L'SDK di Google Cardboard si aggiorna: arriva l'audio spaziale

14 Gennaio 2016 9

Continua a migliorare il panorama legato alla realtà virtuale Google. Cardboard, nato come progetto pilota si è dimostrato essere non solo interessante ma estremamente versatile grazie all'apertura offerta da Google e alla possibilità di realizzare occhiali sulla base Cardboard da parte di parenter e produttori esterni. A questo si sono aggiunte applicazioni sempre più interessanti e complete. E pensare che parliamo di un pezzo di cartone economico e con poche reali pretese.

Adesso Google ha aggiornato il proprio SDK permettendo agli sviluppatori di realizzare contenuti ancora più immersivi. La novità riguarda l'audio definito "spaziale" da Google stessa. Ovviamente si tratta di una traduzione nostra letterale ma il senso è che adesso i developer potranno sfruttare l'audio da più direzioni permettendo un maggior coinvolgimento sonoro con effetti 3D e differenziazione della direzione della traccia.

Insomma, visto il costo irrisorio, un motivo in più per farsi un Cardboard, magari anche in casa da soli.

Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Puntocomshop a 398 euro oppure da ePRICE a 479 euro.

9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Cristian Martina

Prova le app create dal tipo che ho scritto sopra e dimmi cosa ne pensi.
Le trovi sullo store.
Purtroppo ne hanno tolta una perché il nome iniziava con cardboard.

Leandro Piccione

Mmh.. Guarda non saprei.. Ho provato Sky map ma spesso con pessimi risultati.. Della serie che una volta la aprivo e vedevo una cosa, chiudevo e riaprendo vedevo le stelle posizionate diversamente!

Cristian Martina

Sarebbe sicuramente meglio che non poter usare la cardboard.
Tu l'hai provata?
Io si e deve ammettere che funziona molto bene.
C'è anche Sky Map che funziona allo stesso modo.
Un'altra che ha creato Stephen Riley è Photo Sphere for Cardboard.

Provare per credere.

Leandro Piccione

Se fosse realmente una soluzione ottimale di certo sarebbe già funzionante.... ;)

Cristian Martina

Potrebbero rendere la cardboard compatibile con i dispositivi senza giroscopio.
Basta sfruttare accelerometro e bussola.
Non è difficile visto che lo hanno fatto sviluppatori indipendenti come Stephen Riley (play store) e altri.

glukosio

l'ho finito l'altro giorno! che nostalgia! :')

Michele

Ciao, lavoro fianco a fianco con ricercatori in quell'ambito, vi confermo che "audio spaziale" è un termine correntemente usato :D

Francesco

il mio me sa che è ancora fermo alla dogana, ordinato l'8 dicembre e arrivato in italia il 21...

Maurizio Mugelli

SPAZIALE!

Samsung Galaxy Note 7: la nostra recensione

Samsung Galaxy Note 7 e Gear VR 2016 ufficiali: dal 2 settembre in Italia | Foto

La gamma Note a confronto: dal 1° Phablet al 7° Note

Meizu MX6: la nostra recensione