TP-Link Neffos C5 Max: la nostra recensione

24 Giugno 2016 48

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Dopo aver provato il C5 andiamo a conoscere meglio anche il C5 MAX della gamma Neffos di TP-Link. Rispetto al fratello minore resta invariato il design ma crescono le dimensioni ed arrivano un processore octa-core, una fotocamera da 13 megapixel ed una batteria più potente.

Hardware, Materiali ed Ergonomia

Il Neffos C5 Max è praticamente identico al C5 per quanto riguarda il design. Aumentano, ovviamente, le dimensioni ed il peso che su questo Max è di circa 160 grammi. L’ergonomia è comunque buona, il device si impugna bene ed i bordi arrotondati e la back cover in policarbonato, che ha un effetto perlato, ne facilitano la presa.

Invariata anche la disposizione dei tasti. Sono presenti due microfoni, il jack audio da 3.5mm e la porta micro USB 2.0 che è priva del supporto OTG. La fotocamera posteriore è da 13 megapixel con apertura f/2.0 e doppio flash LED mentre quella anteriore resta una 5 megapixel a fuoco fisso con lente grandangolare. Sulla parte anteriore, protetta da un vetro Gorilla Glass, non mancano i sensori di luminosità, prossimità ed un LED di notifica.

Rimuovendo la back cover troviamo i due slot per le SIM card, entrambe in formato micro e lo slot per microSD che consente di espandere di ulteriori 32GB i 16GB di memoria integrata di cui poco meno di 10GB sono a disposizione dell’utente. La microSD può essere impostata come disco di scrittura predefinto.

  • Dimensioni: 152 x 76 x 8,95mm
  • Peso: 161 grammi
  • Sistema operativo: Android 5.1 + Fine Home
  • Processore: MTK MT6753 8x Cortex-A53 1.3GHz
  • GPU: ARM Mali-T720 MP3
  • RAM: 2GB
  • ROM: 16GB + microSD (32GB)
  • Display: IPS 5.5” FHD 403ppi
  • Fotocamera posteriore: 13 Megapixel, Auto Focus, doppio flash LED
  • Fotocamera anteriore: 5 Megapixel
  • Batteria: 3045mAh
  • Reti: 2G/3G/4G Cat.4, Dual SIM Dual Standby
  • Connettività: Wi-Fi 802.11b/g/n 2.4GHz, Bluetooth 4.0, USB 2.0 (no OTG)
  • GPS: assistito/GLONASS
  • Sensori: Luminosità, prossimità, bussola, accelerometro

A differenza del C5, sul Max il processore è sempre un MediaTek ma un MT6753 octa-core Cortex-A53 a 64-bit da 1.3GHz con una GPU Mali-T720 MP3 e 2GB di memoria RAM che permettono al sistema di girare in modo fluido anche se non mancano sporadici rallentamenti. Le applicazioni si aprono con una discreta rapidità e Real Racing 3 riesce ad essere giocato al massimo dettaglio grafico con un framerate abbastanza elevato. Problemi invece con Asphalt 8 che non riesce a raggiungere un framerate accettabile nemmeno impostando il dettaglio minimo, probabilmente a causa di una mancata ottimizzazione.

Display


Il display del Neffos C5 Max è un IPS da 5.5 pollici di diagonale con risoluzione Full HD ed una densità di 403ppi. Tutto sommato la qualità di questo display è buona, gli angoli di visione sono ampi ma c’è anche una perdita di contrasto dovuta ai neri che tendono al grigio. Non sono presenti funzionalità che consentono di modificare le tonalità dei colori. Buona anche la visibilità all’aperto.

Batteria, Audio e Ricezione


Aumenta anche la capacità della batteria che su questo Neffos C5 Max è integrata ed è da 3045mAh sufficienti a permetterci di coprire una giornata con un utilizzo intenso. Non manca un sistema di risparmio energetico personalizzabile che va a limitare le funzionalità ed a ridurre la luminosità dello schermo. In dotazione viene offerto un caricabatteria da 5V/2A in uscita che permette di ricaricare la batteria in poco più di un'ora e trenta.

Il Neffos C5 Max è un Dual SIM Dual Standby con supporto alle reti LTE in Cat.4 (fino a 150Mbps DL/50Mbps UL) che può essere attivato, alternativamente su una delle SIM. La capsula auricolare offre una buona qualità di ascolto mentre tramite speaker di sistema il volume è abbastanza elevato ma c’è una predominanza di tonalità alte.

La posizione dello speaker inoltre, fa si che io suono si attutisca quando poggiamo il device su una superficie piatta. Sempre buona la ricezione sia del segnale di rete cellulare che quello del Wi-Fi che supporta i protocolli b/g/n ed è monobanda.

Software


Il sistema operativo è Android in versione 5.1, le funzionalità sono le stesse viste su Neffos C5. Non manca la possibilità di programmare accensione e spegnimento. L'interfaccia utente è caratterizzata dall'assenza dell'app drawer e dalla possibilità di accedere alle impostazioni di personalizzazione tramite un apposito tasto software posto accanto ai tasti di navigazione.

Facendo una swipe con due dita verso il basso possiamo entrare in un’area in cui è possibile nascondere delle applicazioni così come in galleria, sempre con uno swipe con due dita verso il basso possiamo spostare delle immagini in un’area protetta da password.

Non mancano la possibilità di programmare accensione e spegnimento automatico del device ad orari prestabiliti. Oltre a Chrome troviamo anche un browser "stock" di Android che offre una buona navigazione anche se non priva di qualche scattosità durante lo scroll.

Fotocamera e Multimedia


L'interfaccia della fotocamera è stata personalizzata da TP-Link ed offre la possibilità di scegliere diverse modalità di scatto. Le foto tramite fotocamera posteriore hanno una risoluzione massima di 13 megapixel in rapporto 4:3 mentre i video hanno una risoluzione massima Full HD a 30fps. Tramite fotocamera posteriore la risoluzione massima dei video è solo VGA.

I quattro megapixel in più rispetto al Neffos C5 si vedono. La qualità fotografica, infatti, è sicuramente migliore con foto che hanno una discreta definizione in condizioni di illuminazione ottimale anche se non manca un po’ di rumorosità che si accentua in condizioni di illuminazione più difficili. Buone le macro. I video hanno una buona fluidità ma non sono molto definiti e sono penalizzati dall’assenza di un sistema di stabilizzazione video.

Presente anche la radio FM stereo, il player audio offre una discreta qualità tramite speaker di sistema ed il player video riproduce file in AVI, Divx ed MKV fino a risoluzione massima Full HD.

Conclusioni

Il Neffos C5 si trova in vendita ad un prezzo di circa 200 euro, non particolarmente aggressivo considerando le tante proposte presenti in questa fascia di mercato. Tra i pro di questo device metto il display, la durata della batteria ed anche la qualità delle foto, tra i contro le prestazioni con applicazioni più impegnative e l’assenza del supporto OTG.

Buon display in relazione a fascia prezzoDiscreta autonomiaRicarica rapidaFoto oltre la sufficienza
Prestazioni non elevateAssenza OTG

Voto: 6.9

TP-Link Neffos C5 Max è disponibile online da Amazon a 143 euro. Il rapporto qualità prezzo è ottimo. Ci sono 10 modelli migliori. Per vedere le altre 19 offerte clicca qui.
TP-Link Neffos C5 Max è disponibile su a 119 euro.
(aggiornamento del 28 aprile 2017, ore 16:11)

48

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Riccardo Benzoni

fan schifo uguali, ma questo si trova a 130 euro, direi che il paragone è ben diverso.

Davide Polez

Xiaomi Redmi Note 3 Pro, e vai.....

Tiwi

intendevo i tasti :D

FogMan79

"P.s. si è martoriata htc x anni x i display a schermo ..."
Perchè dove dovrebbero essere i display?!?
;-)

Jarvis

Ma tipo il Lenovo K5 (di cui ancora non ho visto nessuna recensione italiana) che vedo in giro a meno di 180 e come rapporto qualità prezzo mi sembra migliore di questo, che mi sapete dire?

Max

..."in relazione a fascia prezzo"

sciafa

Io un 7 lo avrei anche messo dopo aver visto il Sony

Mister chuk revenge

ahahah

Tiwi

se consideri che mi hanno mandato anche un orologio con fascia cardio e 5 riviste..ci sta ;D

Mister chuk revenge

si ma è un cesso questo xD, 2 euro buttati hihi

Tiwi

2 euro..e ha la radio FM!!! ed è dual sim ;D

Tiwi

io lo venderei e aggiungerei quei 30 euro per prendere questo! ;D

Tiwi

buona luminosità al sole?? display pro? a me non sembra..
cmq..a 200 c'è tanto, ma tanto di meglio rispetto sto ce**o di telefono male ottimizzato e mal costruito..

P.s. si è martoriata htc x anni x i display a schermo + logo in basso..per questo invece? non si dice nulla?

ferrari1990

sinceramente preferisco spendere un po' di piu' e prendere uno smartphone decisamente migliore ma è quello che farebbe chiunque altro

Mister chuk revenge

Va meglio di moltissimi 2 gb che ho provato, comunque in rete c'è una recensione molto esauriente dai uno sguardo

Giustiziere

Ah ok lo sapevo gia, ma è il 2 GB

SimoM

https://uploads.disquscdn.com/... (f5) grossoshop, ma occhio che è in offerta solo quello oro...non avendo intenzione di tenerlo per molto non mi interessava la colorazione:)

Giustiziere

dove a 170?

boosook

Carino il design, ricorda il nexus 5!

IlCinefilo

oddio 1RAM e poi vorrei sapere la fotocamera anche se penso che SAREBBE OTTIMO COME SECONDO TELEFONO, questo si!

Mark

basta con sti cinesi. Mai e poi mai, poi questo è proprio scandaloso

Janula

Mamma mia !!!
Ormai , cani e porci si mettono a produrre smartphone !!!

marcoar

ma uno slot è ibrido o 2 slot più mnicrosd?

marcoar

qunatomeno playservice oltre allo store

frizz bese

Si ma per un telefono da 60€ reattivo come un lumia 630 non lo vedo così grave, comunque concordo che per un top di gamma è unaccettabile

franky29

Pero non hanno uno stralcio di app

Mister chuk revenge

Due micro

Chevlan

Ha nano sim o micro sim?

KaIser

OT: ma i google play services, che son da installare sui telefoni cinesi, in cosa consistono?
è possibile installare solo lo store google o sono necessariamente dipendenti ?

KaIser

la concorrenza era già passata su questo telefono..

Aerofors1

Mi chiedo perchè recensire certi obbrobri...

Mister chuk revenge

oukitel c3, tomtop

Alex

E' un AMIIBO.

frizz bese

sono d'accordo, però secondo me gli smartzphone da 60€ lumia vanno meglio di quelli adroid che hanno sempre la pretesa di aver un buon hardware quando in realtà il più delle volte non sono ottimizzati a dovere.
Ciò non toglie che sia scandaloso come una azienda del calibro di Microsoft faccia buoni telefoni di fascia bassa, ma sia molto scarsa sul top

Repox Ray

Che modello è? Dove l'hai comprato?

Anselmo

il mio turbo scalda con il browser e google maps, oggi ho disinstallato facebook perchè mi sembra che ultimamenti lo rallenti

Repox Ray

Fattene una ragione !!!11!!11!!!1!!1

Felk

ahahah

Mister chuk revenge

dipende quello che ci devi fare e cosa scegli, ho avuto per 6 mesi come muletto un vodafone turbo con snap410 e andorid stock..praticamente andava nettamente meglio di molti top gamma come g3 o g4, mai un impuntamento e sempre velocissimo...non è il caso di questo oukitel che ha un mtk 6580 ma grazie ad android stock MM, se la cava benisismo senza lag.

SimoM

Caaazzo e io che ho preso ieri il redmi note 3pro a 170...a saperlo prendevo questo

Baronz

Davanti è un clone del G3

frizz bese

sono abbastanza convinto che comprare uno smartzphone (smartphone di fascia bass) android sia masochismo, piuttosto meglio spendere 700€ per un galaxy o un htc che almeno 4 anni li tira

Rocco

La cosa che mi é piaciuta é quel pupazzo du pikachu

exojack

A questo punto perché non recensire anche Lenovo K5? Che come rapporto qualità prezzo rispetto a questo mi sembra decisamente migliore...

Mister chuk revenge

E poi c'è lui che per 40 euro mi ha sorpreso, buon display HD, design gradevole, memoria espandibile che con 1 gb di ram e Android stock marshmallow gira come una trottolina. Lunga vita ad oukitel xD p.s ha anche la radio xxD

Leonardo Ferraro

(f5)

YoungChaos

Tp-Link limitati al networking.

Schumi

NO I TELEFONI TP-LINK NO

Recensione Xiaomi Mi 5c con processore Surge S1 e MultiROM

Huawei P10 Plus: la nostra recensione

Samsung Galaxy S8: la nostra recensione

TIPS Samsung Galaxy S8/S8+: 5 suggerimenti per sfruttarli al meglio