Wiko UFeel: la nostra Recensione

23 Giugno 2016 202

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Era da qualche mese che non recensivamo uno smartphone Wiko, produttore che lo scorso anno ha fatto parlare molto di se grazie al Fever e ad una gamma prodotti generalmente molto interessante. In questo giugno arriva sul mercato UFeel, in versione normale e Lite. Noi abbiamo provato la versione normale che ha ben 3GB di RAM. Come va? Scopritelo nella recensione.

Hardware, Materiali ed Ergonomia:

Wiko UFeel può essere considerato il fratello minore di Fever sotto diversi aspetti. Il processore Mediatek MT6735 è Quad Core Cortex-A53 ma, come Fever, è supportato da ben 3GB di RAM. Lo schermo è un bell'HD da 5 pollici e non mancano 16GB di memoria interna espandibili.

In mano si tiene davvero bene, il peso è di 145 grammi anche se, complice il rapporto grandezza spessore, sembrano leggermente di più. L'assemblaggio è poi ottimo e il feeling in mano davvero piacevole e quasi premium. La soluzione della cover posteriore è indubbiamente originale con un effetto velluto che è davvero piacevole. Andrà visto quanto questa scelta possa essere delicata, magari macchiandosi, ma fortunatamente è una cover removibile e quindi con pochi Euro potrà tornare nuova.

70.7 x 143 x 8.55 mm
5 pollici - 1280x720 px
71.5 x 143.5 x 8.5 mm
5 pollici - 1280x720 px
73.6 x 148 x 8.3 mm
5.2 pollici - 1920x1080 px
Clicca qui per il confronto completo »

Display:


Il pannello da 5 pollici HD è molto buono. I colori sono ben riprodotti, ottimi angoli di visuale e presenza di Miravision che permette di tarare ulteriormente la saturazione e il tipo di resa cromatica. L'unico appunto da fare riguarda la sensibilità dello schermo. Abituato a top gamma di ultima generazione, si nota come il touch sia leggermente meno reattivo e sia necessaria una pressione più forte per alcuni comandi. Nulla di problematico basta abituarsi in un paio di giorni.

Bene il sensore di luminosità e ottimo il tasto fisico centrale.


La soluzione scelta da Wiko riesce infatti a racchiudere tutto il meglio visto fino ad oggi su vari smartphone diversi. Non solo è possibile eliminare la Nav bar di Android e nascondere i tasti a schermo, ma il Tasto fisico diventa davvero un salvavita. In particolare è possibile:

  • Sfioramento da spento senza pressione: sblocco tramite lettura impronta che non sbaglia praticamente mai ed è piuttosto rapida
  • Sfioramento da acceso: si torna indietro di un passaggio in qualunque contesto e applicazione
  • Click fisico: si torna alla home sempre
  • Doppio Click fisico: si spegne lo schermo
  • Pressione prolungata: si attiva il multitasking

Difficile davvero chiedere di più ma... Ci sono anche le gesture a schermo spento con doppio tap per risveglio, "disegni" per lanciare applicazioni e anche Swype a schermo acceso:

  • Swype in basso 1 dito apre notifiche
  • Swype in alto 1 dito apre le impostazioni launcher Wiko
  • Swype in basso a 3 dita effettua una screen shot con possibilità di allungarla prendendone altre insieme

Batteria, Audio e Ricezione:


UFeel è anche un Dual SIM LTE con due slot sim e slot SD separato con tanto di supporto come memoria di massa principale. Nessuna rinuncia quindi e vani sim in formato micro e non Nano (adattatori in confezione). Nessun problema di ricezione, GPS e Wi-fi oltre che connessione bluetooth stabile con Mi Band 2 e Wear.

La batteria è da 2500mAh e ci porta a sera senza alcun problema e anzi, finirla non è proprio facilissimo. Al 20% entra in azione il risparmio energetico Wiko con possibilità di attivare una Ui semplificata che consuma ancora meno. La pecca sta nei tempi di ricarica. Come Fever ci vogliono circa 3 ore per portare a completamento il ciclo.

Bene l'audio che in capsula è forte e chiaro con una qualità molto buona. Ok anche dallo speaker che però è posizionato dietro al telefono e dunque, appoggiato, tende ad attenuarsi molto.

Software:


Wiko ha scelto Android Marshmallow in versione 6.0 che non è stato stravolto e che contiene tutte le caratteristiche della distribuzione, multi utente compreso, e alcune aggiunte Mediatek descritte sopra oltre alle tante gesture e gestione del tasto fisico centrale.

La UI è però "minata" dal launcher proprietario. Toglierlo e metterne uno come Nova per "noi" smanettoni è obbligo ma comunque va detto che la personalizzazione francese sta migliorando. I programmi sono sempre più completi, il launcher più personalizzabile, la gestione sfondi molto carina e ci sono anche alcun e chicche.

È possibile bloccare i programmi con password in modo da impedire l'accesso a mail, sms o altro ad estranei. Idea efficace anche perchè se si sbaglia codice verrà effettuato un selfie del "furbetto". Bene anche l'app privacy che nasconde file e contenuti multimediali dalla galleria. Peccato che con una galleria di terze parti questi contenuti tornano visibili (aggiornamento richiesto).

Per il resto il processore non è certamente un fulmine ma superati i piccoli problemi di avvio e di apertura a freddo (pochi secondi), la tanta ram permette di avere un sistema sempre veloce, fluido e pronto. Chiaro, Fever è comunque più rapido nelle operazioni ma qui siamo su livelli di piacevolezza sicuramente alti.

Benino internet che con Chrome lavora bene ma soffre nel rendering di siti pesanti (Repubblica in primis). Carina poi l'app di gestione di tutti i permessi, sicurezza e parametri interni. Molto smart infine la selezione delle applicazioni predefinite per ogni singola parte software.

Fotocamera e Multimedia:


La pate meno interessante è sicuramente la fotocamera. Sufficiente quella posteriore, soprattutto per la fascia di prezzo, scarsa quella anteriore. Di giorno le foto sono apprezzabili, la notte di fa davvero fatica a trovare dettagli sufficienti.

L'interfaccia è comunque personalizzata e ben strutturata con anche impostazioni totalmente manuali. La messa a fuoco e lo scatto sono rapide il giusto così come l'apertura dell'applicazione. Nessun tempo morto ma un minimo di attesa immaginabile visto il processore.

Video in linea con le foto. Ottima la parte grafica che permette di fruire di titoli importanti come Asphalt 8 senza reali rinunce. Mancano alcuni effetti avanzati ma la fluidità e il frame rate sono soddisfacenti.

Conclusioni:

Wiko U Feeel è il classico esempio di smartphone ben riuscito, ben costruito, gradevole e con un hardware giusto per il segmento di mercato in cui si colloca. 199€ listino. Buono tutto, le differenze con un top gamma o uno smartphone da 3/400€ ci sono e non si nascondono ma è giusto cosi.

UFeel non catturerà gli smanettoni ma la scelta da parte di altri non è sicuramente da denigrare e anzi. Unico limite vero la fotocamera che pecca rispetto ad altri dispositivi, anche della stessa Wiko.

EsteticaMaterialiCostruzioneTanta RAMVisibilità DisplayDual SIM + SDTasto centrale polivalente
FotocameraLauncher WIkoFotocamera anteriore con poca luce (ma c'è il Flash)Qualche piccolo bug softwareno NFC
Wiko UFeel, nuovo concorso a premi e primo aggiornamento

8 mesi faWiko UFeel, la nuova proposta di fascia media della società francese, è il protagonista di un nuovo concorso proposto direttamente dalla casa madre tramite la pagina Facebook ufficiale di Wiko Italia. A partire dal 5 luglio, sino al

Wiko UFeel: la nostra Recensione

8 mesi faEra da qualche mese che non recensivamo uno smartphone Wiko, produttore che lo scorso anno ha fatto parlare molto di se grazie al Fever e ad una gamma prodotti generalmente molto interessante. In questo giugno arriva sul mercato UFeel, in versione

Più notizie

Voto 7.3

Wiko U Feel è disponibile online da Monclick a 149 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto. Ci sono 55 modelli migliori. Per vedere le altre 34 offerte clicca qui.
Wiko U Feel è disponibile su a 194 euro.
(aggiornamento del 21 febbraio 2017, ore 21:00)

202

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
M@N-apart

Pensa che io avevo in Fever e dopo die mesi di utilizzo normale mi ritrovo macchie gialle sul display. Mandato in assistenza. Mi chiamano dopo quasi 2 mesi, e mi rifilano un ufeel nuovo, dicendomi addirittura che é migliore del Fever.... Che vergogna l ho tenuto una settimana e l'ho venduto. Adesso go un bel s6 che costa "solo" 150 euro in piu all ufeel. E con questo , con wiko ho chiuso per sempre. L'assistenza non esiste, aprite gli occhi che sono degli imbroglioni.... Un Fever nuovo di zecca , non ce l ho più, giustificandosi col fatto che non c'erano display da sostituzione. Vergognatevi.

Paolo

Wiko Ufeel e Windows 10: gestione dispositivi-tasto destro su usb non riconosciuto-aggiornamento driver da pc-aggiornamento manuale-universal bus. Sul cellulare: trasferimento file.

Jeshua Stenta

Beh dai ormai viene 170€ su amazon, non è così male... certo a 140€ sarebbe un'altra storia, ma venduti e spediti da amazon non ci sono Xiaomi e compagnia :D

Alberto

Sapete se è possibile installare le app su micro sd? Oppure si può solo archiviare? Come dispositivo è meglio questo o il fever ? grazie

Margo

ciao
deviattivare il DEBUG USB da opzioni sviluppatore !

dopo di che attacchi il cavo USB cell / pc e sul cell selezionerai trasferisci file (MTP) o solo per la ricarica

Sergio

Ciao
hai risolto in qualche modo ? ho lo stesso problema

Sergio

Ciao
ho appena preso un Ufeel e anche io noto che collegando il telefono al pc non si vedono le cartelle...qualcuno ha risolto o ha capito come si deve fare ? i driver semrano correttamente caricati
Grazie

Gianluca Falconi

Bo...

L'acchiappafantasmi

Comunque hai vinto il premio perspicacia 2016, te lo consegnerà personalmente Crusty il clown.

L'acchiappafantasmi

Ma tu cellai con me?

Gianluca Falconi

1 ho e sbagliato*
2 se lo*
3 dell’umore*
4 complotto*
5 meizu*
6 proprio*
Si che hai sbagliato...

L'acchiappafantasmi

Cosa vuoi dire, mica o scritto sbaliato?

Gianluca Falconi

“sello” “dellumore” “comblotto” “meizzu” “propprio”

L'acchiappafantasmi

sello dici tu

Gianluca Falconi

In realtá è che non sai scrivere...

L'acchiappafantasmi

Senso dellummore tu non ne tieni propprio !

Gianluca Falconi

Meizu casomai, io ho l'M2 note, va benissimo ma è poco resistente

Filippo Pamato

Sono identiche come resa, il dettaglio non è male come i colori, la gestione dell'esposizione con luce forte invece non è ottimale. Nel complesso sono due fotocamere più che discrete per la fascia di prezzo

Davide

Qualche possessore del Wiko Ufeel mi dice se il led di notifica funziona anche per messaggi whatsapp e altro e non solo per segnalare batteria carica o scarica?! Grazieee

Luca

se non fosse per la batteria con 40 euro in meno l'archos 50d oxygen plus gli fa il mazzo su tutto

Felix

Ma infatti, Fever tutta la vita, a voler scegliere un Wiko per forza.

Alex4nder

Non riesco proprio a farmeli piacere sti Wiko, associo questa marca ad altro.

Mario L

Comblotto, hanno copiato da meizzu!

Jarren #ForzaNapoli

Uhm , prezzo alto per un telefono che non è niente di speciale , però comunque utile: abbiamo così visto come lavora Wiko sul software e direi che lavora abbastanza bene , un implementazione del tasto fisico impeccabile (lascia che magari avrà copiato da Meizu ma fottesega basta che è ben fatto :D). Ciò fa ben sperare per un eventuale erede del Fever :)

Fedez

Hai capito male.. intendevo dire che il p9 lite è 100 volte meglio di questo, capito ora?

Tiwi

con questo proprio non si può fare un paragone con i top di gamma..allo stesso prezzo infatti si trovano device molto superiori..e al massimo..spendendo 20-30 euro in più, si ottiene tanto di meglio

Ciuz

o 30/50 euro in più e ci metti un processore decente o togli 30 euro e ci lasci questo. A 199 ormai non va bene

efremis

Sicuramente non male in senso assoluto ma a quel prezzo consiglierei altro

FedEx

LG K10.

FedEx

Bé certo un MTK6735 a quel prezzo é da rinchiudere, specie per un "marchietto"come Wiko...
Sicuramente era meglio il 6753 in prestazioni

FedEx

A quel prezzo

FedEx

Assolutamente fuori prezzo...
Il Fever é superiore a questo in tutto e per tutto...
Il giusto prezzo era 149€ e doveva comunque vedersela con il K10.
Si sono già montati la testa...

lupo

Ma costa più del fever nonsense

rusp95

Il tocco per scattare l'ho disattivato, per il fatto a 12 mp devo provare

rusp95

Giusto non ci avevo fatto caso

vic3000

Stockisti e sconti mediaworld

vic3000

Non e per niente lento. La batteria forse non e il top. Ma e thhhhop in tutto.

Sheldon!

Oddio, anche già Piazza del Carmine, o meglio, la sua popolazione, non è che sia messa troppo bene

Fabio

WIKO FEVER non ha il secondo microfono (soppressione dei rumori).

simone

Ok ho sentito anche io parlare bene del G4... Ma per quanto rimarrà utilizzabile fino a diventare obsoleto è lentissimo? Non ha già qualche anno?

StupidiTelefoniSottiletta

Si certo caro Capitano, io parlo ovviamente dei gusti miei, dove il display più grande è e meglio è.

Display piccolo? Oukitel K4000 Pro. 5 pollici, quad core, lui 2 giga invece di 3, la bellezza di 4.600mAh. Non a 200€, ma a 80€....

Pippo Quarto

Per una ragazza che sicuramente non conosce il modding, le rom, i kernel ecc il One plus non è assolutamente il telefono adatto. In più da quanto si è visto, perde in fotocamera( forse se la gioca con p9), batteria e schermo con quelli già citati.

Silver

link ?

LH44

Che c'entra quello Samsung? il tasto meizu e' qualcosadi eccezionale

NM

Oneplus 3 a 399.

sardanus

Se questo sta bene nella sua fascia di prezzo il fever allora come stava? A me pare che nic si sia fatto prendere un po dall'entusiasmo. Ormai si sa che i medi gamma (o base gamma) hanno tutto, ma quel soc pagarlo tutti quei soldi non vale la candela. So che poi il contorno è buono ma di base non vale quei soldi

Flint

Anche io ho il fever da diversi mesi come primo telefono e devo dire che non ha nessun problema soprattutto nell'uso quotidiano.non si impunta mai, sempre bello reattivo autonomia più che buona. La fotocamera non è granchè, ma in questa fascia di prezzo i telefoni"europei"son tutti uguali. Ora stà a 165 su eprice. Secondo me un'affarone. Unica grande pecca (parecchio irritante per me) il sensore di luminosità. Non credo ci sia ma se c'è, non funziona bisogna sempre star lì a regolare la luminosità dal toggle è per me è piuttosto seccante.

Mister chuk revenge

Anni luce meglio

Flint

Confermo assenza lettore impronte

vic3000

Lg g4 a 280

Honor V9 ufficiale: display QHD da 5.7 pollici e 6GB di RAM

Samsung Galaxy A3 2017: piccolo, elegante e potente | Recensione

Samsung Galaxy S8: tutte le possibili novità in attesa del 29/03 | Video | Agg.

Samsung Galaxy A5 2017: un Galaxy S7 di fascia media | Recensione