NexDock: la dock-laptop da 150$ per Continuum, mini PC e tablet

17 Febbraio 2016 66

Arriva su IndieGoGo un nuovo concept di gadget decisamente interessante: si tratta di una dock per smartphone, mini PC, tablet eccetera che li trasforma in un portatile. A vedersi sembra un laptop vero e proprio, ma le manca il "cuore": tutto ciò che offre è un display da 14 pollici (1366 x 768 pixel), una tastiera QWERTY Bluetooth con trackpad, una batteria integrata da ben 10.000 mAh e un po' di porte - mini HDMI, 2x USB, lettore di memory card e jack da 3.5" per l'audio. Il tutto in un dispositivo che ha dimensioni 351 x 233 x 20 millimetri, per un peso di 1490 grammi.

Processore, RAM, storage e tutto il resto lo fornirà il dispositivo ospite; il primo scenario che viene in mente, e quello su cui NexDock insiste maggiormente, è quello degli smartphone Windows 10 Mobile che supportano Continuum, ma grazie all'ampia disponibilità di porte si possono usare anche Raspberry Pi e in generale mini PC Android / Windows; oppure collegare smartphone Android e iPhone per vedere contenuti video o giocare; o addirittura usarla come display secondario per un portatile / PC desktop tradizionale.

La campagna per NexDock è iniziata da pochissimo su IndieGoGo, e per il momento sembra suscitare un discreto interesse. Il prezzo di vendita finale sarà di 149$, ma al momento sono disponibili pacchetti più vantaggiosi per chi vorrà finanziare il progetto. Il goal è di 300.000$.

Lo Smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S7 Edge è in offerta oggi su a 569 euro oppure da Media World a 679 euro.

66

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
dinoda

È un 14 pollici con una batteria da 10.000mh! non è che sia poi così pesante. se ad un laptop da 14 pollici gli togli l'hardware, non è che gli togli molto peso, anche perché questo non è che sia proprio vuoto.

RiccardoII

sisi! e sono quelli più seri hahhah

Gark121

Siti dove non c'è la pubblicità pesante... Perché ne esistono ancora?

RiccardoII

su quello sono d'accordo al 100% un film in streaming impossibile da vedere su edge. per penso sia per le pubblicità e zozzerie che hanno quei siti! stesso problema con HDblog e simila eh!
però sui siti dove non c'è la publicità pesante funziona bene, specialmente con tanti tab aperti.
però ovviamente si vede che è giovane, ovvamente il browser principale rimarrà chrome ancora per un po' :P

Gark121

perchè ho avuto la brillante idea di provare a guardare un film in streaming su edge giusto 2 giorni fa. dopo 20 minuti di tentativi in cui le pubblicità prima e flash (o silverlight o chenesoualcosa) continuavano a far laggare tutto ho aperto opera e sono riuscito a far partire il video in 40 secondi. era una bestemmia troppo recente per averla rimossa. XD

RiccardoII

:( perché smonti sempre con così tanta cattiveria le mie tesi! :D

Gark121

Edge non è così male, è peggio. È il browser peggiore che puoi usare. E sui Lumia non hai alternative. Non hai App e non hai gli exe. Non hai niente. Ubuntu Phone lasciamo perdere, infilare la testa nel c3sso è meglio di usare Linux. Android con mouse e tastiera è insensato, per metterci un PC stick faccio prima a prendermi un PC in cui l'atom sta già dentro al telaio no?

Gark121

14" hd può essere pure un oled resta uno schermo di m3rda. Qualità quando vedi i pixel da un isolato di distanza è un termine che non comprendo. Si, la definizione non è tutto, ma se quella fa schif0, l'esperienza utente è scarsa.

RiccardoII

Io parlo di qualità! Che sia più godibile eheh

RiccardoII

Va che puoi usare anche android o ios eh! Poi edge non è così malvagio! Ovviamente la mancanza delle estensioni manca!

Davide

Ms non sta andando al massimo? Intendi il mobile vero? Il settore smartphone generico è in declino per la saturazione non certo perché la gente non compra più smartphone..semplicemente ci sono sempre meno nuovi acquirenti perché ormai ce l'hanno tutti. Ad ogni modo con software house non intendevo dire chi programma sistemi operativi ma chi fa i software per lavorare..da Adobe a zucchetti..come puoi obbligare a fare un software per la gestione economica per Android? Ma soprattutto chi dovrebbe o potrebbe obbligarti?

Luca

Lo schermo con tastiera ha più senso, il resto no

pisqua187

è per questo motivo che Ms non sta andando al massimo e il settore tablet e smarphone è in declino.. non ci sono novità degne di nota! e a tutte le software house va bene cosi! finche non si trovano con l'acqua al collo queste non faranno niente! guarda nokia! "ah symbian ma meglio di ios e android" o l'esempio di BB che sembrava fosse la signora incontrastata del business finche non si sono resi conto che anche una persona d'affari vuole dello svago nel telefono e non solo software da lavoro!

Davide

ci sono un po' di problemi in questo scenario però...innanzitutto la sicurezza. Sul mio telefono può entrare di tutto. In secondo luogo la piattaforma software e hardware. Come puoi programmare un software per 4 o 5 piattaforme ipotizzando potenze di calcolo estremamente differenti? già oggi a livello professionale sei praticamente obbligato a lavorare su windows (grafici a parte) figurati usare software professionali su android. Non si tratta di implementare uno "standard" si tratta di chiedere al mondo delle software house un investimento assurdo e inutile. Semmai la strada perseguibile era quella di chromeos, non tanto come sistema operativo in se quanto come idea di os cloud..

Gark121

ps, il bello schermo già te lo scordi: 14" 1366x768. ergo m3rda pura.

Gark121

pc catorci con degli atom che all'atto pratico sono nettamente migliori dei lumia come pc. già solo avere un browser decente (ed edge non è decente) per quanto mi riguarda è meglio di qualunque accrocchio per usare il telefono come pc. ubuntu phone e roba simile... LOL, se continuum è inutile quelli sono dannosi. zavorra inutile.

RiccardoII

la battuta sul ubuntu phone era per dire che è compatibile con tutto.., quindi se a uno non va giù Windows per le sue poche app può usare ios o android ... non sei costretto a comprarti un lumia top gamma.
oppure attacchi le pennette stick ....
poi la mia non è una critica verso nulla :O anzi progetto interessante!

pisqua187

basterebbe la classica unione tra vari big che creano uno standard e imponessero l'hw alle società con l 'ottica futura per le aziende che aderiscono che i software per la produttività saranno a impatto zero visto che il lavoratore usa il proprio terminale con i programmi gia inseriti nel Os per lavorare.. non sarebbe male. è come se in ufficio da te ci fosse solo un monitor senza niente e va bene sia con l' iphone che con android che per windows

Xadren

Io non vedo così fondamentale la convergenza, anzi, in questo devo dire che l'approccio che preferisco è quello di Apple: il telefono fa il telefono, il computer fa il computer e quando sono insieme si può usare il telefono tramite il computer (che è un po' l'approccio che anche Samsung cerca di replicare coi suoi software o che l'utente Android può replicare coi vari Pushbullet, Airdroid, ecc.).
Forse l'azienda risparmierebbe se al posto del computer fornisse ai suoi dipendenti solo la piattaforma hardware cui collegare i telefoni? Non saprei, certamente ci sarebbero molti inconvenienti: i telefoni possono rimpiazzare un uso generalistico, ma una workstation difficilmente potrà essere sostituita; un ufficio che tratta documenti riservati permetterebbe ai dipendenti di elaborarli su dei telefoni che poi possono portare via con sé? Inoltre un telefono ha una vita media (vuoi per usura, vuoi per incidenti) inferiore a quella di un computer che passa il suo intero ciclo vitale fra quattro muri; ultimo, ma non meno importante, una questione mentale: quanti al posto del proprio telefono, vorrebbero usare in un bar o locale una tastiera su cui tutti mettono le mani? È vero, magari a pulizia è messa peggio quella di casa propria, ma conoscevo gente che non si avvicinava alle cabine telefoniche quando esistevano ancora proprio perché faceva loro schifo.

AlphAtomix

1kg e mezzo per un portatile vuoto? Ammazza e che lo fanno di piombo?

Andrej Peribar

Il mercato professionale a bisogno anche di potenza ma soprattutto di stabilità hw r in alcuni casi di storage.

È il mercato CB consumer più generalista a cui basta una semplice connessione e un device da streaming e web surfing.

Andrej Peribar

Perché il fatto che usi ubuntuphone le rende utile?!

Secondo il tuo punto di vista il problema è che è MS dietro l'idea della convergenza al posto di canonical o di pincopalla, o è l'idea in sé?

Se credete nell'utilizzo finanziare lo, perché le critiche mosse sono sulla scia del "il gioco non vale la candela".

È facile dimostrare il contrario basta finanziare il progetto.

O no?

Davide

Ma di quali aziende parli? E dove dovrebbero metterli?

riccardik

Con surface phone x86 e una funzione analoga a continuum sarebbe fantastico, soprattutto se fosse sotto forma di surface con digitalizzatore

RiccardoII

Asus phone pad!

RiccardoII

É tutto da vedere! Perchè alla fine con 150 euro compri pc catorci con degli atom che di exe usi massimo vlc...
Se per 150 euri mettono una bella batteria uno nello schermo e una bella tastiera ci può stare!
Alla fine deve essere solo un estensione per office messaggi e film.. usa basic!
E poi funziona pure con ubuntu phone hahahah

N#R#S© HURRICANE

Mi chiedevo cosa centrasse nella sezione apple poi ho capito lol scopiazzata ULTRA

Gark121

Perché dovrei prendere quella roba e non un PC vero? Bah. Costasse poco potrei pure capire, ma 150€... Aggiungi che per dargli un senso ti serve un Lumia di fascia alta per avere un telefono senza App e un PC senza exe. Anche no.

Andrej Peribar

Gli standard hw sono già usati, tra usb3.1, miracast e BT non v'è problema.

La resistenza che sta incontrando l'approccio alla convergenza è, forse, fuori dall'ottica consumer, ossia chi si fa carico economicamente del costo dei software? Chi paga per la convergenza?

L'idea di MS di farsi carico inizialmente del passaggio e poi mettere in moto le altre SW sta fallendo perché le SW non pare abbiano vera convenienza nel farlo.

lore_rock

Infatti microsoft sta puntando sul debite generico per poter arrivare a tutti i loro servizi.
Potenzialmente basterebbe avere una connessione internet per fare ogni cosa ma il mercato ancora chiede potenza e archiviazione fisica, ci vuole tempo

Alessio Rossi

io volevo proporre un tablet su indiegogo dove inserire il telefono microsoft ( come asus phonepad o come si chiama)

pisqua187

Ma perche dovremmo comprarli noi sti cosi e non le aziende???
che senso ha comprare 150 € di dock che devo portarmela dietro uguale a un pc??
non sarà mica meglio trovarsela gia dove dovremmo usarla??? aziende multimilionarie cominciate ad usare sti Caxx di soldi che avete!!!

Dario

Ho capito il tuo punto di vista. Quello che ho scritto su surface e smartphone non è di certo una motivazione così valida e lo so. Continuum invece per me è un plus, un'opzione che potrebbe essere presa in considerazione in determinate situazioni. Alla fine più possibilità ci danno e più scelte abbiamo.

pisqua187

secondo me la convergenza ci deve essere ma non è l'utente finale che deve comprare i dispositivi di "output"
es.. io mi porto dietro il telefono e quando entro in ufficio ci deve gia essere la dock dell'azienda pronta all'uso per il lavoratore!
stessa cosa dovrebbe essere negli internet cafe, banche, centri commerciali e quant'altro, sennò alla fine la comodità e l'utilità non cè!
Bisogna che un azienda produca un hardware universale per tutto! microsoft google cinolandia e apple e adottare uno standard come la usb il bluetooth e il wifi! STANDARD!!!!!

Andrej Peribar

I "vetusti" exe?!

Che ci sarebbe di vetusto?

Non so, forse è una mia miopia, ma la convergenza di cui parlate ha poco senso pratica oggi dove tra reti supervelocità, stoccaggio a basso costo hw economico e cloud, il device di riferimento deve essere generico.

L'errore, imho di MS è stato proprio l'intestardirsi nel voler far migrare a questa fissa mobile la sua clientela di riferimento.

Andrej Peribar

Non riesco a farti vedere il mio punto di vista, io non critico la struttura cloud computing e la convenienza che può avere quella MS, e tanto meno avere un win10m che ci si incastra.

È continuum che non vedo per nulla come un plus.

Le tue obiezioni sul fatto che il surface non telefoni o dei due dispositivi, è imho debole.

Cmq se devi lavorare necessiti di una stabilità hw che sarà sempre migliore in un prodotto superiore agli smartphone.

Che ti devo dire, chi vivrà vedrà. :D

lore_rock

Proprio ieri stavo pensando a cosa possa tramare microsoft e mi sono fatto una mia idea.
Ricapitolando abbiamo visto come microsoft voglia accelerare lo sviluppo di soluzioni derivate dal reparto ricerca e sviluppo e recentemente é spuntato un brevetto di un pc componibile, in piu tempo fa é stata vista una offerta di lavoro che parlava di windows per arm.
Ripensando a come é andata con il surface a conti fatti quello che hanno salvato i Tablet windows sono stati per assurdo i vetusti exe e per me microsoft ha trovato il modo di usarli anche sui telefoni.
Per me windows 10m é la base di partenza per usufruire delle universal app ma stanno lavorando a un major update per top gamma per poter emulare gli exe (e se ne parlo tempo fa) per poterli usare con continuum, questi si fanno a affiancare alle universal app e potrebbero spingere vari sviluppatori a crearne di nuove per poter avere una unica app (immaginatevi spotify che ha sia il programma exe che la universal app).
A questo aggiungo soluzioni come propone questo articolo in maniera simile a quanto faceva atrix ma molto piu potente e versatile.
Microsoft per me sta lavorando con vari partner per creare soluzioni modulabili e potrebbe coincidere con la grossa novità anticipata da evan blass e con il prossimo smartphone top gamma HP.
Per me potrebbe crearsi un nuovo effetto surface e l'utenza invece di cambiare pc potrebbe in futuro cambiare solo lo smartphone (cosa che avviene spesso e con top gamma) e il pc/notebook /tablet/AIO e perché no anche console diventare una periferica esterna...
Io personalmente se potessi avere un surface phone top gamma e una periferica esterna per farlo diventare tablet simile al surface venderei il mio pro 3 all'istante

Dario

Il surface non può chiamare. Sicuramente l'ingombro di un surface e di uno smartphone è minimo, però magari l'utente non vuole portarsi dietro o avere configurati due dispositivi, oppure l'azienda non vuole fare un investimento per un surface pro. L'idea è appunto avere un dispositivo flessibile che si adatta all'esigenze, in mobilità smartphone e in ufficio computer. Avere win10 mobile che può effettuare la join al dominio è un grossissimo vantaggio per il reparto IT, in questo modo può gestire i device mobile come se fosse un normale computer a dominio.
Per la ristrutturazione dei SW aziendali, avere una "virtualizzazione" degli applicativi non è una cosa cosi malvagia. Sai quanti problemi di compatibilità o di configurazione si potrebbero evitare se si rilasciassero gli applicativi in modo remoto? In molte aziende è uso dare una sessione di desktop remoto agli utenti e da li usano i dispositivi aziendali, ma è un giro un po contorto, se si prevede di far utilizzare un'applicativo su un desktop remoto, tanto vale rilasciare da subito l'applicativo con le remote app. Lo store business di win10 pro e enterprise è pensato per questo. Microsoft con win10 e azure sta rivoluzionando completamente l'idea di reparto IT, gli ITpro devono stare attenti a questi cambiamenti. Il modo di fornire sevizi all'interno anche della propria azienda, secondo me, tra qualche anno cambierà radicalmente.

Imperium

come fa a pesare così tanto :||||

Andrej Peribar

Onestamente, benché l'idea è una fig4ta, non vedo il motivo di fare tutto sto giro, con un surface con win10 otterresti lo stesso con un ingombro minimo uguale.

Perché devo ristrutturare la logica dei miei SW aziendali solo per usare continuum, non è per me una cosa conveniente.

Ormai portarsi dietro smartphone e tablet non è un problema.

PeachGem

da mediaworld sta a questa questa cifra.

Dario

Secondo me il concetto di continuum è un po diverso. Il dispositivo in mobilità è già lo smartphone. Non dovrebbe servire un'altro dispositivo mobile come questo per usare uno smartphone. Se l'esigenza in mobilità è quella di avere un laptop o 2in1 allora tanto vale comprarsi un surface o un tablet.
Con gli sviluppi futuri continuum più avere una collocazione precisa nel mercato. Basti pensare ad un'azienda (con un buon reparto IT che non ha paura di implementare nuove soluzioni) che potrebbe installare i suoi applicativi su un server e pubblicarle tramite le remote app di microsoft. Queste remote app possono poi essere utilizzate tramite l'app remote desktop di windows che, guarda casa, è UWP e utilizzabile con continuum. In poche parole, un utente estremamente mobile ha come solo dispositivo uno smartphone win10m, joinato al dominio aziendale tramite Azure AD, ha accesso ai suoi documenti ovunque con Office365, utilizza (con un po di fatica) le remote app sullo smartphone e in ufficio, collega lo smartphone con continuum e ha tutto a portata di mano. Questo è un esempio del cloud di microsoft. I servizi che stanno buttando fuori apparentemente a casaccio hanno una loro logica. Il problema è che, fin ora, non hanno fatto praticamente niente per far capire il loro potenziale.

Lorenzo

È come dici. Solo che allora l'accoppiata Tegra 2 e ubuntu aveva dei limiti, oggi se Motorola ci riprovasse sarebbe mooolto diverso.

Tra l'altro all'epoca, era disponibile su un dispositivo "economico" 300 euro. Oggi la cifra da esborsare è un pò superiore e le funzionalitá sono le medesime... (Atrix aveva la porta micro hdmi per essere collegato a qualunque monitor/tv).

RockMillion

Nuovo? Difficile... Quando però processore e memorie saranno vecchi e dovrai cambiare ti toccherà spendere per cambiare un dispositivo con display da 10". Invece questo lo compri una volta e per diversi anni te lo puoi tenere tranquillamente. Oltre al fatto che puoi usarlo in combinazione con tablet o altri PC

Lorenzo

Mi torna in mente il Motorola Atrix

PeachGem

Convinto te. per 133 euro (150 dollari) posso prendermi un asus trasformer book t100 per dirne uno.

dari89

non ha alcun senso di esistere una roba del genere, sia per il prezzo, sia perché se uno puo portarsi in giro questa "dock" da 1.5kg e l'ingombro di un notebook 15pollici, allora tanto vale che si porti dietro un notebook o un vero 2in1 piuttosto che questo giocattolo vuoto

RockMillion

anche programmare. Potenzialmente puoi fare tutto

Marco Moraschi

La trovo sicuramente un'applicazione più interessante rispetto alla Dock venduta da Microsoft. Tuttavia credo sia un pochino troppo alto il prezzo, o per lo meno a 149$ avrebbero potuto implementare qualcosa in più, per esempio un display almeno Full HD.

PeachGem

anche programmare ? mah

Samsung Galaxy Note 7: la nostra recensione

Samsung Galaxy Note 7 e Gear VR 2016 ufficiali: dal 2 settembre in Italia | Foto

La gamma Note a confronto: dal 1° Phablet al 7° Note

Meizu MX6: la nostra recensione