Edo - Ora sai cosa mangi: alla scoperta dei cibi più salutari grazie a una pratica applicazione Android e iOS

24 Marzo 2015 9

Mantenere un'alimentazione sana passa anche attraverso la conoscenza di ciò che si compra e consuma ogni giorno, tuttavia destreggiarsi tra etichette e tabelle nutrizionali non è sicuramente una delle cose più intuitive. Ecco quindi arrivare Edo - Ora sai cosa mangi, una nuova applicazione disponibile per piattaforme mobili Android e iOS, sviluppata da una startup italiana con lo scopo di fornire a più utenti possibile uno strumento facile da utilizzare e in grado di fornire, a colpo d'occhio, le principali informazioni relative a ogni genere di prodotto alimentare.

L'applicazione si presenta con una comoda interfaccia minimale e intuitiva e, superata la breve registrazione iniziale che ci chiede di fornire sesso ed età, ci troviamo davanti ai due principali strumenti che permettono a Edo di fornirci le informazioni richieste. Potremo quindi agire in due modi, tramite una ricerca manuale del prodotto o tramite la scansione del codice a barre presente sulla confezione di quello che abbiamo comprato o siamo intenzionati a comprare.


Una volta effettuata la ricerca sarà possibile accedere alle informazioni vere e proprie, suddivise in tre schermate che ci propongono una panoramica generale del prodotto, i pro e contro e informazioni riguardo agli ingredienti e alla composizione di ogni porzione. Edo, infatti, adotta un approccio diverso dal solito, proponendoci l'apporto calorico non in base ai canonici 100g di prodotto ma bensì in base a quelle contenute in ogni singola porzione, in modo da avere un'idea più realistica delle calorie che andremo ad assumere.

La schermata principale di ogni prodotto ci propone un indice calcolato in base al sesso e all'età e che ci permette di collocare l'alimento che andiamo a consumare su una scala che varia da 0 a 10 a seconda della sua qualità. Oltre a ciò è possibile trovare anche due pratiche icone che ci permettono di capire se si tratta di un prodotto adatto a celiaci o intolleranti al lattosio, così come sarà possibile trovare una pratica voce che ci fornisce una lista di alternative più salutari di quella che stiamo considerando. Non mancano dei collegamenti rapidi che ci consentono di condividere, aggiungere ai preferiti o mettere il classico like al prodotto visualizzato e un comodo tasto informazioni che ci offre maggiori dettagli sul significato degli elementi presenti nell'interfaccia.


La seconda schermata, invece, è dedicata ai pro e contro dell'alimento che stiamo analizzando. Questa sezione rappresenta sicuramente una delle parti più interessanti di tutta l'applicazione, dal momento che fornisce spiegazioni esaustive del motivo per cui una determinata caratteristica viene valutata positivamente o negativamente. Ma non è tutto bianco o nero, visto che è possibile trovare molte informazioni "neutre" che ci permettono di valutare con maggior consapevolezza un determinato aspetto che di per sé non può essere considerato totalmente positivo o totalmente negativo.


La terza schermata è dedicata invece alla lista degli ingredienti e alla composizione calorica e il peso di ogni singola porzione del prodotto che stiamo analizzando. Attraverso un grafico sarà immediato capire che percentuale delle calorie contenute nella porzione è composta da carboidrati, proteine o grassi.


Edo permette di tenere traccia dei prodotti analizzati attraverso la cronologia delle scansioni o delle ricerche, mentre è possibile organizzare la propria lista della spesa grazie alla gestione dei preferiti. A questo punto arriva spontanea una domanda: cosa succede nel caso in cui il prodotto da noi cercato non fosse presente nel database?

In questo caso dovremmo aspettare un po' di tempo prima di trovarlo nella lista in una futura ricerca, tuttavia è possibile contribuire all'arricchimento del database grazie a una funzione integrata direttamente nell'applicazione che ci consente di scattare delle fotografie alla confezione del prodotto e di sottoporle all'analisi del team che provvederà ad aggiungerlo al database. Edo, infatti, mira a censire la totalità dei prodotti in commercio in Italia entro la fine del 2015.


Se quindi siete interessati ad aggiungere Edo - Ora sai cosa mangi alla lista delle app presenti nel vostro smartphone, non vi resta che consultare App Store e Play Store seguendo i link diretti posti a fine articolo, subito dopo al filmato di presentazione, dai quali è possibile procedere al download gratuito, mentre potrete trovare maggiori informazioni consultando il sito ufficiale.

Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6 è in offerta oggi su a 305 euro oppure da Monclick a 459 euro.

9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Xina89

fatela anche per microsoft please!!!

InteRhino

oops la fretta

Michele Curci

Un'applauso tonante per gli sviluppatori e la loro idea geniale e ovviamente un grande grazie ad HdBlog per l'articolo

Hyperflow

Dopo un po' di pratica, comunque, diviene facile scartare i prodotti pessimi... basta leggere la lista degli ingredienti, soprattutto osservando quelli che si trovano nelle prime posizioni.

Fede Mc

ottima idea! ma funziona solo per i prodotti venduti in italia?? per chi vive all'estero?

asd555

Avvolte nelle coperte...

ALESSIO94x

Tra questo e Biotiful ormai, almeno per me, è diventata una mania.... XD

InteRhino

stessa cosa io e mia madre!
tanti prodotti che pensavi rientrassero nella lista degli alimenti sani avvolte contengono sti maledetti elementi artificiali che ti fanno imbestialire.
Non è l'ancora di salvezza per la lunga vita ma un piccolo aiuto non fa mai male

bobbu

La uso da un mesetto! è fantastica! ora perdo mille ore al supermercato, ma almeno spendo bene e guadagno in salute! O T T I M A !

Xiaomi Mi A1: live batteria | Inizio ore 8.00

ANDROID, ANDROID ONE e ANDROID GO: Le differenze #parliamone | Video

XPERIA XZ1 è il miglior smartphone di Sony | Recensione

LG V30 è quasi perfetto | Anteprima IFA 2017