Recensione CAT S60: Android rugged con camera termica FLIR

22 Luglio 2016 176

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Sono certo che avete iniziato a leggere questa recensione per capire se lo strano smartphone di Caterpillar può aiutarvi o meno nel vostro lavoro. Avete saputo che è il primo al mondo con camera termica FLIR integrata, che può cadere da quasi 2 metri senza rompersi, che può stare sott'acqua fino a 60 minuti a 5 metri di profondità. Ma soprattutto avete sentito dire che è uno smartphone "buono", che non ha un hardware da fondo di magazzino, e probabilmente vi siete chiesti se davvero può essere il telefono da usare tutto il giorno tutti i giorni, non solo in cantiere o a lavoro.

Ecco, dopo una settimana di prove, un esemplare rotto e un altro messo a dura prova, posso dirvi che, sì, è tutto vero. CAT S60 è uno smartphone veloce e piacevole, con la migliore integrazione della camera termica Flir, una batteria da 2 giorni e un display più luminoso di certi top-di-gamma rivali. Però ha problemi con l'acqua, questo va detto. Ne ho visto morire uno sulla spiaggia con un po' di onde, e ho tutt'ora delle gocce d'umidità nel sample di sostituzione. Il secondo test nel lavandino di casa non lo ha ucciso, ma è chiaro che non lo ve lo consiglio per quelle cose. Se pensate di usarlo per scattare foto subacquee in piscina o nel lago o se nel vostro lavoro c'è il grosso rischio che cada in acqua per diversi minuti, beh, lasciate perdere.

Eppure CAT l'ha studiata bene. S60 ha 2 leve meccaniche per chiudere gli speaker e reggere i 5 metri di profondità, è certificato IP68 ed ha sportellini con guaina a protezione della microUSB, del tasto SOS, del jack cuffia, di microSD e microSIM del pannello posteriore. Su Android, lato software, vi avverte se percepisce la presenza di acqua, vi ricorda di chiudere tutto, vi propone di passare ad una modalità touch apposita e, soprattutto, vi fa fare un ciclo di asciugatura chiamato Speaker Dry che può durare 2, 6 o 10 minuti. E' un mix di toni, suoni e vibrazioni che dovrebbe aiutare l'acqua a lasciare gli speaker.

La prima volta non l'ho fatto; la seconda sì - ma questo non ha impedito all'umidità di entrare e lasciarmi per circa 2 ore con il pulsanti del volume impazziti e, 24 ore dopo, con le fotocamere coperte da goccioline.

Chiarito questo, anche per onestà nei vostri confronti e per giustificare il ritardo nella recensione, posso confermarvi che tutto il resto è davvero ok. Cat S60 usa un Android 6.0 Marshmallow pulito ed essenziale. L'esperienza è quella stock, e questo assicura una certa reattività. Con 3 GB di RAM e gli 8-core dei chip Qualcomm MSM8952 + Andreno 405 (Snapdragon 617) non ha ritardi, latenze o crash di sistema. Nelle ultime ore è anche uscito un aggiornamento OTA da 350 MB per migliorare la stabilità.

Vi consiglio di usare Chrome al posto del browser stock e di ignorare l'app App Toolbox pre-installata. Approfondite invece quella chiamata Hike, la MaxxAudio con l'impostazione "Edilizia", Zello per l'uso a mo' di walkie talkie e quella per configurare il messaggio di emergenza da inviare con il pulsante fisico SOS. Le aggiunte alle impostazioni di Android fanno proprio personalizzare la gestione dei tasti extra. Utile associare quello giallo all'apertura della camera termica. Nella galleria poco sopra trovate qualche schermata.

Il tasto SOS rosso, la microUSB e il jack cuffia sono protetti da sportellini con guaina.

In mano sta bene. Pesa 223 grammi soprattutto per via della batteria da 3800 mAh, ma ha un bordo in metallo da 12.6 mm a ricordarci quanto sia solido. E' una sensazione completamente diversa dai telefoni ultrasottili moderni. I tasti hanno finiture differenti quindi si riconoscono, gli angoli del telaio formano la curva giusta per appoggiarlo sul palmo, i tasti di Android sono fisici, quindi non si rischia di far partire cose. Per quanto sia un telefono rugged con telaio progettato per una mano pesante, riesce a mantenere una buona ergonomia. Il limite è doverlo perforza usare con l'orientamento prestabilito, perché la UI non ha i pulsanti Android e perché la sporgenza della camera FLIR superiore non è comoda quando impugnato dall'altro lato.

Caterpillar S60
Snapdragon 617/3/32/Android 6 MM
3DMark Slingshot 3.1: 1389
Ice Strorm Unlimited: 9610
GFXBench Car Chase: 307/155
Manatthan 3.1: 578/259
ALU2: 595/542
Antutu v6 45826
Vellamo Browser Chrome: 2928
Multicore: 1875
Metal: 1253
PCMark Work 5215
GeekBench 3 Single: 749
Multi: 3251
Jetstream 1.1 Chrome: 23267
Octane 2.0 Chrome: 3734
eMMC Read: 181 MB/s
Write: 77 MB/s
Temp Max CPU: 63°C
Vetro: 42°C
IPerf V2 15/30 MBits/s

Per provare la robustezza di tutto questo metallo e del vetro Gorilla Glass 4 incassato nel telaio (ci sono 2 mm di bordo, così che si possa appoggiare di schermo senza rischi) ci sono passato sopra con la mia Yaris per 4 volte, l'ho lasciato cadere sull'asfalto e sul legno duro. Come è andata? Ha retto benissimo. Guardate la video recensione. Il test auto ha rovinato la plastica di contorno e la finitura in fibra del fondo, ma il vetro e la protezione delle camere sono rimasti intatti. Quindi se in cantiere vi finisce sotto il furgone avete molte possibilità che ne esca vivo e vegeto.

CAT S60 ha resistito a 4 passaggi sotto le ruote della mia Yaris.

Quindi subacqueo no, ma resistente sì. La vera star della scheda tecnica è però il sensore termico FLIR Lepton. E' un modulo da 80 x 60 pixel ( e dimensioni fisiche pari 8.5 x 8.5 x 5.6 mm) usato da CAT S60 per foto a 640 x 480 px interpolate con la cattura della camera da 13 MP standard. L'unione delle due riprese aggiunge dettaglio e chiarezza ad immagini che altrimenti sarebbero difficili da capire. E fa la differenza. La termocamera di CAT S60 si gestisce dall'app MyFlir.

Ci sono varie regolazioni, si possono aggiungere punti spot o zone di lettura più ampie e poi spostarle in tempo reale scegliendo se avere anche temperatura massima e media, si può cambiare palette di colore e mostrare solo la parte calda o solo la fredda di certe cose. I video vengono registrati a meno di 9 fps H.264 per questioni legislative (sopra questa soglia si va in un altro livello) ma restano godibili. La parte migliore è questa: le immagini termiche salvate continuano ad integrare i dati relativi alla temperatura così da essere letti e analizzati in un secondo momento. Potete conoscere la stima in un determinato punto anche dopo aver scattato la foto. Così come potete andare a vedere la foto originale spostando con uno swipe quella termica.

I sensori FLIR non sono una novità per chi segue le vicende termiche, per i professionisti o gli appassionati. Lo sono per gli utenti consumer, anche per chi già possiede la FLIR One su iOS o Android, perché qui l'integrazione migliora l'usabilità. Avere sempre a portata di mano una termocamera non è come dover collegare un accessorio delicato. Ci sono molti oggetti, contesti, situazioni e modi di fare che possono essere visti in modo del tutto nuovo sfruttando questi sensori. Nella video recensione vi faccio qualche esempio di utilità reale, ma credo davvero che ce ne siamo moltissimi altri là fuori da scoprire. In un certo senso, dare questa tecnologia nella mani di tutti è una rivoluzione.

La camera termica di CAT S60 ha ancora qualche incertezza: capita che rallenti o debba ricalcolare la temperatura (ma a dire il vero l'ultimo aggiornamento la migliora), capita che la calibrazione automatica non capisca quando l'oggetto è ripreso da vicino o dalla distanza giusta (quella sfasatura che si nota in certe foto). Ma è tutto gestito dall'app quindi, in teoria, migliorabile.

Il sensore termico Leptop di FLIR misura 8.5 x 8.5 x 5.6 mm.

C'è anche da dire che la temperatura dello smartphone sale quando si usa la camera termica. Succede in questo contesto e durante l'uso stress con giochi o applicazioni impegnative. Non sono temperature preoccupanti ma si notano perché contrastano con le medie nell'uso di tutti i giorni. CAT S60 è un telefono freddo, sia per merito del design A53 usato dai suoi Cortex, sia per lo spessore del telaio. Ho voluto approfondire e registrare il comportamento dei core e la lettura dei sensori interni durante una sessione di gaming con Real Racing 3 e Asphalt 8, e subito dopo con un ciclo di DiscoMark. La selezione di grafici a seguire vi dà un quadro della situazione.

Analisi hardware sessione gaming

Analisi hardware sessione stress Discomark

Passate qualche minuto a controllare l'andamento dei grafici per intuire a grandi linee il comportamento dello Snapdragon 617. Fate caso anche ai consumi, superiori su DiscoMark di circa 2 watt, e alle temperature sul telaio esterno. Analizzare un Octa Core di questa fascia è complicato; possiamo però tenere in mente che questo è un telefono stock, non uno smartphone super-ottimizzato o particolare nella scelta della CPU. Credo che sia un buon indice per prendere i risultati come riferimento. Di certo il produttore non ha dovuto limitare frequenze, TDP o vincolare certi aspetti del SoC Qualcomm perché costretto da scelte progettuali spinte.

Il grafico dei consumi ci aiuta a capire la buona autonomia di questo smartphone. CAT S60 fa 2 giorni di uso impegnato, e non è difficile da mettere in pratica quando hai uno schermo 720P su una batteria da 3800 mAh. Ma non è solo questo: gli 8-core girano spesso a bassa frequenza, si dividono il carico, e così nell'uso di tutti i giorni consumano poco. Aumentando il loro impegno, le cose cambiano. Con schermo al 100% e nessuna impostazione energetica attiva, ho avuto questi risultati:

  • Sessione benchmark: 10.8% ora = 9 ore e 10 minuti
  • Riproduzione Netflix HD - volume elevato: 10% ora = 10 ore
  • Loop DiscoMark 15 app: 28% ora = 3 ore e 30 minuti

Per quanto scritto sopra, la vita reale dà risultati diversi: non ha senso tenere lo schermo al 100%. Anche perché, lo stesso display a-SI AHVA, è sì poco saturo in rapporto agli smartphone più comuni, ma arriva a 380 lux nella mia misurazione in pieno buio e supera i valori di un Galaxy S6 Edge e di un HTC 10 (qui quasi si raddoppiano). CAT parla di un 540 nit, e probabilmente ha ragione perché in esterna si hanno dei buoni risultati di visibilità. E' fondamentale per un telefono che nasce per stare lontano dagli ambienti chiusi.

C'è anche un ottimo audio, corposo e probabilmente migliorato da una qualche cassa di risonanza posteriore che fa vibrare il pannello sul retro. Anche questa è una cosa azzeccata. Peccato per la velocità della memoria eMMC (un S6Edge fa 310/104, HTC 10 fa 279/53), per la lenta WiFi n in un mondo ormai abituato alla WiFi ac, per la camera posteriore da 13 MP solo mediocre. Su un telefono di questa fascia, mi sarei anche aspettato un caricatore da almeno 2A, non un banale 5V 1A no-brand. Ok, invece, il supporto USB OTG, la possibilità usare la microSD come memoria di sistema fino a 128 GB, la Radio FM e il supporto GPS/GLONASS/BEIDOU. È un Dual SIM + microSD.

Mi auguro che CAT lo migliori con una livella e un misuratore laser, magari con una bilancia, con un chip wireless migliore. La sua resa pratica è talmente valida da farmelo consigliare anche per l'uso di tutti i giorni, come smartphone principale diverso dal solito. Ha un hardware nuovo che può garantire 2 anni su livelli decenti. Vi fa fare cose diverse, gira bene, dura 2 giorni, e non richiede né una custodia né uno screen protector. State solo attenti a non lasciarlo in acqua per più di qualche secondo. Costa 649 euro - al netto di offerte e promozioni del vostro rivenditore CAT.

Lo Smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S7 Edge è in offerta oggi su a 455 euro.

176

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
rbg

Buongiorno a tutti; devo acquistare un nuovo cellulare, necessariamente dual sim e questa volta sarà il mio primo smartphone. Dovrà resistere ad eventuali colpi accidentali e soprattutto alla polvere. Vorrei acquistare un nuovo prodotto per tenermelo ancora cinque anni circa; non mi interessa l'estetica, il peso, ecc. mentre la durata della batteria e l'affidabilità dei software rimangono le priorità. Sono interessato al Cat S60 ( anche perché credo sia uno dei pochi "non" asiatici ), per le caratteristiche tecniche unite alla presenza della Foto Camera della Flir che potrebbe diventare utile in talune circostanze di lavoro. Ci sono però in rete parecchi giudizi ed alcune recensioni che evidenziano diverse problematiche riscontrate sia in ambito d'affidabilità "scocca" ( infiltrazioni d'umidità ) che riferibili a difetti nelle funzionalità del software. E' pur vero che molti commenti risalgono a mesi fa..... per questo, chiedo cortesemente agli esperti del comparto telefonia "rugged" se CAT ha corretto i difetti segnalati dai clienti e di conseguenza ha rinnovato recentemente l'apparecchio: in tal caso, come è possibile constatare la "nuova" versione prodotta e come poter specificarla nell'ordine al rivenditore ? Ringrazio anticipatamente quanti volessero postarmi consigli e suggerimenti, rimanendo comunque indirizzato ai veri prodotti europei e/o statunitensi. Grazie.

Kepey Antares

si cosi e giusto con un uso scarso perde massimo l'1% ora, anche io per adesso sono pienamente soddisfatto...(eccezzion fatta per le disavventure iniziali) eheheh

Lorenzo Sbidiguda

https://uploads.disquscdn.com/... Ho installato l'ultimo aggiornamento e il problema del Wifi sembra lo abbiano risolto. Ora arrivo a sera con un bel po' di batteria. Adesso, per esempio ho la batteria al 74% e l'ho staccato dal caricatore alle ore 7.25. Non l'ho usato tutto il giorno ma comunque l'ho usato, e si può dire che la batteria dura davvero tanto. Salvo sfighe future, questo smartphone è qualcosa di incredibile. I problemi che hanno certi s60 (da quel che mi è sembrato di capire, solo quelli usciti nei mesi precedenti ai nostri) sono giustificati a mio parere dalla complessità nel costruire un siffatto apparecchio. Allego una immagine che ritrae le punte fredde dei miei piedi hehehe

Kepey Antares

a me il sistema di andorid se lo tengo in tasca con la 4g accesa, quindi stand by puro mi da 7-8 giorni, e cosi che deve essere se vado via un week in montagna manco mi devo portare il caricatore, tanto il tel in quel caso lo userei solo per l'emergenza, per giochini e fil chissenfrega ahaha o altro da fare quando sono im mezzo alla natura

Kepey Antares

per il wi fi attivo cerca gu goggle wi fi attivo anche quando e spento , se quando hai acceso la prima volta il telefono hai messo una spunta o hai accettato la cosa e normale per disabilitarla cê una procedura che troverai facilmente on line coi criteri di ricerca che ti ho detto

Lorenzo Sbidiguda

caspita 4 g?? il mio non credo arrivi a così tanto a meno che non lo uso proprio poco! Cioè, a lasciarlo fermo mi stima 5 giorni, ma non so se sono effettivamente reali. Ho sempre una percentuale di batteria consumata dal wifi anche quando non lo utilizzo e questo non lo capisco. Però finché mi dura 2-3 giorni mi va bene comunque, magari con il prossimo aggiornamento di android si risolve da sé

Kepey Antares

e stato sostituito, per ora e perfetto, ho solo dovuto aspettare 2 sostituzioni (sfiga pura) e 2 mesi e mezzo

Kepey Antares

si me lo hanno sostituito e quello nuovo funziona benissimo, per ora, arrivo anche a 4 g con la batteria, chiaramente se lo uso di brutto 30 ore ed e da ricaricare

Lorenzo Sbidiguda

prova a cambiare scheda! Io il mese scorso c'ho infilato una micro sd da 32 GB e non la leggeva. Pensavo fosse rotto lo slot invece era la micro SD...forse alcune tipologie non le supporta. Prova altre schede! Il mio sicuramente ha l'alloggiamento solido perché quando ho visto che non leggeva la scheda ho spinto la micro sd come un cane e tuttavia (per fortuna) non si è rotto. Ora sto usando una micro sd da 8 gb e non ho problemi. La uso solo per tenerci dentro la musica e a breve penso proverò a prendere una scheda da 64 gb... teoricamente dovrebbe leggere micro sd fino a 128 gb mi pare

Damiano

Grazie per la veloce risposta.
Io alla fine l ho comprato ma per fortuna non ho ancora avuto" problemi "con entrate di acqua nel dispositivo e qualche bagno lo ha già fatto , ovviamente con le dovute precauzioni.
Gli unici difetti riscontrati sono altoparlante auricolare che distorge a volume alto e sportellino della ricarica mezzo scollato e sensore barometrico non preciso .
Cmq non denota molta serietà da parte di CAT non aver dato spiegazione in merito al guasto.

Riccardo P

No, si sono ripresi il sample e ciao. Tra l'altro non ho avuto nemmeno modo di parlarne con loro a CES. Ci riproverò a MWC. Ad ogni modo, da quel che ho sentito in giro, non è un caso isolato e, probabilmente, la colpa è della guarnizione dello sportellino che non regge l'urto di una pressione un po' più alta del normale.

Damiano

Hai poi avuto notizie da parte della CAT del perchè o come sia entrata acqua nel dispositico ?

vincenzo

Problemi LETTORE MICROSD DI MEMORIA FRAGILE COME PATATINE FRITTE AL PRIMO INSERIMENTO DI UNA MICRO SD SI ROMPE .SPORTELLINO ALLOGIAMENTO

MICRO SIM DELICATO COME UNA SFOGLIATINA DI CIPOLLA .INSOMMA NON VEDO LA ROBUSTEZZA DEI COMPONENTI,NON CONVINCE NEMMENO LA FOTOCAMERA CHE DA PROVE EFFETUATE NON SUPERA NEMMENO LA SUFFICENZA.2SU DUE STESSI PROBLEMIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

Kepey Antares

esatto se lo tieni in un armadio di metallo anche io ti consiglio vivamente di inserire la modalità aereo, ora sono nuovamente soddisfatto, chiaro se lo usi l'octacore consuma, ma adesso in uso forte sta minimo una 8-10 ore, in standby fino a 4 giorni, prima no, aveva un problema di hardware , perdeva in continuazione la connessione, cosa che mi ha confermato anche il mio operatore telefonico e si mangiava la batteria in una ventina di ore anche se lo lasciavi appoggiato sul divano...

Lorenzo Sbidiguda

Bene, attendiamo news! con il mio per ora tutto liscio! Ho scoperto inoltre che mettendolo in modalità aereo mentre lo tengo nell'armadietto a lavoro, si scarica molto meno. L'armadietto in metallo penso faccia un po' da gabbia di Faraday e il segnale non arriva bene quindi lo smartphone continua a cercarlo consumando batteria. Ora che lo metto in modalità aereo arrivo a sera anche con il 50% di batteria o più utilizzandolo come prima.

Kepey Antares

mi hanno ri-sostituito il mio... questo sembra funzionare come il vecchio, batteria con autonomia decente 3-4 giorni, con 4g acceso per ora tutto ok, nonostante tutto la delusione resta, in 4,5 mesi sono stato senza per 2 ed ho cambiato 2 telefoni, ( in garanzia non ho speso nulla se non le spedizioni )

Kepey Antares

condivido pienamente , ...il primo che ho avuto eccezion fatta per il vetro della flir che si e rotto dovuto ad un difetto di fabbricazione ed al fatto che dopo una settimana si era scollato il tappino della ricarica non aveva altri problemi la batteria con 4g sempre accesa facebook messenger whatsapp, meteo in temo preale stava 3-4 giorni, poi da li è iniziata la mia odissea, durante la sostituzione del vetro mi han graffiato quello della fotocamera in modo tale da comprometterne le foto, mi è stato sostituito con un altro telefono che ha problemi di connessione si mangiava la batteria in meno 24 ore solo per cercare la rete, ora lo ho rispedito ed appena il negozio lo riceverà mi spedirà un altro telefono nuovo...morale in 4 mesi cambiato 3 telefoni e sono rimasto senza per un totale di 2 mesi...a me non ha fatto una gran impressione sto telefono..poverino ora ne ha di "punti" da recuperare quando ritornerà, e devo aggiungere una cosa a parer mio importante, dopo un accurata spiegazione del difetto consumo, inoltrato a CAT ed al negozio dove lo ho acquistato, come ho avvertito telefonicamente mi e stato risposto dopo il mio buongiorno sono XXX-XXX mi han risposto- NON si preoccupi abbiamo già in negozio un telefono NUOVO RISERVATO per lei, lo invieremo appena lei ci spedirà il modello difettoso, questo mi fa pensare che il problema è stato riconosciuto, io non posso che complimentarmi con la professionalità dei negozianti in questione **CONRAD** in quanto a CAT che dire, SFIGA PURA, o ALTRO???

Lorenzo Sbidiguda

In effetti è strano che nelle istruzioni ci sia scritto di non immergerlo...boh! Comunque io ho una cat s60 da più di una settimana ormai e per ora mi trovo molto bene. Non ho ancora fatto la prova "acqua" ma la batteria dura molto e arrivo a sera con il 40-50% della carica circa nonostante io lo utilizzi abbastanza (gioco spesso con la termocamera hehehe). L'unica anomalia che ho riscontrato è che una mattina l'ho ripreso in mano al risveglio e ho notato che si era riavviato da solo...o almeno non mi ricordo di averlo riavviato io. Per il resto mi stupisce che ci siano tutte queste problematiche riportate da molti utenti...e il fatto che sono tutte problematiche diverse. Io personalmente non ne ho avute per ora e spero non ne avrò mai. Vorrei fare un'osservazione però: è vero che il cellulare è pubblicizzato per essere indistruttibile e impermeabile, ma bisogna ammettere che ci vuole anche un po' di cognizione... insomma passarci sopra con la macchina (l'ho visto fare in molti video) è un'ottima prova ma non ci si può aspettare che di sicuro sia ancora impermeabile dopo tale esperienza. Di norma dopo uno stress simile si dovrebbe far ricontrollare, e questo vale per tutti i tipi di apparecchiature. Il fatto che sia certificato non significa che resiste a tutte le condizioni estreme in successione e per più volte, inoltre tutti i test che ho visto nei video se pur spettacolari non sono fatti in condizioni controllate e immagino siano totalmente diversi dai test che vengono fatti per le certificazioni. Leggendo anche le esperienze riportate in altri forum sono arrivato a pensare che il suo punto debole per quanto riguarda l'impermeabilità sia lo sportellino sul retro (che dopo una schiacciatura simile non penso ne esca intatto). Prima di immergerlo vi consiglio di controllare che non ci sia polvere tra la plastica interna e la guarnizione che protegge le sim, infatti basta un granellino minuscolo di polvere per fare quel poco di spessore che basta a far passare l'acqua. Il tasto giallo di chiusura poi, una volta chiuso lo sportellino, assicuratevi che sia ben spinto in direzione delle fotocamere, perché ho notato che si chiude bene solo spingendolo e se non è chiuso bene la guarnizione interna non sigilla. Comunque appena proverò ad immergerlo vi farò sapere quel che accadrà (incrocio le dita).

Kepey Antares

magari fosse solo il gps, se ti accontenti di mezza giornata di autonomia, vuoi un telefono che non è subacqueo, e scritto sul libretto di istruzioni di non immergerlo, assistenza pressochè inesistente, grosso, pesante e scomodo da tenere in tasca, un sensore termico che al giorno d'oggi e paragonabile ad un giocattolo, entra pure anche tu nel club.

Michele Minotti

Ciao, ero pronto per l'acquisto, ma il tuo post (Alessandro) mi ha spaventato. Continui ad avere problemi con il tracciamento (intendi una registrazione traccia poco accurata/errore posizionamento) con il GPS? . Uso il telefono per lavoro e il GPS mi è fondamentale, nella consapevolezza che è un telefono, spero che sia sinceramente più preciso di un note3.
Vi chiedo se anche altri utenti hann9

Kepey Antares

ook sei messo come me con android 6.0.1, con android 6.0.0 il telefono a giochettarci 2 ore , piu un oretta di telefonate 4g sempre acceso, e un po di video ..50 min ca mi stava 3 gionri comodi, io lo caricavo ogni 48 ore con un residuo superiore al 40%, ora con sto ca22o di 6.0.1 mi sta 36 ore in stnad by, acceso 4g e un oretta max di chiamate, ho notato,,,,sia che uso di brutto il tel sia,,,, che lo lasci li sul tavolo sempre sono 36 ore...se guardo la tele col telefono mi mangia 6% ora, da quel che ho potuto leggere in giro e colpa dell aggiornamento ma purtroppo quello che mi han dato in sostituzione e nativo con la versione 6.0.1, quindi non posso fare nulla...e ancora sto cercando cosa fare per riportare la sua autonomia a 3-4 giorni...magari un downgrade alla versoine 6.0.0..ma non so dove prenderla

Giovanni Rosamilia

Cosa intendi x quante ore di autonomia? Usando cosa e per quanto tempo? Tutto dipende da quante chiamate fai al giorno, dalla durata, dalla zona se è coperta dal segnale o se va in ricerca continua della rete. Dipende inoltre dalle app che hai attive e altri fattori. Il mio utilizzo in zone urbane, con segnale forte o comunque con copertura costante, una media di 15 telefonate al giorno per circa 2,5 ore di conversione, utilizzo massiccio di mal ( 9 indirizzo mail ), mediante 30 min giorno x gestione dei telecontrolli di alcuni impianti che gestisco, con uso del display, tutte le comunicazioni voce sono auricolare o vivavoce Bluetooth, uso termocamera mediante 2 volte al giorno x 2-3 min, wifi e Bluetooth sempre attivi, il telefono dura circa 36 ore,se poi mi metto a giocare per una mezz'ora, l' autonomia dopo 18 ore si riduce al 30 % di capacità residua, per cui lo metto sotto carica, non lo faccio mai arrivare a spegnersi x scarica a 0 con iPhone, non riuscivo neanche a fare 10 ore quando era nuovo, con lo stesso volume e senza usare Bluetooth e termocamera. Per questo va bene come autonomia, con una batteria così mi sarei aspettato almeno 48 ore complete, va considerato però che questo è un dualsim , forse questo penalizza i consumi. Dei 3 telefoni che abbiamo in azienda il mio è quello che si scarica prima , gli altri, con meno applicazioni, non usando il bluetooth e la WiFi e la trasmissione dati la usano per 30 min al giorno max, stesso tempo medio di conversione di 2,5-3 ore, hanno circa 2,5 giorni di autonomia. Non usano mail e solo qualche app. Per questo giudico una autonomia discreta.

Alessandro

Buon telefono, purtroppo risconto un pessimo tracciamento GPS, il fix è veloce ma il tracciamento risulta veramente poco accurato, sarei curioso di sapere se dipende dall'isolamento del guscio, da un modulo gps scadente o da una scarsa ottimizzazione dei driver del modulo gps.

Kepey Antares

cosa intendi per discreta autonomia? quante ore?

Kepey Antares

comunicazione per tutti il telefono cat e un bidone, me lo hanno sostituito con un altro, dopo che lo ho spedito per un difetto di serie che ha, si spacca il vetro della fotocamera termica, durante la riparazione mi hanno graffiato il vetro della camera principale, alla fine dopo 40 giorni dall inizio della disavventura me lo hanno sostituito con uno nuovo ma questo ha gia la batteria andata sta al massimo un giorno in stand BY...comprate un samsung sono decisamente meglio....

barone2k

Ma la seconda SIM si riesce ad utilizzare insieme ad una SD come ho visto fare su altri modelli, estirpando il chip ed incollandolo dietro la scheda?

Kepey Antares

prima di prenderle cat s60 che sembra , ripeto sembra un ottimo telefono, fatti un giro in internet e valuta questo, Blackview BV6000, e un po piu grosso, ma l unico termica esclusa che fa concorrnza al cat, on line trovi anche tutorial su come sostituirti la batt se questa dovesse guastarsi o esaurirsi nel tempo..

Kepey Antares

sono felice di sentire questo..ma aimè sono passati 25 giorni e ancora non so nulla, ho provato a telefonare e mi han detto che per sapere qualcosa ci vorrà ancora un po', personalmente mi aspetto che mi restituiscano un telefono che fa veramente quello che hanno tanto osannato nelle anteprime, e deve farlo senza alcun intoppo per tutta la durata della sua vita ...in parole povere "CAT" deve riconquistare totalmente la mia fiducia

Giovanni Rosamilia

Ciao, finalmente,dopo 20 giorni me lo hanno restituito, me lo hanno cambiato. Mi era caduto varie volte, e si era probabilmente staccato un cavo dello speaker, così ho fatto la pratica di rientro in garanzia dove l ho acquistato ( alla expansys), segnalando tra l' altro anche il problema allo sportellino, e in 20 giorni me ne hanno inviato uno nuovo. Questo va bene, la camera va benissimo, non so se è per l aggiornamento di android , ma funziona tutto alla perfezione, continuo ad essere contento dell'acquisto, e tieni presente che ne ho presi 4 per me è per i collaboratori. Peccato che tu abbia avuto questa esperienza. Per informazione, non mi occupo di telefonia,quindi il mio giudizio è da semplice utente

Kepey Antares

camera termica esclusa il Blackview BV6000 e decisamente meglio...se mi proporranno un rimborso ..visto che il mio e in "assistenza" spendo 250 euro e me lo compro...con quello che avanza ci vado un week a Parigi...anche se spero che me lo restituiscono riparato o sostituito con un telefono che fa quello che hanno PUBBLICIZZATO!!!!

Kepey Antares

lo sportellino di ricarica puliscilo bene e riattaccalo con il superattak, io lo ho fatto e sembra tenere...a prate che ora lo ho spedito in riparazine perche non so come sia potuto succedere ...si e rotto il vetro della flir, mi ha detto che e in garanzia ma sto aspettando che ritorni...

Luca Ronconi

Io ne ho uno da luglio e ad oggi tutto ok.
Quest'estate lho utilizzato piu volte in vacanza durante delle uscite in montagna facendo canyoning. Lo tenevo sotto la muta ,quindi completamente immerso nell'acqua fredda dei canali e talvolta lo tiravo fuori per scattare video o foto agli amici.
Fatto anche svariati video subacquei in piscina e solo una volta mi è capitato di trovare qualche goccia d'acqua nel vano delle sim, ma tolto le sim e datouna soffiata veloce è ripartito come se niente fosse.
La pecca vera è solo la velocità della fotocamera , che mi fa rimpiangere il mio sony xperia z5c. Ma usando il cat anche per lavoro, ho dovuto scendere a compomessi.
Mi ero stancato di cambiare un cellulare ogni 3/4 mesi!!!
Mai andato in crash e mai avuto problemi a effettuare chiamate, android 6 si comporta egregiamente e ad oggi resto pienamente soddisfatto della scelta.
Dimenticavo, lo sportelllino della presa usb l'ho perso chissadove ma la guaina di gomma è rimasta intatta e isola bene ancora il Cat che ho gia riprovato ad immergerlo nell'acqua.

Davide Casarotto

Grazie mille Giovanni! Gentilissimo! :)

Giovanni Rosamilia

Guarda, io ne ho usati sia smartphone come BlackBerry ( ero un fan), che vari iPhone . Tutti, chi più chi meno,hanno presentato qualche problemino. Fra i tanti ti dirò questo mi dà più sicurezza, il sistema operativo android era la cosa che temevo di più, ma si è rivelato semplice e stabile per il momento. Per quanto riguarda i tuoi utilizzi, credo possa comportarsi bene sia in zone marine ( consiglio di lavarlo ogni volta che torni dal mare), sia per le camminate in parete che fai. Tieni sempre presente che io giocattolo pesa, e si usa bene con due ma mi, se sei abituato con cellulari più leggeri,all' inizio avrai qualche problema ad usarlo con una mano. Per le specifiche CAT, bhe, qualcuno le avrà sicuramente scritte, e hanno sicuramente fatto le certificazioni del caso, stai tranquillo. Poi, sia chiaro, i soldi sono tuoi e Devi valutare bene prima di comprare

Riccardo P

No, niente. A questo punto non prenderlo se hai dubbi. Io credo che umidità e pioggia siano ok, il vero problema è nell'immersione.

Davide Casarotto

Avuto più notizie? Io lo vorrei prendere e lo userò spesso sotto pioggia,umidita ecc... non vorrei cedesse

Davide Casarotto

Ciao Giovanni,grazie per la risposta.
Io per lavoro e per volontariato (sorveglianza ittica) ho concrete possibilità di bagnare più volte il cellulare.
Ne ho già fritti alcuni. In più faccio molte ferrate in montagna e arrampicando ho rotto più di un cellulare posandomi alla parete.
Ora sono arrivato alla decisone di prendere un cellulare da cantiere/lavoro.
Però mi sembra che questo telefono qualche difettino lo abbia, non vorrei spendere 600 euro per trovarmi a piedi dopo pochi mesi.
Non ho mai speso tanto per un cellulare e vorrei rispettasse le specifiche che decanta la Cat.

Giovanni Rosamilia

Ciao Davide, si, mi è capitato di dover lavare sotto il rubinetto il cellulare perché una volta mi è caduto nel fango e un'altra volta invece è caduto in una coppa di gelato :-) . Lavato sotto l'acqua corrente subito si è attivata la funzione per asciugare gli speaker, e comunque il cellulare funzionava perfettamente. Il problema principale rimane la guarnizione dello sportellino per la ricarica, che in un punto si è scollata, ma comunque, per il momento fa ancora tenuta. Uno dei due telefoni ha un problema con lo speaker, funziona solo con il viva voce, battendo sulla parte alta riprende a funzionare, credo sia un cavetto che faccia falso contatto, o che abbia qualche problema, ad ogni modo ho fatto una richiesta di intervento in garanzia dove l ho comprato ( alla expansys), e velocemente mi hanno avviato la procedura per il ritiro per la garanzia. Ti farò sapere poi come andrà a finire. Malgrado questo problema, il telefono rimane sempre valido.

Davide Casarotto

Adesso che è passato un po' di tempo. Per caso hai avuto modo di bagnarlo o immergerlo in acqua? Ha retto bene o poi t'ha dato problemi?

Giovanni Rosamilia

Ciao, bhe, per controllare infiltrazioni o variazioni di temperatura in genere va bene, tieni presente però che in linea di massima per avere maggiori dettagli e una misura accettabile dovresti non superare i 2 metri, è chiaro che se interessa sapere indicativamente se c'è un problema, allora va bene. Ho impiegato un po'per capire i settaggi, ma nulla di particolarmente complicato,sia ben chiaro. Ho scaricato anche dei tools della flir, e permettono di fare anche un piccolo report esportabile in PDF, dove vedi la foto con la termocamera e quella con la visione normale del soggetto da analizzare , con l'indicazione dei punti caldi, è utile molto quando misuri i punti caldi in un quadro elettrico. La calibrazione che fa la termocamera a volte ti obbliga a stare fermo qualche secondo in più quando scatti la foto, ma è accettabile. Diventa col tempo un accessorio che usi sempre più frequentemente perché è duttile,non occupa spazio , ed eviti di portare appresso tanti strumenti. Sia ben chiaro, quando mi serve una misura più accurata e h esigenze di controllare cose più distanti o fenomeni particolari uso la flir e60 che ho ma questa integrata per i controlli veloci si comporta egregiamente. Una volta che hai fatto i settaggi più indicai per te va benissimo. Ti consiglio di scattare sempre le foto illuminando il punto con la torcia( del telefono), o comunque di scattare con la luce, così ti è più chiaro vedere bene il punto da misurare. Ciao

Enzo80

Ciao Giovanni, della termocamera che mi dici? anche io lo vorrei prendere per il lavoro, faccio consulenze e nei casi di infiltrazioni e perdite sarebbe una manna, come anche individuare sbalzi termici vicino gli infissi e umidità nelle pareti, che dici? potrebbe andar bene?

Giovanni Rosamilia

Lo uso per lavoro e chiaramente anche per impiego personale. Si, lo spessore e il peso si fanno sentire,avevo anche io prima un iPhone 4 e un BlackBerry Q10, poi, uno era andato distrutto ( per la 2 volta) , il display dopo una caduta, il q10 ormai non aveva più aggiornamenti da BlackBerry, così ho deciso di cambiare. La comodità ora di avere due sim in un unico telefono, l autonomia maggiore della batteria, ti fanno dimenticare il peso. L unico problema rimane lo sportellino che chiude la batteria, che non chiude perfettamente, però, malgrado questo già due volte ha avuto un paio di immersioni nel fango e poi lavato sotto l acqua corrente, continua a funzionare. Continua a funzionare egregiamente. Per me rimane un buon telefono, adatto molto in ambito lavorativo, usarlo con una mano per scrivere stanca il dito dopo un po' però, per me no è indispensabile usarlo in modo massivo per chattare. Metti sul tavolo i pro e i contro in base alle tue esigenze e poi scegli. A, dimenticavo, ha fatto anche un volo dal primo piano, solo un segno di strusciata leggero sul case metallico vicino la protuberanza che protegge la termocamera, funziona bene e dopo la caduta non i era neanche spento. Per me va bene,poi scegli sempre tu con la tua testa ok? Ciao

Tonino

chi sa se se sia stato un caso, un problema risolto o un problema comune presente

Giovanni Rosamilia

All'inizio era scadente la qualità della camera, con l aggiornamento del sistema è migliorata notevolmente, ad ogni modo si, usando app dedicate si migliora la qualità anche in modo sensibile

Riccardo P

No, non l'hanno ancora ritirato. È fermo e morto qua accanto.

Tonino

si sa qualcosa?

Tonino

Salve
usando altre app per fare foto la situazione migliora sensibilmente?

Riccardo P

E' ancora qua. Lo ritireranno la settimana prossima.

Giovanni Rosamilia

Ho acquistato 2 s60 per me e per un mio collaboratore, sono arrivati circa 20 giorni fa e da allora li stiamo mettendo alla prova. Io cellulare ha una buona ricezione, una discreta autonomia usandolo con una media di 3 ore di conversione giorno, e tenendolo con la termocamera accesa per circa 20 minuti al giorno. Le foto scattate usando il software di base della macchia fotografia sono un po' scadenti, basta usare qualche app differente e ai risolve, la finitura del device è impeccabile, si comporta bene con le due sim inserite, scaricando parallel space uso WhatsApp app con le due SIM senza problemi, l unico neo, a mio avviso è lo sportellino che protegge dall'acqua la porta USB per la ricarica è quella Delle cuffie, aprendole spesso non credo resistono a lungo. Mentre per le cuffie ai può ovviare con il bluetooth , per la ricarica forse sarebbe stato indicato un sistema si ricarica a induzione. Il cellulare ha un peso interessante, si sente addosso, spero che Cat immetta sul mercato anche opportuna custodia da cintura più che altro per il trasporto, per il resto, è un buon apparecchio, il sistema operativo è piuttosto stabile con l'ultimo aggiornamento. Rimane un buon telefono da lavoro, e un grande strumento per tecnici di manutenzione elettrica. Ve lo consiglio

Damiano

Risposte da Caterpillar del perché sia entrata acqua ?
Volevo comprarlo ma ora sono un po dubbioso

Android O: tutte le novità principali nella nostra Anteprima | VIDEO

Kodak Ektra: un cameraphone mancato | Recensione

LG G6 vs G5: primo focus fotocamera e interfaccia | Video

Huawei P10: la scelta TOP tra i 5 pollici Android | Recensione