Wacom presenta i nuovi smartpad Bamboo Slate e Bamboo Folio a IFA 2016

01 Settembre 2016 11


All'interno della fiera IFA 2016 che si sta svolgendo in queste ore nella città di Berlino, Wacom dà forma al futuro dei quaderni di carta presentando i nuovi smartpad Bamboo Slate e Bamboo Folio.

In un mondo sempre più connesso digitalmente, i quaderni di carta sono spesso considerati uno degli ultimi elementi analogici presenti nella nostra vita. Con i due nuovi smartpad e le numerose nuove funzionalità in Wacom Inkspace, la nota società giapponese vuole offrire un'esperienza fluida e intuitiva per la creazione di appunti, colmando in pieno il gap tra le note su carta e il flusso di lavoro in digitale.

La nuova gamma di smartpad include tre diverse versioni:

  • Bamboo Slate: uno smartpad sottile per acquisire velocemente le idee, disponibile in un formato piccolo (A5) e uno grande (A4).
  • Bamboo Folio: Disponibile in un unico formato grande (A4), questo smartpad include una cover integrata con aperture aggiuntive per biglietti da visita e altri documenti.


Entrambi gli smartpad saranno connessi alla nuova app Wacom Inkspace disponibile per Android e iOS che, oltre ad archiviare in modo sicuro tutte le note digitali, consentirà di modificare, condividere ed esportare facilmente gli appunti e le note nei formati di file JPG, PNG, PDF o WILL rendendoli disponibili per Bamboo Paper, Inkspace, Dropbox, Evernote e OneNote.

Berlino (Germania), 1 Settembre 2016 – Oggi, in occasione dell’IFA 2016, Wacom ha presentato gli smartpad Bamboo Slate e Bamboo Folio. Due design attraenti e funzionali, due diversi formati e le nuove funzionalità dell’app Wacom Inkspace e dei servizi cloud, inclusi output vettoriale e conversione della grafia in testo, offrono agli utenti un’ampia gamma di opzioni per trasferire le idee dalla carta nel cloud e nel flusso di lavoro digitale, a casa, a scuola e sul posto di lavoro.

“I quaderni di carta svolgono ancora un ruolo essenziale all’inizio del processo di formulazione delle idee”, ha dichiarato Mike Gay, Senior Vice President della business unit Consumer di Wacom. “Spesso rappresentano l’ultimo elemento analogico in una vita per altri versi completamente digitale. Per questo motivo, il nostro obiettivo era semplice: aggiungere i vantaggi della tecnologia digitale ai quaderni di carta e creare uno strumento essenziale per dare vita alle idee, in qualsiasi modo e ovunque abbiano inizio.”

Dare forma al futuro dei quaderni di carta

Bamboo Folio e Bamboo Slate colmano in pieno il gap tra gli appunti su carta e la vita digitale attraverso smartphone, servizi cloud e PC. Gli smartpad sono basati sulla tecnologia EMR (Electro-Magnetic Resonance) di Wacom e faranno uso di WILL™, l’inchiostro digitale di Wacom. Questo consente agli utenti di annotare le idee con una penna sul foglio di carta che preferiscono e di premere semplicemente un pulsante per trasformare appunti scritti a mano e disegni in file digitali e salvarli nell’app Wacom Inkspace.

“Il problema delle note su carta è che non sono modificabili e che sono difficili da condividere”, ha spiegato Mike Gay. “Tuttavia, in Wacom Inkspace, ora gli appunti scritti a mano vengono salvati in formato digitale, pertanto gli utenti possono modificare le proprie note per dare forma alle idee e condividerle.” L’app Wacom Inkspace funziona su qualsiasi smartphone e tablet iOS o Android™ abilitato per Bluetooth e offre tutti i vantaggi della possibilità di lavorare in modalità digitale, tra cui facilità di modifica, organizzazione e condivisione. Funzionalità come la modalità in tempo reale, le opzioni per annullare e ripetere e la sensibilità alla pressione rendono l’app intuitiva ed efficiente.

Quando è connesso al cloud, Inkspace offre ancora più vantaggi con un abbonamento a pagamento. Gli utenti possono esportare le proprie note come file vettoriali (.SVG), in modo da renderli disponibili per la modifica in diverse applicazioni software creative. La funzionalità di conversione della grafia in testo ora supporta il testo RTF, di conseguenza è possibile acquisire anche punti elenco e paragrafi. Inkspace è disponibile in versione gratuita e con un modello di abbonamento a pagamento.


#makingthefuture

Per presentare i vantaggi della creazione di note digitali e per evidenziare tutto il potenziale della collaborazione basata sull’inchiostro digitale nel cloud, Wacom invita i visitatori dello stand presso l’IFA e i follower nei social media a iniziare a dare forma al futuro (#makingthefuture) e a condividere le proprie idee sul mondo di domani. Gli argomenti vanno dal futuro delle comunicazioni alle nuove espressioni artistiche. Un illustratore combinerà i vari input in una singola opera d’arte digitale. Queste idee verranno raccolte e condivise in un e-book di prossima pubblicazione.

Un design innovativo per i singoli flussi di lavoro

Bamboo Slate e Bamboo Folio sono progettati per soddisfare specifiche esigenze e sono pensati per diverse utilizzi, dalla creazione di appunti e schizzi alle mappe mentali e al pensiero visivo. La gamma di smartpad include tre diverse versioni:

· Bamboo Slate è uno smartpad sottile per acquisire velocemente le idee. È disponibile in un formato piccolo (A5) e uno grande (A4).

· Bamboo Folio include una cover integrata con aperture aggiuntive per biglietti da visita e altri documenti. È progettato per mantenere gli appunti al sicuro e consentire di organizzare al meglio le idee. È disponibile in un formato grande (A4).

Inkspace realizza la promessa dei documenti digitali

Bamboo Slate e Bamboo Folio sono connessi alla nuova app Wacom Inkspace, che archivia in modo sicuro tutte le note digitali. Da qui è possibile modificare e condividere facilmente gli appunti. L’app esporta le note nei formati di file JPG, PNG, PDF o WILL™ e le rende disponibili per Bamboo Paper, Inkspace, Dropbox, Evernote e OneNote. L’app Inkspace è basata sull’inchiostro universale WILL™ e può essere connessa al servizio cloud Inkspace, che offre abbonamenti a un’ampia gamma di funzionalità per una suite personalizzata di soluzioni digitali.

L’abbonamento gratuito Inkspace Basic richiede solo una registrazione per ottenere un ID Wacom. Consente di archiviare in modo sicuro 5 GB di contenuti nel cloud e di condividere gli elementi tra diversi dispositivi come smartphone, tablet e computer per accedere alle idee in qualsiasi momento e da qualunque posizione. L’abbonamento avanzato Inkspace Plus disponibile in Wacom Marketplace rende disponibili ancora più funzionalità per un flusso di lavoro professionale. Converte la grafia in testo RTF, include l’esportazione vettoriale in formato SVG e consente di eseguire ricerche nelle note scritte a mano per apportare ulteriori modifiche, recuperare gli appunti velocemente e migliorare la produttività. Offre 50 GB di archiviazione, condivisione professionale in team e collaborazione in tempo reale sui file modificabili con inchiostro digitale. I clienti che acquistano Bamboo Folio e Bamboo Slate ottengono un abbonamento gratuito di 3 mesi a Inkspace Plus, al termine del quale possono accedere al servizio a prezzo scontato.

Per quanto riguarda i prezzi dei prodotti, le due versioni dei nuovi Bamboo Slate saranno disponibili ad un prezzo di 129€ e 149€ rispettivamente per le versioni A5 e A4, mentre Bamboo Folio sarà disponibile per l’acquisto ad un prezzo di 199€.

Tutti i dispositivi saranno disponibili per l’acquisto online su Wacom Estore e presso punti vendita selezionati.

Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 592 euro oppure da Amazon a 649 euro.

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fernando Bonacci

Che differenza c'è tra il bamboo spark, slate e folio?

francesco

la penna è fatta apposta per rilevare i movimenti e le pressioni. quindi serve la specifica penna di wacom, che presumo sia data assieme

baffo92

Io non ho capito solo la questione della penna... ci vuole una penna Wacom ad-hoc (anche se ad inchiostro) o si può usare una banalissima BIC? In quest'ultimo caso sarebbe fantastico, altrimenti direi che non è assolutamente adatto a tutti.
Idea, comunque, davvero molto interessante ;)

PadreMaronno

Eh eh

Jugin M Erda

Senza penna poi..

DonatoMonty81

Comodo portarsi dietro 150 quaderni XD

PadreMaronno

150€ ci compro 150 quaderni, passo

ctretre

Da quel che leggo le funzionalità di "inchiostro elettronico" sono riservate all'abbonamento "Inkspace Plus" gratuito per mesi.

Kevin

Non ho capito in che formato vengono esportati gi appunti in OneNote, semplicemente immagine o proprio "inchiostro" come se fosse stato scritto con un digitalizzatore?

kpkappa

Provato un InkLink (149€) e abbandonato dopo una settimana.
Speriamo che questi siano migliori e registrino anche i tratti lievi e/o corti.

Nuanda

beh direi molto interessante...

LG: avevo un ASSO ma ho sbagliato scala | Editoriale

LG V30 è lo smartphone 2017 da battere? | Recensione

Huawei Mate 10 PRO: Kirin 970, 6" 18:9 e doppia cam LEICA a 849 euro | Anteprima

Guida Acquisto Smartphone Xiaomi: garanzia, limiti e potenzialità #report