Wiko annuncia ufficialmente Ufeel e Ufeel Lite in Italia a 199,99€ e 179.99€

08 Giugno 2016 151


Wiko ha ufficialmente annunciato per il mercato italiano i nuovi device Ufeel, smartphone Android sotto i 200€ che vanno ad ampliare la gamma del produttore francese disponibile nel nostro paese. Ufeel e Ufeel Lite sono i primi device Wiko a vantare la tecnologia del riconoscimento d’impronte digitali selettivo: una caratteristica unica nella loro fascia di mercato.

Integrato nel tasto Home cliccabile, il sensore garantisce uno sblocco sicuro del dispositivo in meno di un secondo e offre un’esperienza di utilizzo totalmente nuova e intuitiva, in grado di migliorare e semplificare la vita di tutti i giorni. È infatti possibile associare fino a cinque impronte digitali una specifica applicazione o comando, in modo da eseguire operazioni che richiederebbero molti passaggi con un semplice tocco. Non solo: è possibile evitare l’accesso ai propri file personali da parte di altri bloccando le singole applicazioni o spostando i contenuti multimediali sensibili all’interno di uno spazio criptato, a cui solo il proprietario del dispositivo avrà accesso. In aggiunta, una particolarità: chiunque provi ad accedere alle applicazioni bloccate senza credenziali, verrà catturato da un “selfie intruso” senza che se ne accorga.

Ufeel e Ufeel Lite presentano caratteristiche simili pur distinguendosi per le proprie peculiarità. Il nuovo Ufeel offre un’esperienza visiva eccellente grazie al display da 5” con vetro 2.5D e risoluzione HD, il nuovo sistema operativo Android Marshmallow è pienamente supportato da un processore Quad Core da 1.3 GHz, 3GB di RAM e una memoria interna da 16GB espandibile con Micro SD, connettività LTE. Le fotocamere da 13 MP e 5MP con Selfie Flash garantiscono scatti di qualità in ogni condizione di luce. A fare la differenza è anche il suo design moderno e accattivante che, grazie alla back cover con effetto sabbiato e alla cornice in alluminio, combina un mix di colori e materiali con stile e audacia. Disponibile nelle colorazioni Lime, Space Grey, Chocolate, Slate e Creamy.


Ufeel Lite, dal prezzo più leggero, vanta un display da 5” HD, processore Quad Core da 1.3 GHz, 16 GB di ROM e 2 GB di RAM, connettività LTE e fotocamere da 8 MP e 5 MP con Selfie Flash. Si distingue, inoltre, per la back cover completamente in metallo e per le colorazioni con sezioni a contrasto Lime, Slate, Chocolate e Rose Gold.

I due nuovi modelli saranno disponibili da giugno 2016, a un prezzo davvero competitivo: 199,99 per Ufeel e 179,99 per Ufeel Lite.

(aggiornamento del 20 ottobre 2017, ore 15:51)

151

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ottone Erminio

"In aggiunta, una particolarità: chiunque provi ad accedere alle
applicazioni bloccate senza credenziali, verrà catturato da un “selfie
intruso” senza che se ne accorga."?!?!?!?!

garante della privacy dei malfattori INCOMING!

Jarren #ForzaNapoli

430 improbabile , ero convinto fosse un quad

https://uploads.disquscdn.com/...

Jarren #ForzaNapoli

Ops , me so confuso con 425 , hai ragione.......

albert

era un discorso mio fuori luogo spazio tempo, ma che fila molto bene...uno cambierebbe piu' spesso telefono, le ditte guadagnerebbero ancora di piu'.

Marcello

Come questo sono nn vale 199 euro al lancio ma si è no 149 euro.

MikiTheMagic .

Allora un LG G2 è da scartare.
Comunque questo UFeel non è che mi abbia attirato più di tanto

sbaragnaus

Come ho detto sopra, un display da 5" fa contenere, seppur solo di qualche millimetro, le dimensioni totali dello smartphone rispetto a uno schermo da 5.2" o 5.5".

MikiTheMagic .

50€ in più e prendi Nexus 5X

MikiTheMagic .

Wiko Fever ;)

MikiTheMagic .

E io che speravo in uno Snap 415

sbaragnaus

Capisco che alcuni di voi non siano soddisfatti, percependolo come un passo indietro al Fever. Questo Ufeel, se ben guardate, rispetto alla concorrenza degli altri marchi, ha il vantaggio di avere:

- un display di 5" che ne riduce le dimensioni complessive rispetto ad altri smartphone con schermo da 5.2" e 5.5"

- Android Marshmallow (altri si limitano a Lollipop 5.1)

- 3gb di ram

- supporto banda 4G 800Mhz (quelli cinesi spesso non l'hanno)

- avere due slot micro sim indipendenti da quelli micro sd (altri hanno il secondo slot condiviso)

- discreto supporto software da parte del produttore (Wiko è solita rilasciare aggiornamenti per i modelli che loro ritengono più strategici, come questo)

- lettore di impronte digitali

Vincent Zeitgeist

verissimo...l'avevo trascurato :D

Desmond Hume

Quoto al enesima potenza uno snap410 con 2GB di RAM è lo smartphone ideale per l'uso quotidiano.

sciafa

L'u 10 almeno da recensioni ha un sensore delle impronte che prende 1 volta su 10 " cosí scrivono ", se aggiungiamo che fa fatica a fare 4 ore di display e che al 99% morirà con lollipop 5.1 direi che ne possiamo discutere su quanto sia un prodotto consigliabile, a 149, prezzo lancio non aveva senso, se lo hai portato a casa per un centone é ok, quello vale.

Antsm90

Sisi, a quel prezzo sarebbe assurdo utilizzare un 212, dicevo solo che i Mediatek non sono gli unici quad core a 1.2GHz

fire_RS

Ha un processore migliore anche, cosa da non sottovalutare

piervittorio

Ma non supporta videocamere oltre gli 8mp, oltre ad essere basato su Core A7.
Quindi non può essere lui.

snke

potevano sbilanciarsi di più con 32gb di rom

Marcello

io ho acqusitato un oikitel u10 acquistato per 100 euro su amazon ..non vedo perchè sto bidone debba costare il doppio essendo inferiore in tutto! prezzo massimo 149 euro!

Colera

(F5)

Repox Ray

E' troppo un nonsenso infatti, le differenze sono solo ram e fotocamera: per 20 euri di differenza come fai a pensare di poter vendere il lite?

Shane Falco

lo snap430 gira a 1.3ghz?

Vincent Zeitgeist

ho scritto un commento dicendo che il processore era lo stesso del Fever...mi rimangio la castroneria :D

Vincent Zeitgeist

quando leggo 1.3 GHZ è al 99.9% un mediatek...anche se il Fever, mi pare abbia lo stesso processore e va bene....correggimi se sbaglio

Vincent Zeitgeist

Sembra ottimo lo Zuk Z2, anche se attendo il Pro...dalle premesse sembra fantastico

Vincent Zeitgeist

il Fever ha il display migliore in risoluzione, ma non ha il sensore di impronte...il resto mi sembra identico. Secondo me è meglio U Feel, anche se bisogna vedere le recensioni. Il Fever, fotocamera a parte, va benissimo

Antsm90

e?

Gark121

si ma metà della potenza hw, e metà della risoluzione. cioè, carino il lettore eh, ma a 179€ preferirei la fluidità ecco...

Gellui

Ti fanno pagare 50 € il sensore d'impronte :D

fire_RS

Giusto ho fatto confusione con le sigle

fire_RS

Ma il senso di questi telefoni quale sarebbe?? Il fever a 180€ è tutto un altro pianeta

Gef

E quindi il consumatore intelligente prende l'altro

Gef

Però non hai il lettore d'impronte, anche se non è così fondamentale

Don Peridone

Per quanto mi riguarda, la diatriba sui processori si dovrebbe concludere con PROCESSORI FATTI BENE O PROCESSORI FATTI MALE.
Lo Snapdragon 410 è un processore che consente di effettuare il 99% delle azioni quotidiane in modo Paritetico a tutti gli altri processori più potenti.
Il resto DOVREBBE interessare SOLO AI GAMER, per gli altri porc@ trottola vivete sereni che lo Snapdragon 410 è il meglio che potete avere.
Non vi fate paranoie di numeri, servono a far vendere.
Prendetevi un 5pollici HD con Snapdragon 410, 2 giga di ram e STATE SERENI che, per Facebook WhatsApp e instangram o come si chiama lui, non notate differenza con s7.
Ho usato nell'ultimo periodo uno SD 410, due SD 801 e un 808, sono processori fatti bene, nell'uso giornaliero non cambia nulla.
Morale della favola:scegliete un processore Fatto è ottimizzato bene e non uno potente

giangio87

cortex a7

giangio87

a 199 trovi di meglio (anche con qualcomm 615 o mediatake mt 6753 octacore)

YoungChaos

Preferirei regalare MotoG 2015 2GB, almeno hai un software che va alla grande sicuro. Boh.. non so..

giangio87

Mediatake 6735

al404

al momento non ne sono convintissimo, anche perché 16Gb per allo che ci faccio mi bastano poi dico per 50€ in più prendo l'altro e alla fine aspetto XD

PierrNickever

si sa qual'è questo processore quadcore??

Mister chuk revenge

se lo prendi fammi sapere quel è la tua esperienza

Gark121

non proprio... p10 è una versione con gpu aggiornata del 6753.
helio x10 era più veloce (clock più alto), con una gpu decrepita e non ha avuto un rimpiazzo pari fascia, a sostituirlo c'è helio x20

Gark121

scusate ma il senso di questi prezzi? loro stessi vendono il fever a 179 praticamente ovunque....

Gark121

più che altro... a 179 prendo il loro fever LOL

Artorias

Eh si, è un vero affare come prodotto

al404

Sull'autonomia ho letto alcuni che invece dicevano che non era malaccio.
Se devo prendere un secondo telefono, nel mio caso, prenderei un nexus anche per lavoro, per poter installare le beta della versione successiva di Android

Andrej Peribar

Non è una domanda polemica, davvero, ma invece a "gente non come la tua ragazza" che ci fa di non fattibile in questi (o similari non 'questo' specifico)?! Giochi a parte (li ci vuole potenza)

Mister chuk revenge

Ma senza dubbio...ovviamente non c'è nessun paragone tra i due prodotti, praticamente ferrari vs pandino.
Mi aspetto un 300 pe rlo zuk,,,sarebbero soldi molto ben spesi

Mister chuk revenge

Tralasciando i difetti minori, oltre (giustamente come dicevi) alla mancanza della sd e a poter disporre solo di 10 gb, l'autonomia è il primo ostacolo. Mai superato le 3 ore di display..anzi oscillavo sempre sulle 2,5...io non lo riprenderei, piuttosto sono rimasto sorpreso dallo zuk z1 che foto a parte, lo asfalta.

al404

l'unica pecca grossa, non lo conosco bene ma non mi sembra male

LG V30 è lo smartphone 2017 da battere? | Recensione

Huawei Mate 10 PRO: Kirin 970, 6" 18:9 e doppia cam LEICA a 849 euro | Anteprima

Guida Acquisto Smartphone Xiaomi: garanzia, limiti e potenzialità #report

Personalizzazione Android ottobre: Action Launcher protagonista | Video