L'etichetta antibufala di Google arriva in tutto il mondo

07 Aprile 2017 86

Aggiornamento 07/04

L'etichetta antibufala è ora disponibile a livello globale, e non solo su Google News ma anche sul motore di ricerca. Ciò non significa che comparirà su ogni risultato della ricerca, e, specifica Google, c'è anche la possibilità che differenti organizzazioni di fact checking giungano a conclusioni differenti. In altre parole, è uno strumento in più a disposizione del lettore per farsi un'idea corretta sulla veridicità di un'informazione. Non siamo ancora riusciti a ottenere un riscontro pratico in Italia, comunque la grafica sarà la seguente:


Post originale - 14/10/2016

Attraverso il proprio blog ufficiale, Google ha annunciato la nuova funzione di verifica degli articoli "fact-checking" all'interno della sezione News presente sul famoso motore di ricerca.

Dopo aver introdotto già da diverso tempo etichette relative a blog, satira, abbonamento e molto altro, con il nuovo servizio Google introduce una e vera e propria verifica delle fonti che punta a ridurre la circolazione delle cosiddette "bufale del web", apportando, dunque, un notevole risparmio di tempo per i lettori, fornendo notizie corrette e complete.


Tutti gli articoli verificati, dunque, saranno inseriti nella nuova etichetta fact-check disponibile su Google News e sull’app Notizie e meteo per i sistemi operativi Android e iOS in USA e Regno Unito. Come spesso accade, la casa di Mountain View non ha fornito informazioni più dettagliate sulla tempistica di attivazione del servizio in altri mercati.

Lo Smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S7 Edge, in offerta oggi da Tiger Shop a 435 euro oppure da Amazon a 479 euro.

86

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gio_90

Ma io leggevo solo Lercio ahahah

takaya todoroki

addio utente filtrato

Sterium

A te il cervello?

GC

ovvioh

delpinsky

E' tutta colpa delle Scie Chimiche!!! :D

romoloo

Si ma la fonte dava come responsabile Assad, sulla base del nulla, senza che fossero fatte le indagini. Poi si è scoperto (su inchiesta di giornali importanti come il guardian, non "notiziesuperincredibili . blogspot . minkia . rk") che il fornitore delle fonti era un dichiarato nemico di Assad, finanziato dalla UE per screditare il regime siriano. Bene, questa fake news ha fatto già i suoi danni visto che oggi gli USA (che non aspettavano altro) hanno reagito bombardando una base aerea siriana e provocando morti anche civili. Tutto questo per dire che le notizie marce ci sono anche (e aggiungerei soprattutto) sui grandi giornali, e che l'esistenza di una fonte non riesce da sola a verificare la veridictà delle notizie. Al contempo, notizie vere ma non corredate da fonti aprrezzate dal censore, potrebbero essere bollate come false. Io credo che quella delle notizie false sia una piaga gravissima da estirpare, ma questi metodi non solo non risolvono il problema, ma addirittura lo aggravano.

kikko19

ma se come diceva Goehring se ripeti una bugia 10 volte diventa la verita' google crasha??? o diventa la verita' come lo sono le fandonie spacciate dai media di regime?

KologarnIlGigante

Ma in realtà è colpa dei cavalli!1!!1 GOMBLott=T=?=??''?90oOOOOOOOOOOOOO

Jon Snow

+Ken Dux, questi cosa votano secondo te?

Manuel

basta che li prendi e li porti tutti a casa tua

Tizio Caio

Povero lercio

Maria Branchina

le scie chimiche !!!!!!

VelvetUnderground93

Ci mancavano i complottari su hdblog

marco

Ne esisteranno pure ma non di certo sono le cazz@te che trovi in quei siti

GC

Ministero della verità, inchinatevi alla sinistra del politicamente corretto.
HA STATTO APPUTIN...HASTATO ASSADDE!1!

Gios

Si sa solo che sono state usate armi chimiche....da chi? Non si sa!

Sono già state usate armi chimiche contro la propria popolazione per cercare di attivare una reazione internazionale, come al contrario per dare la colpa agli altri.

Una cosa la sappiamo, ormai quelle persone sono morte atrocemente e nessuno le riporta in vita, usiamo l'intelligence e troviamo con sicurezza i responsabili e poi colpiamo.

Li c'è un pantano

qandrav

google può fare quello che vuole ma tanto il 99,9% delle bufale provengono e prosperano su fb.

60 anni fa si diceva "è una notizia vera, l'ho letto sul corriere"
poi si è passati al "è vero l'ho visto in tv".
adesso grazie a facebook e al modo in cui funziona la fonte primaria di bufale è fb o comunque i geni per cui internet è quasi sinonimo di fb e viceversa

Tony Musone

perdonate l'intrusione ma la notizia viene considerata attendibile e perchè anche l'attendibilità sia attendibile vengono allegate le fonti

Gios

Stai complottando con Google!!!!

Tony Musone

concordo tranne riguardo ai complotti, non è che non ne esistano, la storia ne è piena ;)

Stefano Ferri

Le prostitute !
Siano maledetti sti cogl10ni !

clodi95

Ah, e così siamo punto e a capo, dici. Sì, per i fatti più controversi immagino sarà così, ma per altri fatti facilmente verificabili e su cui regna un consenso diffuso ma che i complottisti per qualche strano motivo si rifiutano di accettare (tipo i vaccini che secondo alcuni provocano l'autismo), sarà uno strumento utile.

Stech1987

LORO! Quelli che hanno ammazzato Kenny, suppongo...

marco

allora potrai fare le tue richerche come ha isempre fatto.

marco

non censura nulla le etichetta e basta. Tu puoi aprire la notizia e fare le tue richerche e trarre le tue conclusioni. Ovviamente una persona dotata di cervello lo fa ma molti continueranno a credere ai complotti, alla terra piatta et similia.

clodi95

Sì, ho capito dove vuoi andare a parare. Che il problema non si elimina ma si sposta. Adesso abbiamo qualcuno che ci dice che le notizie sono affidabili, ma chi ci garantisce che quel qualcuno è a sua volta affidabile?

Beh, ma è proprio per questo motivo che Google fa controllare le notizie a fonti diverse e tra loro (si spera) indipendenti...

Questo sistema è un passo nella giusta direzione.

ghost

Ti dice se la notizia è vera o meno. Se la censurasse ti direbbe cosa pensare

takaya todoroki

beh certo.
Ma se lo controllano 4 o 5 fonti indipendenti puoi star certo che il giudizio di verità sulle cose importanti sarà contrastante ;)

SteDS

Questa soluzione ha già più senso, Google (o altro motore di ricerca) ti suggerisce se la fonte è verificata o meno poi tu trai le tue conclusioni o ti fai le tue ricerche. Non come il governo tedesco che proponeva di oscurare le bufale a propria discrezione e multare per centinaia di migliaia di euro i siti che passavano le presunte bufale, in quel caso si ci sarebbe da preoccuparsi (tra le bufale immagino finirebbero notizie scomode per i politicanti, vedi caso Snowden o simili)

clodi95

Quel rischio c'è ovviamente, ma basta che a controllare i fatti siano 4 o 5 fonti (conosciute) tra loro indipendenti per ridurlo di parecchio.

takaya todoroki

Non fidarsi non vuol dire che ritengo facciano falsi.
Ritengo che POTREBBERO fare falsi esattamente come i giornali, i politici e gli autori di fake news.

clodi95

Quindi non sai neanche chi è che le fa, ma sai giá che non ti fidi. Così, a prescindere. Ok.

takaya todoroki

di chiunque le faccia?

Anto.b93

Stai dicendo che il M5S non ha fatto intere campagne corredato da bufale?!

Felix

Loro chi? Non le fa Google...

Francesco Lo Cascio

Gombloddo

R4nd0mH3r0

tu sai benissimo chi sono loroh

romoloo

così come quella delle armi chimiche, fonte discutibilisima: "osservatorio siriano per i diritti umani", che si è scoperto essere una mezza truffa

Myself

Non mi fido delle loro verifiche.

rsMkII

Far di tutta l'erba un fascio. L'ignoranza è davvero un hobby per alcuni.

Felix

Google non ti dice cosa pensare... Google controlla le fonti e ti dice se una notizia è verificata o meno, cosa che le persone dovrebbero fare autonomamente prima di credere a tutto e premere su "condividi su Facebook".

rsMkII

E allora non basterebbe non mostrarlo neanche? XD

mister no4h

Sarebbe anche una buona idea, ma ricordiamoci che Google è una multinazionale e in quanto tale fa i suoi interessi. Quindi..lui ci aiuta a capire quali sono le notizie false e quelle vere, ma chi ci assicura che non userà questa funzione per censurare tutto quello che non gli fa comodo?

rsMkII

Qui sotto un paio di commenti non hanno passato il check di Google. XD

takaya todoroki

ti è allunato il dito?

Nick126

C'è crisi, ci sono tagli ovunque

Sterium

area 41???

takaya todoroki

io mi sono tolto anche il dubbio sull'atterraggio lunare, l'area 41 e il vero mandante dell'omicidio di Kennedy.

Grazie a Google e al suo fact checking che tutto sa!1

draconian

Amico caaaaro fatti li caxxi tua! E poh poh poh metti in tasca la Crana....

draconian

Loro! Quelli che stanno dietro agli altri!

Xiaomi Mi A1: live batteria | Inizio ore 8.00

ANDROID, ANDROID ONE e ANDROID GO: Le differenze #parliamone | Video

XPERIA XZ1 è il miglior smartphone di Sony | Recensione

LG V30 è quasi perfetto | Anteprima IFA 2017