non ha senso, il solo processore e la RAM abbondante non bastano, quello che davvero conta è l'esperienza d'uso, qui castrata in diversi punti. Deluxe che sul nostro mercato si presenta oltretutto con un prezzo di listino alto di 699€, ma è anche vero che lo si trova già sui 530€ in alcuni noti store online.

DISPLAY SUPER AMOLEDMATERIALI SISTEMA PERFORMANTE
TASTI NAVIGAZIONE POCO SENSIBILIAUTONOMIA NON ENTUSIASMANTEAUTOFOCUS NEI VIDEO DA CAM POSTERIOREPREZZO DI LISTINO NON PARAGONABILE AL MODELLO TOP 2015

VOTO 7.2

nota: voto che rispecchia l'ottimo hardware implementato, non sembra davvero mancare nulla, ma prezzo alto e usabilità discutibile fanno scendere il tutto fino a questo valore. Ricordandovi che è solo un numero, le vere valutazioni per ogni singolo comparto le trovate nella recensione.

8.7 Hardware
6.6 Qualità Prezzo

Asus ZenFone 3 Deluxe

Compara Avviso di prezzo

NOTA #2: Un aggiornamento dell'ultimo minuto pare risolva alcuni dei problemi software evidenziati, trovate maggiori informazioni in questo articolo, update che dovrebbe giungere quest'oggi 6 dicembre via OTA

Asus ZenFone 3 Deluxe è disponibile online da Stockisti a 469 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto e ci sono 5 modelli migliori. Per vedere le altre 28 offerte clicca qui.
Asus ZenFone 3 Deluxe è disponibile su a 459 euro.
(aggiornamento del 20 aprile 2017, ore 11:21)

126

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mose Carlessi

Io l'ho acquistato purtroppo, si è guastato per difetto originario in poco tempo, poco più di due mesi, mandato al centro assistenza ha stagionato per oltre due settimane senza che mai questi abbiano espresso uns data certa e accettabile per la riconsegna. La sola comunicaziond è una mail dal loro scandaloso centro di assistenza nel padovano in cui dichiarano danni estetici che di fatto non esistevano, tanto per salvaguardarsi dalla loro imperizia cosa che già di per sé offre la tara di con chi si ha a che fare. Inutile contattarli per telefono, una dcimmia ammaestrata, ammesso che rispondano, riesce ad essere più efficiente. Mi rifiuto di chiamare a costi esorbitanti il loro numero a dovrapprezzo, pratica illegale, uso la chat dove mi divono che DEVO aver pazienza e stare buonimo, manco fossi un loro parente o affine di sti cafoni e cialtroni da permettersi tanta confidenza. Adducono ad un pezzo di ricambio mancante che non arriva: bei buffoni io i soldi ve li ho dati tutti per comprare una carabattola difettosa, se voi i pezzi li spedite con le carovane di cammelli per la via della seta non è affar mio, non vedo perchè io debba subire tanti disagi solo per il fatto che immettete in commercio carabattole difettose. Chiedo di restituirmi la carabattola nello stato di fatto, così da richiedere il rimborso al venditore, l'incalzo per oltre due giorni in cui mi replicano con risposte vaghe come loro costume. Probabilmente stanchi dell'assedio mi contattano ptoponendomi il rimborso da parte di asus, promettono di ricantattarmi via mail, peccato che mi mandino semplicemrnte una richiesta di RMA. Contatto la chat e mi richiamano adducendo ad un errore, tuttavia la documentazione corretta non è ancora arrivata. Spedisco quindi una mail con allegati i files delle registrazioni audio delle telegonate intercorse con loro, così per dimostrargli che non sono sprovveduto e che ne ho le tasche piene di sopportare una condotta da esimi cialtroni quale stanno dimostrando. Forte della documentazione in mie mani, non ultime le ricevute di avvenuta lettura delle rmail cui non hanno risposto, le vhst salvate e le registrazioni, ho tutta l'intenzione di trascinarli davati al Giudice di Pace. Mai più prodotti asus, sono letteralmente schifato dal comportamento di questi che non esito a definire mariuoli di bassissimo livello.

Emanuele

Ce l'ho da 3 settimane ormai. Arrivo su Android dopo anni di iOS e sapete che per molti è un trauma ma devo dire che per me non è stato così. Forse anche grazie a questo dispositivo che è qualcosa di eccezionale. Nella vostra recensione di contro parlate solo di problemi legati al software e non alla componente hardware che di suo è il top. Infatti tutti i problemi che dicevate che aveva non li ha più grazie ad aggiornamenti nelle ultime settimane. Inoltre sta arrivando anche l'aggiornamento Android 7.0
Quindi credo sia meglio che resettiate la recensione. Perché a parer mio non merita questo voto. Anche per il prezzo che oggi si trova a prezzi bassi considerando però che è un top di gamma agli stessi livelli o anche più di un S7 Edge o un iPhone 7 Plus che però quest'ultimi costano un botto.

Darkdoom

No dai, le foto di questo test hanno una qualità pessima per un telefono da 700 euro.

Valerio De Tommaso

ciao sono interessato anch'io alla versione internazionale dual sim, sai darmi dritte?

cicog

Contattami pure sul forum di hdblog vendite mi trovi come cicog, nella firma dei post di vendita smartphone trovi tutto . Ti invio i filmati sulla fluidità e la reattività dei tasti

Ing. Antonello Cammarano

Ciao cicog dove mi consigli di acquistare la versione internazionale a buon prezzo? C'è la lingua italiana? Davvero hanno migliorato la sensibilità? Ero interessatissimo ma tutte le recensioni degli esperti criticano la navbar! E sull'autonomia cosa mi puoi dire? Qualcun altro ha acquistato il device e non ha problemi con la navbar?

cicog

credo sia il caso che lo ritestiate, dopo l'aggiornamento sono stati eliminati i problemi. Ora per me i tasti sono anche fin troppo sensibili

Antonino Parisi

Mono, ovviamente...

white-rabbit

Stavo per comprare il telefono, come da prezzo consigliato su gli stockisti, ma la versione TIM Italiana è mono sim invece che dual sim? :-O

piallato

Che gioco è quello usato per la recensione? Grazie

Valerio De Tommaso

Dove si può ordinare la versione dual sim della recensione?! Perché in Italia quello brandizzato tim è solo mono sim!

Word_Life

Vabbè, ostinati a non capire (o a non volerlo fare), ciao e buon proseguimento di giornata

Max

Tua mamma probabilmente conosce Brondi più di asus, eppure i telefoni Brondi fanno pena anche più di quelli Asus...
Se tua madre fosse asiatica conoscerebbe Xiaomi molto meglio di Asus, per quanto riguarda i cellulari

Word_Life

Asus è asiatica, Samsung è coreana, a nessuno importa di sta roba.
Fatto sta che se chiedi a mia madre, che ti tecnologia non sa nulla fuorché accendere il frullatore, se conosce Asus, ci sono ottime probabilità che mi risposta positivamente, data l'espansione mondiale che ha avuto la medesima.
Se poi chiedo a mia madre se conosce marchi come Xiaomi, Gionee, Elephone e compagnia, probabilmente mi porterebbe da un esorcista per deliri.

Tutto questo per dire che da un marchio molto più grosso, espanso a livello mondiale e con molti più soldi ci si aspetta un livello di qualità molto alto, di norma

Max

Asus è comunque un marchio asiatico, taiwanese per essere precisi, il che lo rende cinese di fatto... Asus ha qualità sulle schede madri (o forse sarebbe meglio dire aveva...), ma nel mercato smartphone ci sono "cinesi" di ben più alto livello

Ratchet

Ma che è?

Kevin96kt

il problema dell'autofocus nei video è presente anche nello zenfone 3 ze520kl. Spero sistemino questo assurdo bug

Domenico Belfiore

Si ma superiore a qualsiasi qualcomm top di gamma il problema di Asus e stato sempre il software che gestisce male l hw se avesse avuto questo zf3d Intel con un software ben ottimizzato anltro che s7 o ip7p ricordatevi che i soc x 86 sono superiori ad arm

Nuanda

ma con i tasti softtouch che praticamente non funzionano non lo pagherei proprio sinceramente...

ctretre

*intendevo autofocus laser, colpa mia, personalmente ancor più che Honor 8, prenderei piuttosto LG G5 o G5 SE volessi superare i 300 €, ma non è facile convincermi a farlo per cui avvicinandosi sempre più il prezzo dello Zenfone 3 al quello del P9 Lite non mi sembra un pessimo affare.

Mick&LOzzo

Beh, magari sistemano la retroilluminazione e il battery drain. Sarebbe già qualcosa.

Word_Life

Asus è un marchio famoso a livello mondiale, è normale aspettarsi un livello qualitativo superiore al Dogee di turno

dario

l'anno scorso ho provato a fondo (una settimanella) uno zenfone 2, a 259 c'era ben poco di meglio. aveva diversi problemi sw risolti con aggiornamenti, per il resto molto valido. certo un top da 700 non lo prenderei mai Asus.

Max

Perché Asus dovrebbe essere considerato meglio dei cinesi ?

Max

L'aggiornamento firmare può ridisegnare dei tasti sbagliati? Ne dubito ...

Max

Praticamente una ciofeca, inutilizzabile, ma ci mettono 6 GB di RAM, qualche nerd sbava, e gli rifilano un 7 nella votazione che sarebbe da 4......

Carburano

Ma qualcuno al mondo avrà il coraggio di comprare sto scherzo della tecnologia?

Desmond Hume

Assurdo come in Asus a distanza di anni, forse anche lustri, abbia ancora difficoltà con i tasti funzione lol
Ricordo ancora il mio Asus Nuvifone con Eclair :D dove i tasti funzione oltre a essere poco sensibili come soft touch avevano i led che non si spegnevano mai del tutto. Rimanevano accesi un minimo e la cosa era visibile al buio completo.
Successivante avranno deciso di togliere direttamente l'illuminazione del tutto non essendo capaci a farli spegnere e ora che forse sono riusciti hanno nuovamente problemi di sensibilità :D

Mick&LOzzo

Non lo so.... Questo terminale arriva tardi, è costoso come gli altri top gamma e va peggio. Magari un aggiornamento firmware aggiusta le cose, ma perché dovrebbe essere preferito ad altri?
Complimenti a Gabriele per la recensione.

Raw

Purtroppo ha avuto anche svariati bug questo dispositivo, mi ricordo di patch che uscivano in continuazione.
Ad ogni modo presentarono un prodotto che li per li faceva più gola di quanto potrebbe farne oggi , nel panorama attuale, uno Zenfone 3.

Mario Leone

Disattivabili sì (ma non tutte), disinstallabili no (puoi disinstallare gli aggiornamenti di alcune app ma ti rimane comunque la versione di base).

Gieffe22

per chi vuole la banda 20, honor 8 ripeto.

Te ne fai poco dell'ois (l'autofocus lo hanno tutti ad oggi lol) quando poi la cam è una merd4. Fa pen4 gia su questo deluxe, figuriamoci sul medio gamma.

ctretre

Stai valutando il prezzo, non la convenienza. Io non baratterei la banda 20 dell'LTE per un 650 contro un 625, pe cui quel telefono non è malvagio (ora che si è allontanato dal prezzo del G5 SE.
E comunque la camera dello zenfone è stabilizzata, ed ha l'autofocus.

ctretre

Considerando che Asus Zenfone 3 Max arriva tranquillamente a notte tarda, quando con quella batteria potrebbe fare due giorni credo che tu abbia ragione

ctretre

Perché? Ha comunque un Qualcomm, e non è Samsung

MasterBlatter

io ho un cessotablet asus e tutte le app sono disinstallabili o disattivabili

ctretre

a 500 €, al di sotto sono buoni, anche se non più eccellenti.
Il Max è quasi un best buy tra quelli che non vengono dalla Cina col Fugone, se non ci fosse il P9 Lite a 20 € in più (che in alcuni casi contano)

MasterBlatter

dipende sempre dalla distanza di visione, paradossale che chi a 440ppi vede il pentile (che ricordo si dovrebbe vedere solo sui subpixel rossi e blu) mentre su schermi da 280ppi non vede i pixel

MasterBlatter

si ma il 2 aveva anche soc intel che purtroppo non ha quasi nessun supporto dai dev

Raw

Non ci siamo quest anno Asus non va da nessuna parte con Zenfone 3
...perchè è un dispositivo che non si distingue, un Top di Gamma come tanti altri con in più una batteria che fa cacar3.
Zenfone 2 era tutt 'altra pasta, un dispositivo con un prezzo aggressivo, con un bel display grande, un SoC performante ...e ti dava BEN 4GB di ram.. fu il primo dispositivo ad uscire con un tale quantitativo di ram a buon prezzo.Insomma era un bel phablettone che si notava,ad un prezzo decente.

Dini duilio

Un padellone da 700 euro, al massimo 350- 400. Bellla la recensione sul danubio.

io sono nappo

ad 1.31 ho soppato e son venuto qui a commentare, senza nulla togliere al recensore.
incredibile una funzionamento del genere dei tasti su un telefono, sopratutto considerando che non è un cinese da 35 euro ma un asus da 700...allibito.

Raw

Oppure lo ZUK Z2 a 180€

Pure lui ha lo Snapdragon 820

Raw

"Il pannello è da 5.7 pollici e riesce a soddisfare tutte le mie esigenze, una prova diretta che anche il Quad HD a volte è sopravvalutato"

BRAVO.
APPLAUSI.

lupo

Costa come S7 edge, solo che quest'ultimo è superiore 3 spanne in tutto

Raw

"Stessi elogi nel gaming, praticamente perfetto"

Ahahahah

Mi fa ridere come lo sottolineate, come se fosse una cosa rara hahaha

specialmente se giocate ai soliti Real Racing 3 ed Asphalt 8

fabio

In poche parole un cesso deluxe

Mario Leone

Vero. Mio padre ha un tablet Asus ed è pessimo, il peggiore che abbia mai visto. Lentissimo e pieno di bloatware non disinstallabili. Peccato perché Asus di per sé è un'ottima marca, soprattutto per quanto riguarda schede madri e monitor.

Mario Leone

OT: qualcuno sa se si può criptare un telefono Android con installata una custom ROM? Se lo faccio posso poi aggiornare la ROM o la criptazione mi causerà problemi?

Alessio B.

Non trovo un motivo che sia uno per preferire questo telefono agli altri top gamma in commercio. Se poi si trova op3t a 400€ rimango ancora più allibito..

Huawei P10 Plus: la nostra recensione

Samsung Galaxy S8: la nostra recensione

TIPS Samsung Galaxy S8/S8+: 5 suggerimenti per sfruttarli al meglio

Recensione Samsung Galaxy S8+ (S8 Plus): "la grande bellezza"