Nexus 5 con Android Nougat 7.0: il nostro video

19 Settembre 2016 157

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Sono passate alcune settimane dai primi avvistamenti di Nougat per Nexus 5. Rom sperimentali, piene di problemi, impossibili da utilizzare quotidianamente che, neanche troppo lentamente, si sono aggiornate, sono migliorate fino a diventare non solo stabili ma realmente utilizzabili. Oggi vi proponiamo un video su quella che riteniamo essere la migliore release al momento, consapevoli che presto arriveranno firmware più completi e maturi.

Il firmware si basa sul codice AOSP e dunque, di base, non ha le app Google ma tutti i software Android puri e indubbiamente datati. Basterà installare il pacchetto GApps per sostituire tutto con i software Google e avere un Nexus 5 praticamente identico, a livello software, al Nexus 5X.

Nexus 5, lanciato nel 2013, ha ovviamente i suoi limiti sia a livello hardware ma è comunque ancora apprezzabile. La rom non è velocissima, o meglio, è veloce ma ha comunque qualche lag e piccola imperfezione ma tutto funziona a partire dalla connettività completa, passando per la parte audio e finendo sulla fotocamera (installate Google Camera magari).

Insomma, un firmware adatto ai più esperti che comunque si difende bene. Per installarlo dovrete usilizzare una recovery modificata (la TWRP) e i seguenti file:

LG Nexus 5 è disponibile online da Amazon Marketplace a 299 euro. Per vedere le altre 4 offerte clicca qui.
LG Nexus 5 è disponibile su a 245 euro.
(aggiornamento del 17 agosto 2017, ore 14:10)

157

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giancarlo Martella

Io ho il nexus con il dito che prematura e stuzzica....

Deborah

ho avuto il nexus 4, miglior telefono mai avuto. Ora ho huawei p8 discreto ma non c'è paragone

eternauta1949

l'ho installato su Nexus 4....

darkn3ss1

stavo scrivendo la stessa hazzata.. xD

AndreLizard3

Arrivato l'ora ufficiale questa mattina!

Sagitt

ma per piacere dai, ios 8 era ancora usabilissimo sul 4s che ne avevo anche uno in casa. poi in ogni caso non conta l'usabilità in questo caso, il nexus 5 non è stato ammazzato per prestazioni scarse, ma per altir motivi. infatti vedi iphone 5 ha ios 10 e va come il primo giorno.

sardanus

Il 4s è "morto" con ios8 in termini di usabilità. Te lo dico da expossesore. Aveva ios5, ios 6 e ios7 come update buoni. nexus 5 ha avuto kitkat lollipop e mm usciti tutti a distanza di 1 anno. Direi che è proprio la stessa cosa, altro che discorso diverso. Perlomeno su android hai l'opportunità di downgradare , mettere rom cucinate, cambiare kernel per sistemare qualcosina, la splita flessibilità e libertà che su ios non puoi mai avere.
Ma dato che non è alla portata di tutti non la considero. Iphone 4s e nexus 5 sono stati trattati allo stesso modo.

Horatio

Lol

Vincenzo

Ma anche 15! :D

pietro

Questo è un altro discorso. Ma i servizi google non sono mai stati open sin dal debutto di android.

Federico G

Bisogna avere un minimo di esperienza nel campo e su yt si trovano dei video-guida. Io non lo reputo difficile ma è solo una mia opinione

LegatusOnoris

Potevano benissimo passare a un Nexus Phone/Phone XL 2016 o un semplice Nexus-Nexus XL 2016.
Pixel.....meh. Vabbè che anche chiamandolo Tarapiatapioco 2016 con i prezzi che avranno, l'unico finale che vedranno sarà lo scaffale.

Sagitt

l'obsolescenza programmata ha dei limiti, un discorso è ammazzare un terminale dopo diversi anni, un conto è farlo morire subito. questo non è durato 2 anni.

Sagitt

so come funziona, ma l'open source non è vendibile alla fine dei conti, perchè il fulcro di android sono le gapps.

pietro

Ma infatti android è open source le gapps no. Ma le gapps non vengono con android, gli oem possono decidere di non usare le gapps, non sono obbligati.

AOSP e Gapps sono due cose distinte e separate.

Google vende le gapps a determinate condizioni, ma gli oem di android se ne possono fare quello che vogliono. I "limiti" sorgono nell'un so dei servizi google, che Google concede solo a determinate condizioni.

Ergo io oem posso tranquillamente installare nougat su un dispositivo con snapdragon S1 armv6 a 600mhz con 256mb di ram, ma non posso includere le gapps nel firmware perché Google non me le concede perché non rispetta i requisiti per le gapps(non per android).
Cio non toglie che io oem, senza gapps, quel.dispotivo con N lo posso immettere sul mercato.

sardanus

Obsolescenza programmata. La fan tutti, o non aggiornando o rendendo inusabile un terminale. Da google a samsung a sony ad apple. Tutti. Nessuno escluso

Sagitt

già con le gapps e servizi vari era molto lontana dal classico open source, con le certificazioni ecc è sempre più lontana. di open source rimane poco e niente

pietro

Ma no, gli oem possono compilare, semplicemente Google non certifica e fa installare le gapps se non rispettano quel requisito minimo. Ma non chiudono mica il codice, altrimenti n5 qui sopra non avrebbe avuto questa rom.
Semplicemente è stato imposto un requisito minimo all'accelerasione hardware per la CERTIFICAZIONE che è necessaria per inserire ufficialmente nel fw le Gapps, ma android in se rimane installabile pure su un tostapane.

Android era ed è open source e di conseguenza installabile su tutto.

Le gapps sono closed source e per includerle ufficialmente nel fw, il dispositivo deve superare la certificazione.

Sagitt

è questo il problema.

Sagitt

e dove è rimasta la libertà di scelta per i device android ;)?
è un bene che google lo faccia, ma è fuori dalla logica del sistema operativo.

pietro

Per impedire agli oem di buttar fuori hardware vecchio. Chiamalo nulla.

Simone Dalmonte

Beh, in questi termini, è vero

Sagitt

ho visto tanta gente comprare nexus anche senza voler far modding, solo per avere un terminale pulito e supportato. e qui casca l'asino.

Sagitt

si ma ha subito solo 2 anni di update, il primo anno quando lo compri c'è il sistema preinstallato, inoltre l'anno dopo uscii il nexus 6 solo formato tablet in miniatura e il 5 rimaneva il modello da acquistare per il formato piccolo, quindi è quasi come se avesse vissuto 2 anni come prodotto di punta.

Simone Dalmonte

in realtà il nexus è uscito praticamente 3anni fa' (precisamente 2anni e 11mesi fa'). Fatto sta che il nougat potrebbero implementarlo... multiwindow a parte, che anche a fronte di un'ottimizzazione che ad ora le custom ROM nn sono ancora in grado di garantire, mi pare un po' troppo esoso di risorse per girare fluido e reattivo come tutto il resto.

Simone Dalmonte

D'accordissimo... almeno un annetto in più di supporto ci starebbe. Su nexus cmq si cade in piedi: il modding è relativamente semplice e di rom di qualità ce ne sono in abbondanza

Simone Dalmonte

dubito, essendo una aosp, sarà pari pari la stock

Simone Dalmonte

Con cyanogenmod e derivate, ovviamente da impostazioni --> pulsanti, con la stock... non so, forse con qualche app terza, di sicuro nn nativamente

Heisenberg

ci vorrebbe un nexus della samsung per essere ben visti qua :D

Sagitt

si ok, il bene della piattaforma ok, intanto... chi ha un nexus 5 considerato il top dei top in ambito nexus neanche 2 anni fa è ufficialmente fregato. per cosa? per nulla

Sagitt

si ma lo capisco il discorso ufficilità e certificazioni, ma questo non giustifica la morte di un terminale ancora attuale e uscito da meno di 2 anni. il discorso è che 7 può benissimo girare su nexus 5 ed è google a decidere queste cose. quindi poteva benissimo lasciare margine di scelta su questa cosa... visto che fino a 2 giorni fa della criptazione non gliene fregava nulla.

blablabla

Io ho lo stesso problema random. Ho smontato il retro e pulito il tasto dalla polvere. Siccome un paio di queste volte ancora non si riaccendeva ma andava solo in loop sotto carica ho seguito una guida YouTube che consigliava di attaccarlo alla corrente e premere compulsivamente e contemporaneamente volume giù e Power fino al tunnel carpale o completa accensione. Non saprei dirti il motivo, ma è già un paio di volte che rianimo così N5.

Achille

ahah, ho contato erroneamente ottobre2013-settembre2016... sorry!

Squanch

I nexus da queste parti non sono ben visti... D'altra parte è più un blog generalita che di tecnologia

Squanch

F5

MasterBlatter

soliti problemi delle rom custom

Simone Dalmonte

No, io credo cha alla fine sarà una rom di qualità. Anche il n5 nn è più supportato, ma ckme puoi vedere, già alla prima release questa rom è più che slddisfacente. Sii ottimista, con motoG ne hai motivo

ctretre

Per Marshmallow i driver sono presi dal Moto G LTE dell'anno successivo, ed è questo che aiuta lo sviluppo per il mio, quest'anno non credo che Motorola aggiornerà il successore e per i driver ci sarà una situazione più complessa, spero di no, ma è bene pensare al peggio.

Simone Dalmonte

Mah, io in realtà a parte il multiwindow, che necessitera' di risorse, non vedo motivo per chissà quale rallentamento rispetto a MM... Se pensi che questa versione, che è quasi una alfa per quanto è prematura, nn manca certo di reattività!

ctretre

Ok, io ho un Moto G LTE (peregrine) e temo che Android 7 non sarà stabile quanto Android 6.

Simone Dalmonte

Sì, ma generalmente non per molto, inficativamente massimo 3o4 mesi, non c è una regola, dipende dal caso. Diciamo che per versioni ufficialmente supportate il passaggio avverrà quasi subito (l ultima versione della cyano12.1 per nexus5 è datata 01/09/15), mentre per le unofficial il supporto dura un po' di più... Probabilmente perché riescono ad arrivare più lentamente al massimo livello di maturità e stabilità rispetto alle official

Comeunacatapulta

Sono gusti
Per me ora è bella

Comeunacatapulta

Si ma ormai è graficamente obsoleta

BicioB

Obsolescenza innescata

ctretre

Grazie, quindi se la successiva non sarà stabile mai il supporto continuerà, grazie!

laguna182

Blade Runner!

Simone Dalmonte

Non è che termina proprio con l uscita della nuova release, termina quando il livello di stabilità diventa ottimale: di solito si arrova a 3o4 mesi dopo l uscita della nuova release. Ma non è una regola

TheDestruction82

Il tasto se viene premuto si "incastra" e continua a riavviare il telefono fino a quando, dopo parecchie botte si riprende e si accende

TheDestruction82

Facile da fare?

Federico G

Io ho ordinato il tasto su ebay e glie l'ho saldato. Se hai amici o conoscenti con uno stagnatore, spendi giusto due euro.

Recensione General Mobile GM 6: ha Android One ma...

Recensione BlackBerry KeyOne: produttività, sicurezza e tastiera fisica

Recensione Zenfone AR: Tango phone e top di gamma da 899€

Recensione Motorola Moto Z2 Play, sottile, ottima autonomia e MOTO MODS