Google Inbox, ora l'app è aperta a tutti senza invito

28 Maggio 2015 30

Tra le novità del Google I/O di San Francisco, Google ha annunciato l'apertura a livello globale di Google Inbox, l'applicazione di posta elettronica che fino ad oggi ha richiesto un invito per poter essere scaricata ed utilizzata. Lanciata nell'ottobre del 2014, oggi diventa libera portando con sè diversi miglioramenti sia su Android che iOS.

Tra le nuove caratteristiche troviamo in prima linea "Undo Send", funzione che consente di riprendere in mano una mail subito dopo averla inviata nel caso ci siano ripensamenti su contenuti o stesura, interrompendo l'invio e permettendo la modifica.

Oltre ai tanti miglioramenti di stabilità, Google Inbox è ora in grado di riconoscere le mail legate ad un medesimo contenuto, raggruppandole insieme. Nel caso ad esempio di un viaggio, tutti gli eventi legati a prenotazione, acquisto biglietto, informazioni su scali e quant'altro, troveranno un comodo ordinamento cronologico in fase di consultazione. A seguire il trailer ufficiale della feature Undo Send, successivamente il changelog ufficiale con tutti i dettagli dell'aggiornamento ed i link al download per le versioni Android e iOS.

Novità

  • Nuovo gruppo Viaggi: le email relative ai viaggi vengono raggruppate con i dettagli importanti in evidenza
  • Nuova impostazione per la funzione "scorri per eliminare"
  • Nuova impostazione per la creazione della firma
  • Annulla Invia: una funzione che consente di annullare l'invio di un messaggio entro pochi secondi dall'invio stesso
  • I promemoria di Keep ora vengono visualizzati in Inbox
  • Correzioni di bug e prestazioni migliorate

Inbox è scaricabile gratuitamente su Android e iOS dai seguenti link (App Store - Google Play)

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 765 euro oppure da Amazon a 839 euro.

30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Nicola Pace

esattamente, ma su inbox dovrebbe essere molto più efficace perchè te lo raggrupperebbe con altri biglietti di viaggio...

Luca Bardella

si si intendevo che difficilmente cambieranno un azione così base, lo puoi fare tramite filtro, ma manualmente in un colpo solo mi sa che non c'è alternativa.

Le notifiche push purtroppo sono state una decisione imperativa di google, prima c'era anche la possibilità di sync tramite servizio exchange e funzionava benissimo, poi hanno tolto per imporre le notifiche solo su quell'obbrobrio dell'app gmail, hanno scelto così purtroppo

Andreo

Sì, ma infatti non era una critica ad Inbox! Mi succede anche con Outlook ad esempio. Peccato, perché sarebbe davvero comodo poter archiviare e segnare come letto in un colpo solo. Tra l'altro su iOS l'unica app che permette di segnare come letto dalla notifica stessa è Apple Mail, che però non ha le push per l'account Google, e inoltre, paradossalmente, mi dà problemi nella sincronizzazione tra iPhone e iPad, del tipo che leggendo una mail su uno, a volte questa risulta non ancora letta sull'altro. Strano, perché tutte le altre app di default si sincronizzano all'istante. Ma si sa che Apple e account Google non vanno d'accordissimo.

bond

arrivano doppie come le notifiche ,2 assieme ..sia su gmail che inbox.Comunque inbox ha una grafica impossibile da legegre a colpo d'occhio,,piu' unesercizio di design che utile su uno smarth ,la preview del contenuto saà utile ma ancora non perfettaa; forse su tablet piu' utile.

Luca Bardella

si però funziona cosi anche in gmail, se archivi manualmente, dalla home per intenderci, senza entrare nella mail, una mail non letta, rimane non letta anche in All Mail.
Dai filtro puoi scegliere se segnarla come letta o no, ma di default, lo stato rimane non letto

a'ndre 'ci

magari sincronizzato con exchange, non in imap che (forse) ti trovi le cose simili se ne usi più di uno.......

N#R#S©

per un uso classico il lettore mail integrato in iOS e' ben più che sufficiente senza star li ad installare cavolate terze

Maurizio Mugelli

sostituisce "mail", ovvero il client di posta configurabile (per usare caselle di posta anche diverse da quelle di gmail).
ovviamente puo' sostituire anche gmail se lo preferisci, dipende dai gusti

Tiwi

io ho ricevuto l'invito da qualche giorno..ma non ho bene capito cosa sia e come funziona..qualcuno mi può dare delucidazioni?? del tipo..installo questa..e con gmail cosa ci faccio? le mail che mi arrivano qui..arrivano cmq su gmail del pc?? in cosa sarebbe migliore della classica gmail?

ifrancesc0

Per lavoro ci sono solo veri client desktop come Outlook.

Tutto il resto sono buffonate.

ifrancesc0

ma fa tipo Gmail che mi aveva messo la ricevuta del biglietto aereo nella cartella della pubblicità?
No perchè se è così possono ammazzarsi ora.

Sputasentenze

la trovo migliore, primo perchè posso svuotare le email per esempio in promozioni con un gesto, cosa che con gmail non ho capito ancora se si può fare, e le dovevo selezionare una ad una per eliminarle, secondo, mi fa vedere un anteprima degli allegati gia in galleria, molto comodo secondo me se scambi molte email con un collega, e ti servono degli allegati in particolare, insomma per me è meglio gia dimenticata gmail.

Andreo

Non capisco perché se segno una mail come completata dalla notifica stessa (su iOS) questa resti comunque indicata come mail da leggere. Cioè, se io la archivio vuol dire che non mi interessa più, no? Allora perché non segnarla anche come letta nel momento in cui si va ad archiviarla?

CAIO MARI

sostituisce gmail? cioè se ho gmail posso pure cancellarla dato che inbox fa un lavoro migliore? spiegatemi

DuN3DaiN

Ottima idea quella di Undo

antoniolion94

dipende dall'uso che se ne fa e dalla quantità di email, oltre che dalla tipologia, dal punto di vista organizzativo sembrerebbe spanne sopra la gran parte delle app e mail, per uso lavorativo quest'app ha potenziali enormi

momentarybliss

la funzione "scorri per eliminare" non riesco a trovarla sinceramemente userei solo inbox SE SOLO SI POTESSE SVUOTARE IL CESTINO

Mattev

Che cattiveria D:

Gigione33

Scusa ma cosa intendi per macchinosa? Hai 3 azioni, swipe a destra o sinistra o tap per apertura email

michelangelo dini

molto meglio questa secondo me, inoltre consuma meno batteria, e puoi impostare diversi tipi di notifica a secodna del tipo di email, ad esempio ho impostato che quando ricevo una mail promozionale non suona, e poi devo dire è molto "smart", fa molto da se e generalmente c azzecca nel categorizzare le mail... io odiavo gmail, infatti ho sempre usato client stock, questa è decisamente piu piacevole secondo me

mirco

io non ci ho ancora capito na mazza dopo mesi, troppo macchinosa, almeno per i miei gusti, ora uso Blue Mail, e mi trovo benissssimo. ;)

pierluca zanetti

io ho provato inbox ma non riesco ad abituarmici, in poche parole la definirei un GMAIL complicato ;)

odontoluca

Lo proverò :)

ivan agosti

A me piace parecchio, fantastica la modalità per posticipare le mail da leggere

Nicola Pace

ti fa una classificazione delle mail ancora più accurata di gmail e te le raggruppa questo è il suo core...a me personalmente non piace mi sembra leggermente complessa da capire, ma un mio amico si trova divinamente...devi testarla un po per capire se va bene o no...

odontoluca

Ok, ma sostanzialmente cos'ha di speciale?

talme94

Sono molto diverse concettualmente. L'unica è provarla e vedere se ti piace

odontoluca

Meglio questa o la classica app di gmail?

Geppo

Che se la tengano. Cìè di meglio in giro

Concetto Niño Brusca

facevo parte dei beta tester ma la trovo macchinosa. Invece ho scelto hop come programma di posta e non posso più farne a meno. Ti da la chat in tempo reale. Grande programma sia per android che per ios

LG: avevo un ASSO ma ho sbagliato scala | Editoriale

LG V30 è lo smartphone 2017 da battere? | Recensione

Huawei Mate 10 PRO: Kirin 970, 6" 18:9 e doppia cam LEICA a 849 euro | Anteprima

Guida Acquisto Smartphone Xiaomi: garanzia, limiti e potenzialità #report