Android Studio v2.2: nuovo layout editor, apk analyzer e molto altro

20 Settembre 2016 25

Nella tarda serata di ieri, Google ha rilasciato la nuova versione del suo tool per sviluppatori, Android Studio, annunciata durante il keynote di apertura del Google I/O 2016 e che porta con sé tantissime novità e miglioramenti destinati a rendere lo sviluppo di applicazioni più semplice e veloce.

Negli ultimi quattro mesi infatti, Android Studio è stato continuamente testato e perfezionato attraverso varie build dev per essere pronto per tutti gli sviluppatori con questa nuova versione 2.2 che introduce:

  • Nuovo Layour Editor che semplifica la creazione delle interfacce utenti delle applicazioni Android attraverso una nuova modalità di progetto (blueprint) che consente di regolare gli attributi visivi di ciascun elemento con un nuovo pannello proprietà.
  • Constraint Layout: Nuovo gestore delle interfacce che consente di creare delle interfacce dinamiche senza nidificazione di più layout e compatibile a partire dalle API 9 (Gingerbread).
  • Migliorato il supporto C++ con la possibilità di utilizzare CMake o NDK-build per compilazione dei progetti da Gradle.
  • Android Sample Code: Trovare riferimento al codice di esempio Android è ancora più facile con Android Studio 2.2 attraverso la finestra di editor di codice.
  • Miglioramenti ad Instant Run in termini di affidabilità e velocità.
  • APK Analyzer: Controllare facilmente il contenuto degli APK per capire le dimensioni di ogni componente, molto utile durante il debug multi-DEX. Inoltre, con l'APK Analyzer è possibile confrontare due versioni di uno stesso APK.
  • Sensori Virtuali: Introdotta la possibilità di controllare il funzionamento di alcuni sensori Android come accelerometro, magnetometro e molto altro.
  • Nuovo registratore di attività che genera dei codici espressi per l'esecuzione di test automatici.

Per maggiori informazioni e per il download della nuova versione, vi lasciamo dunque al sito ufficiale android developers.

Modularità è la vostra meta? LG G5, compralo al miglior prezzo da Media World a 329 euro.

25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
May I Survive

sei l'unico tra tutti qui che è convinto di quello eh.. xD

fillobotto

Per niente e aggiungo che ho usato molto più VS di AS. Ore perse dietro a progetti da ripulire e cache da svuotare

May I Survive

no, confermo, hai confuso i due IDE....

Daniele

uhm... non sono della stessa opinione...
da 4 anni che sviluppo su iOS non ho mai trovato Interface Builder scomodo o limitante, anzi!
certo bisogna usarlo sfruttandolo a dovere, quindi:
autolayout (conoscere come impostare i constraint per fargli fare ogni cosa),
size classes (per impostare constraint diversi validi per grandezze diverse)
e da iOS 9 le stack view
si devono conoscere e saper usare a fondo!

non venirmi a dire che non riesci a far qualcosa...

tra l'altro ho iniziato da poco a sviluppare in Andorid e una cosa che mi ha sconvolto subito era l'impossibilità di spostare graficamente cose aggiunte sull'interfaccia senza che ti incasinasse
e ricombinasse gli elementi snaturandone l'albero XML com'era fino ad un istante prima

te credo che vai a scrivere XML direttamente a mano, se no ne esci pazzo!
io ne vedo solo un limite per Android Studio, non un PRO
(con Xcode non ho neanche mai pensato di andare a vedere l'XML che c'è sotto, mai auto bisogno)

poi la cosa divertente che le Stack View di iOS è praticamente il scopiazzamento di LinearLayout di Android...
solo che in iOS lo disegni in 5 secondi solo con il mouse
e posizionando gli elementi esattamente dove vuoi
senza che l'interfaccia venga snaturata appena sposti qualcosa ;-)

virtual

Io non sono ancora riuscito a farlo andare con Outpost... Di certo è colpa di Outpost, ma che cavolo...

ale

Si, ma su Android d'altro canto è molto più facile scrivere i file xml dell'interfaccia a mano, e di fatto tutti fanno così, su iOS sei praticamente costretto ad usare l'editor, e per molte cose è scomodo

Neuzzo

ops si, mi sono scordato le virgolette...forse facevo capire meglio.
il senso voleva esser che per molto tempo google si è preoccupata molto del suo SO e molto meno degli strumenti che i programmatori avevano per fare app per il suo SO.
Mentre "oggi" (da quando ha preso intelliJ) sembra che c'è molta più attenzione a questo aspetto.

fillobotto

Non capisco le critiche. Dalla versione 2.0 in poi va parecchio bene, quasi mai errori e sempre piuttosto veloce. Visual studio invece per quel che mi riguarda è sempre lo stesso di una volta: ad ogni tentativo di compilazione da un errore diverso.

Daniele

ok su tutto, ma interface builder di xcode li iOS è anni avanti ad Android studio

sono propio curioso di vedere le prime due novità di questa news che passi avanti hanno fatto

firefox82

Che intendi con 7 versini di Android e 2 di strumenti?

ale

Sul 7 versioni di Android (che sono molte di più, pensa a tutti i 2.x e i 4.x) e le due dell'editor, fino a 2 anni fa l'editor standard non era Android Studio ma era basato su Eclipse e funzionava piuttosto male (come quest'ultimo)... Android Studio è basato su IntelliJ ed è un grosso passo avanti

ale

Xcode penso sia uno dei peggiori... Android Studio alla fine si basa su IntelliJ, a mio parere il migliore IDE esistente, quindi è molto buono, lontano anni luce dallo schifo che c'era prima basato su Eclipse...

Poi paragonare Objective-C a Java, Objective-C era un linguaggio pessimo, che si basava su concetti da anni 90, ereditava infatti tutti i difetti del C, come la gestione non automatica della memoria, dovevi deallocare gli oggetti, si usavano ancora i puntatori, assurdo...

Swift lo ho guardato poco ma mi pare veramente un linguaggio fatto bene, che promette bene, anche se è ancora in evoluzione, l'unico problema di swift che mi fa esitare ad impararlo è ovviamente il fatto che non è multipiattaforma, ok ora è open ma solo il core del sistema, di fatto su altri OS ci fai gran poco...

Tutto sommato per il periodo in cui è uscito Android Java era la scelta più sensata, tutto sommato si vero che anche swift alla fine è basato su LLVM e quindi teoricamente potrebbe essere eseguito senza compilazione nativa, di fatto però mi pare anche che le app swift siano compilate nativamente per la piattaforma, che è perfetto per iOS in quanto hai solo 10 device, inconcepibile per Android... meglio infatti usare un bytecode Java se no si diventa matti a fare mille versioni per ogni architettura...

Fra l'altro ora con ART la compilazione non è nemmeno più fatta jsut in time ma viene fatta al momento dell'installazione dell'app, e questo consente di ottimizzare in maniera più spinta rispetto quindi al processore che ha quel particolare device, ed il tempo di caricamento delle app non ne risente

stiga holmen

ahahahaah quando sei in dramma la regola è: non aggiornare xD ..ci sarà sempre qualcosa che va storto..

Neuzzo

indietro rispetto a VisualStudio, indietro perchè è più veloce Genymotion al posto che l'integrato, indietro perchè ci sono 7 versioni di Android e 2 di strumenti per gli sviluppatori..
poi non ho scritto che fa schifo, anzi..

qandrav

per ora sono in download, speriamo in bene dopo che in sto periodo c'ho una roba un po' più grossa del solito...

stiga holmen

..appena scaricato l'update, mi ha processato l'intero progetto (grande a dire la verità con 4 moduli) e ci ha messo un bel pò..spero sia solo per la prima volta..

qandrav

no veramente sono aumentati ancora di più i tempi?

Accapi

A me Android Studio piace molto, rispetto a xcode come IDE è molto più avanti. (Interfaccia scura, autocompletamento migliore, gradle,) I difetti semmai sono proprio della scelta di Goolge del linguaggio, java e della Virtual Machine che è di molto inferiore alla controparte objective-c/swift

Neuzzo

sono ancora indietro anni luce dalla concorrenza, ma sembra che stiano rilasciando molti aggiornamenti, quindi un po' di impegno c'è..

Filippo Favaro

Purtroppo continua ad essere abbastanza lento in molti casi, in confronto ad Xcode o VS è imbarazzante

ciro

Lo hanno snellito per me, ma i tempi di compilazione sono comunque ancora lunghi.

Edge

Hanno introdotto i constraints, da quanto vedo molto simili agli omonimi di Interface Builder di Xcode. Non uso AS da un po', è ancora lento come un tempo?

Icsilon

Mamma mia che pena ... ogni volta minimo 1 minuto sul mio portatile che povero fa uno sforzo immane :D

ciro

Gradle è il male

stiga holmen

..si sono dimenticati di aggiungere:
- tempi di compilazione Gradle; aumentati! ...

ogni giorno uno strazio quando devo cambiare modulo e ricompilare..

Recensione General Mobile GM 6: ha Android One ma...

Recensione BlackBerry KeyOne: produttività, sicurezza e tastiera fisica

Recensione Zenfone AR: Tango phone e top di gamma da 899€

Recensione Motorola Moto Z2 Play, sottile, ottima autonomia e MOTO MODS