Amazon Fire: la recensione di HDblog.it

09 Dicembre 2015 201

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Credo che un tablet a casa o in ufficio faccia sempre comodo. Ma anche che non tutte le famiglie, non tutti i ragazzi, non tutti i dipendenti abbiano realmente bisogno di un top di gamma da 500 euro.

Quando si tratta di girare per siti, guardare video, usare una specifica app o giochicchiare, rispondere alle e-mail o ai social network, avviare una call Skype o seguire la notifica di questa o di quella offertona online - non ci sono grandi differenze tra un tablet economico e uno più raffinato. Chiaro, la resa cambia, un Galaxy Tab S2 trasmette cose che un MeMo Pad low-cost si sogna, ma l'esperienza mi dice che la nostra tolleranza è inversamente proporzionale alla spesa che abbiamo investito. E che ad un modello pagato poco si perdonano molte cose.

Amazon Fire edizione 2015 è un tablet 7 pollici dalla scheda tecnica basilare ma completa. Ha microSD, due fotocamere, WiFi N e Bluetooth, supporto microUSB OTG e la flessibilità che basta ad installare custom rom, recovery personalizzate, altre cose. Costa solo 60 euro (caricatore e cavo USB compresi) ed ha una richiesta talmente elevata da essere sempre a metà tra il "non disponibile" e il "in arrivo". Trovarlo in stock è spesso impossibile; conviene prenotarlo e aspettare la email di spedizione.

È un tablet a cui si potrebbero perdonare diverse cose, ma è da un mese che cerco di trovare un vero difetto, un motivo per non consigliarlo e invitarvi a spendere di più - senza riuscirci. O meglio: fino a poco fa avevo individuato nel draining della batteria il suo punto debole. Poi l'ultimo aggiornamento firmware ha corretto le cose. Adesso perdo l'1% di carica in 3 ore abbondanti, quindi posso lasciarlo sul divano tutto un sabato e una domenica e trovarlo poi lì ancora con un po' di energia. Ne ha giovato la stessa autonomia complessiva.



Amazon Fire usa una batteria da 2980 mAh ed un display 1024 x 600 pixel. Ha un pannello IPS di qualità decente da usare solitamente al 50% di luminosità, e una CPU MediaTek MT8127 Quad Core a 1.3 GHz basata su design Cortex-A7. Con un uso medio, ovviamente in WiFi, durante una mattinata di test e prove per chiudere questa review, ho registrato un consumo pari al 12.66% ora: è un'autonomia di 8 ore, in linea con quanto dichiarato da Amazon. In condizioni meno continuative e meno stressanti, in quella che è la tipica modalità saltuaria che si fa con i tablet, ci fate un paio di giorni. Non è male; di solito l'autonomia è il difetto dei tablet così economici.

Con il suo alimentatore 5V 1A si carica del 30% in 1 ora. Anche le temperature sono ok. 41°C a contatto sul retro e 31°C sul vetro dopo i test con Real Racing e Monument Valley ci possono stare su un tablet costruito completamente in plastica.

Ripresa termica di Amazon Fire dopo una sessione di Real Racing 3. Il vetro resta sui 31°C.

Mi ha sorpreso la qualità di Fire OS 5.0. È una ROM basata su Lollipop che non stravolge la UI come in precedenza ma cerca di organizzare dati, applicazioni e contesti di utilizzo in diverse schermate accessibili con swipe a destra e sinistra. Capita di trovarsi in sottosezioni ridondanti (quelle relative all'app store sono un chiaro esempio di cosa intendo) ma nel complesso è un sistema operativo migliore del precedente, più simile ad Android stock e per questo consigliabile anche a chi già usa uno smartphone o un tablet gestito dal sistema Google. Mica poco.

Fire OS 5.0 è chiaramente una ROM pensata per prodotti più pregiati. Ha il Parental Control integrato, gestisce i pulsanti fisici del volume a seconda della rotazione del tablet, offre apps come Calendario ed Email assolutamente usabili, per nulla banali, anche con il supporto a MS Exchange. Il software per le videocamere ha HDR, quello per rilevare una memoria esterna, che sia microSD o USB OTG, vi aiuta nella selezione dei contenuti. Ci sono chicche che non ti aspetti di trovare su un prodotto da 60€.

Il limite è nell'app store di Amazon, confusionario, graficamente poco appagante quando usato nella sua versione originale, con applicazioni meno aggiornate di quelle presenti su Play Store e con un sacco di cose che non si capisce se siano ufficiali o rischiose. Ma non è un problema specifico di questo tablet e, sopratutto, c'è una scappatoia. Installare Play Store (anche senza root) e i relativi servizi Google. E ancora cambiare launcher, cambiare recovery, fare altro. Date un'occhiata alla pagina su XDA.


Per chiudere, Amazon Fire è consigliato a 60€ così come lo sarebbe a qualcosa in più. Non ha gravi compromessi qualitativi, non dà un sensazione troppo frivola in mano, e credo che possa sopportare l'uso disattento di un bambino o un contesto lavorativo in cantiere se abbinato alla sua cover da 25€. L'usabilità è accettabile. Con 1 GB di RAM capita che si debba aspettare qualche secondo per passare da un'app all'altra, ma ci sta. Il display è luminoso. L'audio povero ma con volume sufficiente. L'autonomia è ok. Grazie al telaio in plastica, il WiFi ha una buona ricezione. In passato ho acquistato tablet di pari prezzo approfittando di offerte e promozioni (ricordo benissimo un Asus MemoPad 7 a 59€) ma la loro qualità era diversa.

Tutto sta nel capire se quel che cercate è un tablet tanto economico, o se potete raddoppiare il budget, triplicarlo ancora meglio, e valutare altro. Ad ogni modo, per questo Natale, Amazon Fire è una buona idea - sempre a patto che riusciate a trovarne uno disponibile.

L'iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus è in offerta oggi su a 480 euro oppure da Amazon a 735 euro.

201

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro

Salve ragazzi, qualcuno ha acquistato questo dispositivo?
Da qualche tempo me ne sto interessando perchè vorrei acquistare un tablet di fascia medio-bassa per uso navigazione, lettura di pdf e libri, riproduzione serie tv e film. Non lo userei per lavoro e non ho bisogno di grande potenza di calcolo. L'unica cosa che mi frena dall'acquisto è la qualità video.
Qualcuno può riportare la sua esperienza? Grazie mille.

Kame

Potrebbe essere una valida scelta per vedere anche video in auto
(fissandolo al sedile) per una bimba? se no, che cosa consigliereste
per poter fare anche quell'uso? Se riesco col tablet sarebbe meglio; se no, tocca prendere lettore specifico per auto ... il problema è che se ne farebbe uso molto saltuario e che non sempre leggono tutti i formati video...

Valerio Kane Petrella

ma quindi se lo metto in verticale si vede allungato e se lo metto orizzontale si vede schiacciato? D:

Marianna Minervini

Ciao!
ma raddoppiando il budget come dici... cosa consiglieresti?
Grazie

Gef

Putroppo è così.

Massimo Trentin

Come molti altri smartphone o tablet android ben più costosi,del resto...

mtvittori

io sinceramente spero cali ancora di più, a 299 per il 64 passerei sopra alla emmc e alla ricarica lenta, anche se i 2gb di ram mi stringono il cuore, ne avesse avuti 4 sarebbe stato il top

Kryohi

Beh è sicuramente ottimo, ma costa esattamente il doppio di quanto TheBestGuest aveva chiesto :(

mtvittori

c'è il surface 3 che, per quanto sia scrausetto, ha comunque il digitalizzatore e sta a 399 il 64gb :D

spino1970

Li hai usati i trekstore? io sì....

spino1970

Nessun Pebble ha il touch...

spino1970

Bluetooth

Kryohi

Se devi prendere appunti scordati un 2 in 1 windows sotto i 500€, nessuno ha digitalizzatore attivo e i pennini capacitivi sono scomodissimi, praticamente inutili.
Potresti andare sull'usato, forse a quel prezzo c'è qualche note 10.1 2014 (digitizer wacom), oppure ci sarebbe il nvidia shield tablet, che non ha un pannello wacom ma dicono che la sua penna e i suoi software lo rendano adeguato al disegno/scrittura.
In alternativa ci sarebbero alcuni Teclast come l'X2 Pro, che non si è ancora capito bene che tecnologia usino per il pennino, ma sono comunque interessanti se non hai paura della dogana.

Giovanni

Ma un qualcosa del genere (win10 low cost) a 10" non lo fa nessuno?

gigilatrottola7

Asus ZenPad da 10 pollici.
Poco meno di 200 euro solo wifi e buone prestazioni nell'uso quotidiano

Omar Aziz

mi serve una cover+tastiera per tab4 10.1.. cosa posso prendere???????????

Yosemite Sam

è il sito della coop la nota catena dei supermercati :) penso sia affidabilissimo ;)

Davide Scarioni

Ti confondi, nessun pebble è touchscreen ;-) comunque ho capito ;-)

awawa

grazie mille!ma che sito è?affidabile?

awawa

mmm penso di si,anche pebble nella seconda generazione è passato al touch,quindi penso che sia indispensabile (almeno per me),penso che sia piu intuivo e veloce,poi i colori mi interessano. Vero che la batteria del peble è ottimo,ma metterlo per un ora a caricare ogni giorno non mi cambia molto ;)

xbros

Vai sul sito mediaworld,scrivi trekstor e ti esce tra i primi prodotti.

xbros

Lag 0 e inoltre hai un OS desktop per 50,cucuzze .

TheBestGuest

Ok grazie:) gentilissimo, ma mi serve solo per scrivere.. E prendere appunti i navigare un po' su internet.. Interessante quell'HP

Davide Scarioni

Sicuro che l'avere dei tasti al posto del touchscreen sia una rinuncia e non un vantaggio? E non lo dico come provocazione, ma come persona con il tuo stesso dubbio ma indecisa tra pebble e gwatch ;) gli altri due li ho esclusi perchè prenderesti del software "già morto"

Yosemite Sam

Dovresti arrivare ad una pagina simile... È un ottimo prezzo

Yosemite Sam

Eh non so come mandartelo XD dovresti copiarlo e incollarlo sulla barra URL unendo gli spazi che ho tolto...
Cmq cerca su Google SmartWatch 3 Coop online :)

Mister chuk revenge

per 60 euro già che si accende vale i suoi soldi, figurarsi se funge anche benino. Promosso direi!

awawa

guarda non mi apre il link :s

awawa

volevo qualcosa di piu sinceramente,un display a colori e un touch almeno :s

TheBestGuest

un 2 in 1 sotto i 200€? Da utilizzare solo per prendere appunti

TheBestGuest

è possibile aggiungerci una tastiera?

Davide Scarioni

E perché non il primo pebble?

Nicolas

Buono a sapersi, riferirò il feedback.

Nicolas

Così mio cugino ha chiesto a Babbo Natale.

Davide Tuzzolino

E quale? XD

Gark121

Nessun link, cestone nel negozio fisico XD

Gark121

Interessante :)

Neutron

sì infatti sono prime...e mi dice consegna dal 24...
ma conoscendo i corrieri e il periodo... :((((

Yosemite Sam

Meglio un mediacom? Ma stai scherzando?

Yosemite Sam

Guarda è in offerta il Sony SmartWatch 3 a 139 euro... Se puoi fare un piccolo aumento budget guadagni in tutto
http://www. cooponline .it/Coop/Tecnologia-e-intrattenimento/Telefonia/Smartphone/SmartWatch-3-SWR50-Black-pid709639401

M.5.0 il

In quel caso --> ctrl alt canc!

Yosemite Sam

Ti consiglio un casio g shock :p

Riccardo P

Sono d'accordo con te, è la precisione che fa la differenza, e io odio l'approssimazione, ma qui ci sono 2 motivi:

1) è un 2980 mAh, per questo è "quasi 3000". E siamo in scala mille. È per semplificare. Ho preferito dare più risalto ai dati sul consumo (es: 12.66% di consumo/ora, 1% draining in 3 ore).

2) è un tablet da 60 euro, è di nicchia, non è un Pixel C o un Surface Book. Probabilmente chi vedrà questa recensione non sarà nemmeno cosa sono i mAh e vorrà semplicemente sapere se gira bene o no.

PIERO SEVOLTA

A 7/8 anni i bambini ai divertono col Nintendo, no con i giochetti di android :)

Claudio Antonetti

Beh anche lo sw2 di Sony ha il sistema proprietario.... Detto ciò se trovi offerte credo ti convenga il gwatch

Claudio Antonetti

Nell'ultimo paragrafo c'è il link proprio al tablet che intendeva...

Federico

sembro stupido, ma spulciando i volantini, non trovo nulla di ciò che dici. Puoi mandare un msg privato? O un link senza l estensione, senza www, senza http, non so...

Francesco

Bella recensione. Cosa consigli di più performante, durevole ed accattivante? Con il doppio del prezzo, come hai detto, o anche cn qualcosina in più??? grazie

kpkappa

Io ho preso un Clempad 5.0 XL (8", 120€ su amazon 5 giorni fa...ora è a 150) per la figlia di un mio amico di 8 anni e piuttosto sveglia. Secondo me è il miglior acquisto che si possa fare per via di molte app specifiche che non ci sono sul play store, e soprattutto per via dei filtri impostabili. Se l'utilizzo del tablet avviene sempre sotto la supervisione di un adulto il vantaggio del Clempad è limitato alle app. Se invece il bambino ha la possibilità di usarlo in autonomia sconsiglio un tablet standard perché ci metterebbe poco tempo ad accedere a materiale sconveniente. Inoltre è piuttosto resistente alle cadute soprattutto in abbinamento alla custodia in gomma presente nella confezione.
Ci ho studiato dietro un mese per perfezionare l'acquisto e non avevo limiti di spesa (compreso l'ipad), ma questo mi è sembrato il miglior compromesso per l'età e l'affidabilità dei genitori (bastano 10 minuti di distrazione per trovarsi poi a perdere giorni se non più a spiegare certe cose...). Poi dipende dall'età della bambina. Sotto i 10 anni non ho dubbi sul Clempad, sopra forse prenderei altro.

kpkappa

No, il motivo è l'efficienza: scambiando corrente si hanno perdite.

Recensione Sony Xperia XA1: equilibrato in tutto meno che nel prezzo

Xiaomi Mi 6 vs OnePlus 3T: generazioni diverse, prestazioni molto simili | Video

Google I/O 2017: tutto quello che vi siete persi | Video

Recensione Xiaomi Mi 6: un potente Snapdragon 835 e 6GB di memoria RAM