Sony pubblicherà un SDK dedicato alla realizzazione di contenuti AR per i suoi Xperia

11 Febbraio 2016 25

Attraverso un post sul suo blog developers ufficiale, Sony ha annunciato l'intenzione di rilasciare un SDK pubblico dedicato alla creazione di contenuti AR (Augmented Reality) compatibili con la funzione Effetto AR presente all'interno dell'app fotocamera dei suoi terminali Xperia.

La pubblicazione di questo SDK permetterà a molti sviluppatori di creare dei contenuti originali che potranno migliorare l'esperienza fotografica (o ludica se volete!) degli utenti, offrendo una maggior gamma di filtri AR tra cui scegliere. Sin dai tempi di Xperia Z1, la funzione Effetto AR ha rappresentato un piacevole plus dei dispositivi Sony che ci ha particolarmente colpiti per l'efficacia con la quale vengono generati i contenuti 3D all'interno delle foto.

Con il rilascio pubblico del nuovo SDK, non vediamo l'ora di scoprire cosa saranno in grado di realizzare gli sviluppatori; se siete interessati potete consultare il link di approfondimento pubblicato da Sony, nel quale è annunciato l'arrivo di un prossimo evento dedicato al mondo AR.

Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 465 euro.

25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Franco Vuong

Contattami.

Manuel

Approposito il Franz visto che sei un possessore di Z5, puoi darmi qualche dritta su eventuale acquisto online? Quanto potrei chiedere per s6?grazie antipatamente.

il Franz

ti rendi conto, vero, che stai confondendo dettaglio con nitidezza?
a parte il fatto che stai confrontando due crop di immagini scattate con focale diversa e risoluzione diversa e di conseguenza lo stesso oggetto non può essere confrontato direttamente, Ma soprattutto ti rendi conto che stai dicendo la STESSA COSA che sto sostenendo da quando ci siamo messi a parlare? ovvero che Z5 ha un software che NON interviene abbastanza e per questo mantiene l'immagine più neutra ma conservando più dettaglio (leggi come farebbe una reflex di buon livello confrontata a una compatta) mentre G4 applica una pesante (pesantissima se posso aggiungere) maschera di contrasto e quindi ha una nitidezza enorme quasi esagerata, ma di contro perde dettaglio (vedi le foglie che perdono le sfumature trasformandosi in lame che sembra possano tagliarti in due e le tegole che non hanno più tridimensionalità, così come il cespuglio, a parte le differenze di esposizione) cioè... ti rendi conto che le immagini che hai postato dimostrano esattamente ciò di cui ti sto parlando? A questo punto credo che tutto nasca da un fraintendimento sulla differenza che c'è tra il termine nitidezza e il dettaglio, non vedo altre vie.

Manuel

Purtroppo da possessore di s6 che reputo tra i migliori sul mercato, per quanto concerne fotocamera non mi sta convincendo, ho provato degli scatti in notturna con impostazioni varie, facendo un piccolo confronto di in paio di scatti con uno z3 (nella fattispecie di mia moglie) ho settato in manuale ed ho notato che gli scatti z3 venivano meglio, la cosa che si notava di più i dettagli esposizione.:@

Gieffe22

g4-s6/note5, sono sullo stesso livello, una volta che hanno raw+ois+comandi del tutto manuali(shutter in particolare), uno vale l'altro

Manuel

Ma non ho ben capito quale fotocamera lato Android prediligi geffe22?

il Franz

Il che dimostra che noni capito nulla del discorso he ho fatto e della differenza tra il concetto di conservazione del dettaglio l' applicazione di una maschera di contrasto da parte del software, cosa peraltro evidente in tutto lo scatto e data dall'appiattimento delle forme e delle sfumature e dal l'esagerata applicazione della maschera sui bordi, come ho scritto precedentemente (che poi è la stessa differenza che esiste tra lo scatto di una compatta e di una reflex, dove i bordi sono meno "affilati" rispetto alla compatta proprio perchè software interviene MENO per mantenere intatto il dettaglio) ma sono concetti che ripeto da 3 post e sinceramente voglio fare altro nella vita che parlare di concetti per i quali poi vengo ignorato, quindi senti facciamo che la chiudiamo qua, per piacere, con tutto il rispetto ma sono stanco di ripetere le stesse cose. Restiamo delle nostre opinioni e basta. Un saluto.

il Franz

Guarda, non ho la minima intenzione di tirarla ancora lunga, ti ho esposto i fatti e le foto parlano chiaro. Resta pure della tua convinzione errata, io continueró a fare il mio lavoro senza problemi gli utenti trarranno le loro conclusioni. PS. Nelle foto che ti ho postato ci sono gli scatti a piena risoluzione contando il crop fatto per la composizione. Saluti.

Gieffe22

PS

quello che ritengo io soddisfacente è questo al mio paese, crop del g4 al 100% e poi di di un 930 vs nikon d3300...

Gieffe22

io so che allo stato attuale sony ha i migliori sensori (o quasi), e un software di m3rd4 per lo più:
-lato colori,esposizione e bil bianco NESSUNA CRITICA, so bene che è tra i più naturali e fa sempre bene
ma sul dettaglio davvero c'è da mettersi le mani ai capelli, le foto che hai postato sono a 11mpx più o meno, praticamente il 50% circa della risoluzione reale, e nonostante ciò si vedono i problemi di cristallizazione e l'effetto acquerello di cui parlavo su. Ora al mio paese preferisco un telefono dotato di raw, visto che riesco a tirarci fuori foto nettamente superiori di quelle(per il rumore ti consiglio noiseware, ma da fotografo dovresti ben conoscerlo). Ora non ho mai avuto modo di provare IO in prima persona uno z5, ma se tutte le foto che trovi sul web hanno quel difetto (i sample più importanti li trovo su photography blog o su b5tista70 che ogni volta mi fa il grosso favore di fare i test che chiedo). Basta fare un confronto diretto, con la differenza che del g4 ho visto triliardi di foto, e solo quelle del tuo sito hanno i difetti di cui parli (hai oversharpato tu credo), perchè in tutte le altre non c'è nemmeno lontanamente quel problema. Ti allego dei vs contro il note 5 (a sinistra n5, destra z5premium). Sono scattate in giornate differenti, quindi non valutare colori e esposizione, ma sul dettaglio c'è davvero da mettersi le mani ai capelli. Detto ciò la chiudo qui, ricordo che a suo tempo avevi difeso z3 (mi sono ricordato dopo di te, una volta viste le foto su flick)...contento te.

Gieffe22

il link che mi hai dato su flickr non permette di vedere i crop nemmeno al 66%, non dico al 100% che è la vera proporzione in cui si notano i difetti di cui parlavo io. Complimenti per le foto, davvero bei paesaggi, ma se avessi usato un telefono dotato di raw avresti evitato bruciature e moltissimi altri difetti presenti. Sony monta ottimi sensori e lavora bene su colori e bilanciamento, ma l'effetto acquerello e sharpato presente sulle sue foto è FOLLE, e lo sa chiunque appassionato di fotografia segua questo settore. Uppami una foto a risoluzione piena (e non quindi come flickr che fa vedere si e no una foto con zoom del 15%) e ti farò notare dal crop l'obrobrio che uscirà fuori...

Gieffe22

*il dettaglio e la compressione una dei migliori sul mercato

mi sono ufficialmente appena cavato le orbite

sMattoZ1

Sisi, z3+ e z5 hanno il supporto ai controlli manuali ma non per il raw, ma con app tipo manual camera puoi modificare tutti i parametri.

Alex Alban

Ma se integrassero i controlli manuali nella loro applicazione? Comunque non usano le api2 per la camera

sMattoZ1

Nessun top pre lollipop ha i controlli manuali. Dallo z3+ invece ci sono le api2 che puoi sfruttare con altre app.
P.s. Forse è meglio se migliorano l'automatico, che è quello che usa la maggior parte della gente..

il Franz

Aspetta, scandalosa non esageriamo. Il sistema xperia pecca nella gestione automatica in alcuni casi come nel notturno, dove spesso viene esagerato aumentare gli ISO, per il resto la resa dei colori, il dettaglio e la gestione della compressione è una delle migliori se non la migliore presente sul mercato e se in buone mani la resa di uno z5 offre scatti che i competitor raramente riescono a raggiungere. Non si spiega come mai non si possano impostare gli ISO a 23MP quando primansi poteva, questo si. E appunto andrebbe migliorata la gestione in automatico degli scatti in movimento e con poca luce, ma da qui a dipingere la gestione come scandalosa ce ne passa.

FedeC6603Z

esposizione da -2 a +2, WB settabile secondo 5 livelli, modalità scene, ISO, face detection, smile shutter, autoscatto, 5 modalità di messa a fuoco, 4 modalità di misurazione

ligeiro

pensavo alla stessa cosa

Alex Alban

Scusa ma che controlli avrebbero che gli altri non avevano? Io ho uno Z3 nell'armadio e gli stessi controlli li ho visti anche su altri smartphone (esposizione, iso)

Antsm90

Vabbè, se mi prendi gli smartphone coi migliori controlli manuali al mondo è vincere facile :)
Prima che uscissero il G4 e l'S6 ben pochi smartphone Android (e forse nemmeno) erano paragonabili agli Xperia da questo punto di vista

Alex Alban

Scusa ma che controlli manuali ci sono? Ci sono quelli presenti su un Lumia 950 o 640? Non mi pare.

Antsm90

In realtà son sempre stati ben messi nei controlli manuali, senza contare che con lo Z5 è uscita una nuova app fotocamera (attenzione, non è uscita subito, ma dopo un paio di mesi dal lancio)

Più che altro dovrebbero implementare il supporto full alle API fotocamera 2.0, quello sì che sarebbe utile!

Alex Alban

L'unico settaggio manuale presente oltre all'esposizione, altrimenti la modalità automatica dei Sony è scandalosa.

il Franz

non riesco a capire come mai su Z3 c'era la possibilità di impostare gli ISO in manuale a 20MP e su Z5 per poter impostare gli iso e i controlli manuali bisogna scattare a 8...

Alex Alban

Ma al posto di fare queste pagliacciate perché non rifanno l'applicazione fotocamera e ci mettono i controlli manuali? Hanno i migliori sensori ma il software li penalizza in una maniera assurda.

Guida Acquisto | Migliori Smartphone entro i 200€ circa #NATALE | Video

Honor 8 Android Nougat 7.0 | Video

OnePlus 3 mette il "turbo": arriva il nuovo OnePlus 3T | Recensione

Lenovo Moto Z: analisi tecnica della fotocamera