Yahoo Mail introduce temi e colori personalizzati per le vostre inbox

08 Marzo 2016 7

Yahoo Mail per Android si aggiorna alla versione 5.3 introducendo diverse novità, sia estetiche che funzionali.

La più rilevante riguarda la possibilità di assegnare un colore specifico a ciascuna inbox utilizzata: se siete tra coloro che usano vari account in una singola mail app troverete questa funzione particolarmente comoda, consentendovi di scegliere un colore diverso per ciascuna, fino ad un massimo di 11. L'impostazione si trova in Impostazioni > Temi

Altre novità degne di nota includono la possibilità di rinominare i singoli account, la creazione e riorganizzazione di sottocartelle, le star dei preferiti sono ora visibili nell'elenco delle mail ed è stata migliorata la funzione anteprima.

Il download dovrebbe essere disponibile a breve e al momento la versione scaricabile è ancora la 5.2.4, pertanto potrebbe essere necessario dover attendere ancora per il rilascio, che in queste ore sta procedendo a scaglioni.

L'iPhone più classico di sempre? Apple iPhone 6s, in offerta oggi da TeknoZone a 569 euro oppure da ePRICE a 659 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
konami7

È la cosa che sogno su gmail !!!

youssef

ma chi lo usa ancora....

Aster

io lo uso ma fa schifo sul web e lentissima e piena di pubblicita unica cosa buona e la ricerca ottima

StriderWhite

forse doveva provare con 2 "u"....

94andrea

E i widget ancora no... Meno male sopperisco con Gmail..

KeePeeR

impedito forte sto collega tuo XD

ç

Ma c'é ancora chi usa Yahoo mail?!

Io avevo una collega (lo giuro!) che si lamentava che non riusciva a mandare un mail nonostante avesse scritto l'indirizzo esatto:

mario.rossi@iau.com

Samsung Galaxy Note 7: la nostra recensione

Samsung Galaxy Note 7 e Gear VR 2016 ufficiali: dal 2 settembre in Italia | Foto

La gamma Note a confronto: dal 1° Phablet al 7° Note

Meizu MX6: la nostra recensione