RKM V5 (Android): la recensione di HDblog

25 Febbraio 2015 85

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

RKM V5 è un Mini PC Android con formato a chiavetta. È particolare perché integra una porta LAN: in 10 x 4 cm riesce a far entrare una Gigabit Ethernet, 2 USB 2.0, un lettore microSD e una HDMI per il collegamento diretto alla TV. RKM V5 costa meno di 90€ nel negozio aliexpress di Rikomagic. È una buona offerta in rapporto all'hardware usato.

La scheda tecnica di V5 si basa su Rockchip RK3288 Quad Core, ha 2 GB di RAM LPDDR3, GPU Mali-T764, 16 GB di eMMC Samsung e connettività WiFi n Dual Band con Bluetooth 4.0 a supporto. Viene venduta con Android 4.4 KitKat, ma può dare qualche soddisfazione anche con Linux.

In questa recensione sarò breve: abbiamo provato lo stesso processore Rockchip alcuni giorni fa (vedi il test a Ugoos UTS3) e qui, tutto sommato, valgono gli stessi discorsi fatti sul tipo di esperienza d'uso e sulle prestazioni. Quel che conta su RKM V5, piuttosto, è la capacità di smaltire il calore, la stabilità della ricezione WiFi e la velocità di picco raggiunta dalla Gigabit Ethernet. Citerò anche alcuni benchmark, ma non è su di loro che si concentreranno le prossime righe.

Teardown, temperature e consumi

Smontare RKM V5 è un attimo: si apre e si chiude senza danneggiare il telaio. La prima sorpresa arriva dal dissipatore da 5 x 3 cm appoggiato sopra SoC e RAM. È raro trovarne di installati all'interno di Mini PC tanto compatti, ma è inevitabile quando ti affidi ad un processore Rockchip famoso per le sue alte temperature. È un dissipatore spesso 5 mm, a contatto con la CPU ma non con la RAM SKhynix (un millimetro separa le due parti) e dalla parte opposta della eMMC Samsung KLMAG2WEMB-B031. In breve, è dedicato al SoC.

Rispetto a soluzioni simili ma non identiche (come la Jesurun T034/MK802 V) si ha una superficie di dissipazione maggiore e un telaio con feritoie laterali. Sono accorgimenti sufficienti a garantire temperature stabili e non allarmanti? No, o meglio, non del tutto.

Con RKM V5 si superano i 95°C e immagino si possa arrivare anche a 100°C con qualche sforzo. Sono temperature limite: da fermo, Android resta sui 50°C, poi sale fino a 65/70°C nell'uso basilare con web e playback video, e tocca il suo picco nei giochi, o nei benchmark o in certe riproduzioni streaming.

Il dissipatore riesce a far scendere le temperature in breve tempo, quindi non servono riavvii, così come il firmware riesce a stare stabile, senza blocchi. Ma quando i gradi arrivano alla soglia dei 90, tutta la UI rallenta, si ha una visibile perdita di framerate e prestazioni a picco.

La CPU raggiunge i 96°C dopo qualche minuto di gioco (Blitz Buggy Beach)

Quanto incide tutto questo nell'esperienza utente? Dipende da cosa state facendo. Se state giocando a NOVA 3 da 30 minuti, raggiungete il picco, uscite e provate a muovere l'interfaccia di Android, ecco che finirete per rimpiangere le prestazioni di altri SoC. Viceversa, se si tratta di riprodurre video H264 o H265, navigare o sfruttare in modo diverso l'hardware di RKM V5, non vi accorgerete del problema temperature.

Resta comunque una vera noia, tenuta sotto controllo da Rikomagic con dissipatori, fori e firmware, ma pur sempre un problema da tenere in considerazione se il vostro utilizzo prevede l'installazione in ambienti stretti, sensibili alle temperature, poco ventilati.

La scheda madre integra altri componenti degni di nota: il controller Gigabit Ethernet Pulse H5007NL (usato da Rikomagic anche su altri box Android simili) abbinato ad un Realtek RTL8211e, il modulo AP6330 per la connettività wireless e il PMIC di Active Semi 8846QM.

È una mobo carina e ordinata, con saldature che sembrano stabili e un'antennina wifi adesiva tenuta ferma sul telaio in plastica da una seconda striscia isolante. Rispetto ai modelli di qualche anno fa, come la storica (ma problematica) MK802, su RKM V5 non c'è più l'antennina metallica. Questo causa ripercussioni sulla qualità della ricezione? No.

Ricezione wireless e prestazioni Ethernet

Una delle sorprese di V5 è proprio la stabilità della ricezione wireless. Ho superato i test con un router wifi a 7 metri dalla TV, con un muro in mezzo e 2 ricevitori wireless collegati alle USB. Sono buone notizie, c'è un buon upgrade rispetto al passato, ed è tutto a vantaggio della possibilità di utilizzare RKM V5 anche come router wireless - se dovesse servire. Collegare la Ethernet e sfruttare la WiFi per farne un hotspot portatile, è una soluzione possibile.

La velocità durante i trasferimenti (copia di 3 file video da condivisione Samba tra il Mac e V5 con ES File Explorer) è decente: 1.99 MB/s, circa 1 MB/s inferiore a modelli con antenna dedicata come Z64 e UT3S (nello stesso contesto), ma comunque valida e stabile. Questo, in breve, significa anche avere uno streaming wireless fluido e quasi-senza-buffering, sufficiente per usare Youtube e simili senza attese.

Risultato di iperf -t 60 -c IP -d da MacPro (server) e V5 (app Android iperf)

Non ho potuto testare nel modo corretto le prestazioni di picco della Gigabit Ethernet, perché non ho una LAN 1000 qua. Ma con iperf, in un test bidirezionale tra l'app Android installata su V5 e il server in esecuzione su Mac Pro (entrambi collegati via Eth al router, chiaro) ho ottenuto 99 Mbits/s da una parte e 63 Mbits/s dall'altra, risultati migliori di quanto fatto da Neo Z64 (79/89) e in linea con UT3S (83/58). Non sono test definitivi, ma se non altro è una riprova della buona implementazione Ethernet fatta da Rikomagic.

Benchmark e firmware Android Kitkat

RK3288 dà il meglio di sé quando messa alla prova con i vari Antutu, Geekbench, 3DMark e via dicendo, ma è stata una sorpresa vederla così a suo agio anche nei benchmark HTML5 e javascript, quelli che rendono un po' l'idea delle prestazioni web.

Su Antutu X sono arrivato a 35228, su GeekBench 3 ho un sorprendente 780/2301, 3DMark Ice Storm Extreme mi porta a 6161 (basso), Vellamo Metal ha 1259, Multi ha 1857 e Chrome 3202, Peacekeeper arriva a 1364 (ottimo), Octane 2 tocca i 5728, Sunspider 722ms e HTML5 Impact completa il gioco con 4202. Rilevanti anche i 660 "pesci" a 60 fps di Microsoft Fish Bowl - il risultato più alto ottenuto dai Mini PC provati. In breve, i 4 Cortex-A17 a 1.8 Ghz di Rockchip scaldano, è vero, ma non sono niente male!

Medio bassa la velocità della eMMC Samsung: 54 MB/s in lettura e 17 MB/s in scrittura su A1SD Bench. Abbiamo visto di peggio (come lo stesso Neo X8-H di Minix) ma anche di molto meglio (Z64 fa 121/71 MB/s). È comunque un valore sufficiente ad avviare Android in soli 22 secondi (uno dei migliori risultati di sempre) e gestire la UI senza rallentamenti.

UI che arriva con un TV launcher personalizzato molto gradevole ma con qualche bug, sostituibile con lo standard dal menù Impostazioni di Android. Menù che ha le solite opzioni per audio (passthrough possibile) e qualche chicca extra per la parte video (regolazione colore, contrasto, saturazione, risoluzione e via dicendo). Rikomagic propone aggiornamenti FOTA, ma per installare l'ultimo firmware (150112, download da rikomagic.com) ho dovuto procedere alla vecchia maniera (RKtools e un PC Windows: le istruzioni sono riportate nel libretto cartaceo abbinato alla chiavetta, ottima cosa).

Riproduzione video

È un Android 4.4 Kitkat pulito e senza fronzoli, con 4/5 apps pre-installate e 12 GB di spazio libero (eMMC divisa in 2 partizioni, 4+12). Non ho avuto problemi ad abbinare dispositivi Bluetooth 4.0. C'è anche XBMC, ma su questo hardware è bene sostituirlo con SPMC 14.1, fork di Kodi, più a suo agio con i Cortex-A17. L'esperienza multimediale è comunque un mix di ottime cose (riproduzione H.265 con decodifica hardware, supporto 4K, interfaccia veloce anche con skin diverse) e parti meno positive. Tra queste, inserisco il plugin per il cambio di refresh rate che spesso finisce per far crashare l'app.

Molto migliore la riproduzione video con MXPlayer, dove si legge anche un UHD 4K H265 Samsung Dubai con accelerazione hardware. Questo è l'unico Mini PC recente che è riuscito nell'impresa. Su MXPlayer restano le noie legate ai video con audio AC3 (forse legali legate ai codec) ma credo si possano correggere con qualche mezz'ora di ricerca online.

Ad ogni modo, nonostante la stabilità della connettività WiFi e la Ethernet, RKM V5 non è il Mini PC consigliato per fare da mediacenter. La CPU è molto potente, lo sappiamo, ha nelle corde queste funzionalità, ma la parte software resta grezza, meno ottimizzata di quanto riesce a fare (esempio) una banale AMLogic S812. È il solito discorso sulla qualità del codice Rockchip, ed è quello che influisce pesantemente nel giudizio finale.

Considerazioni finali

Rikomagic V5 risolve il problema dell'ingombro. In 10 x 4 cm integra una porta Ethernet di tipo Gigabit e la potenza di calcolo per gestire qualsiasi app Android - e un paio di distro Linux. Nella sua categoria, è ben costruita e assemblata, e con un listino inferiore ai 90 euro è anche più economica della concorrenza. La porta LAN e una connettività WiFi stabile sono i suoi veri punti di forza, caratteristiche non comuni in questo formato.

La caratteristica principale di RKM V5 è la porta Ethernet integrata.

Ma gli accorgimenti tecnici (dissipatore e feritoie su tutto) non riescono a risolvere del tutto i problemi di dissipazione del SoC Rockchip. RKM V5 sfiora i 100°C quando è messa sotto carico per diversi minuti, e questo causa dei rallentamenti piuttosto evidenti in determinati contesti. Sia chiaro: nella riproduzione video (gli H265 sono il suo punto di forza) e nel normale web browsing non si accusano noie; sono i giochi, soprattutto, a mettere in crisi tutto il resto.

Per il resto abbiamo i soliti pregi e difetti della piattaforma Rockchip, gli stessi che rendono RKM V5 un prodotto particolare, appetibile per certi utenti e da evitare per altri. Se cercate un Mini PC ARM che possa fare da media center a tutto tondo, meglio puntare sui soliti modelli a set-top box: costano qualcosa in più, ma offrono più porte, temperature migliori, spesso anche firmware più maturi. Se decidete di prendere una RKM V5 perché avete bisogno della Ethernet in un formato davvero portabile (e può essere un'idea valida), preparatevi a sopportare qualche compromesso.

Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact, in offerta oggi da Amazon Marketplace a 274 euro oppure da Amazon a 387 euro.

85

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jhonatan Roberto Berardi

Salve a tutti, sono sempre io per l'uscita audio e ingresso microfonico.
E' possibile collegare una scheda audio usb? Deve essere Android compatibile o semplicemente plug and play come quelle dei cinesi? Grazie a chi mi potra' aiutare

Jhonatan Berardi

Ho un solo problema:il microfono?
Non riesco ad usare gli auricolari bluetoot....
Cosa consigliate

Alan

Salve, ho un grosso problema su Rkm V5, cioè che non vede il mio ripetitore WiFi, ed è l'unico dispositivo che non è in grado di farlo e non capisco il perché. Qualcuno sa aiutarmi?

Paolo

Buongiorno ho seguito alcune tue recensioni su questo sito che trovo molto utili e interessanti. vorrei acquistare una chiavetta mini pc android da collegare tramite Hdmi al mio televisore da 22" Lg e collegare alla chiavetta un Hd esterno Toshiba DTP105 da 500Gb auto alimentato da usb ed ho un router TP-Link N 600 posto nella camera vicino a quella della Tv (distanza circa 5/7 metri) utilizzando per internet il Wi-fi. Ti chiedo cortesemente visto la tua notevole esperienza se mi puoi dare qualche consiglio per il mio utilizzo. mi scuso se sono stato un' pò lungo nella descrizione ma non so come contattarti via mail. grazie un saluto
Paolo

Giocas

Ciao, c'è un mini-pc con prestazioni MediaCenter equivalenti (o superiori) a questo V5 che però abbia anche lo slot per Hard-Disk da 3,5" integrato? E che magari sia pure Fanless? Lo so..sto chiedendo troppo :-P

sgl888

Un po' tutto, dai. Firmware generalmnte pessimi, sdk penose, prestazioni ben al di sotto delle promesse, salvo che in qualche benchmark...

Gark121

Ut3s. Sul sito del produttore trovi un software che realizza il dual boot con xubuntu, sulla recensione dovresti trovare i dettagli.

DavyDax

A quale modello Ugoos ti riferisci?
Dici che posso installare in una partizione la distro Linux Openelec?
Tnx

mrgiov

Sbaglio o finora nel reparto gaming nexus player è fra i migliori?

Dany-69

Attento che tutti gli android che ho avuto non erano in grado di leggere un qualsiasi HD con dimensioni > 2TB ..
Questo per via, purtroppo, del partizionamento GPT...

Logan

Attendo tue!
(di che prezzi pensi si può parlare? Per un prodotto decente, non oserei a buttare un paio di centinaia di Eurozzi... :) )

Gark121

"informati meglio". ripeto, rispondi ai fatti, non alle str0nzate. trova un minipc windows che abbia una gigabit ethernet, un'uscita audio ottica, la decodifica hw degli h.265.
voi fan boy siete peggio della peste, manco di fronte all'evidenza sapete star zitti. il problema non è l'OS, è il soc. gli arm sono pensati per fa re da box multimediale, gli atom sono pensati per fare da tablet.

Riccardo P

Non nel settore consumer, non per 30 euro. Vediamo se da MWC ne esce qualcosa.

Logan

La chiavetta 4k (prototipo) mostrato da qualcomm, secondo te, risolverà? Si riuscirà, a breve, ad avere uno streaming senza latenza da pc a tv in 4k?

Massimo Olivieri

non penso proprio informati meglio,soprattutto android è ancora 2 gradini sotto nella qualità

Massimo Olivieri

tipo? sdk? riscaldamento? firmware?

Emanuele Buzzi

Questo mini pc, tra gli ultimi recensiti, ottimamente recensiti, è quello che maggiormente attrae la mia attenzione, non sono un giocatore, se non occasionalmente, ma la connettività eth e la possibilità di riprodurre 265, non male... Bel prodottino. Senza contare il valore aggiunto di un profumo direttamente dal passato, è vero le vecchie cartucce del mio MegaDrive (prima versione) emanavano uno straordinario profumo ... :)

spino1970

Appunto... dipende molto dalle capacità di downscaling della tv e anche da come gli arriva il flusso... le variabili sono diverse :)

Logan

Il mio problema è proprio il cavo.
La tv è nella stessa stanza ma, praticamente, proprio dall'altro lato.

Sì lo ha Smartshare: riesce a sharare tutto anche in 4k? Avevo letto da qualche parte che era "solo" FHD il passaggio.

Marco Marcellino

Ci va in 4k? Intendo proprio la risoluzione di android la si può impostare in 4k?

Gark121

Sisi, ovvio, era un "per davvero" più o meno. Diciamo che cercherei un prodotto con cui possa anche provare Linux, capire un po' come va, che possibilità ha etc. poi ovviamente per usarlo e non per limitarsi a conoscerlo ci vuole un PC vero. Però prima di smanettare col fisso volevo qualcosa su cui fare un po' di pratica senza rischiare di far danni (con Android rimedio sempre). Inoltre, ho quella ps3 da far riposare un po'. Infine, ci sei tu che continui a far vedere questi così su hdblog e mi hai fatto venire la curiosità di averne uno.

Riccardo P

Se vuoi provare Linux "per davvero" non prendere un ARM.

Dany-69

Come dicevo nell'altro articolo sul t300, l'ideale per me sarebbe un tablet 2 in 1 da portare all'università e da dockare all'occorrenza per fungere da media center casalingo...
Anche se forse prendere 2 prodotti sarebbe più semplice...
Il punto è che mi servono :
1) autonomia
2) display da 10 pollici almeno
3) possibilità di ricaricare la batteria e usare l'OTG in contemporanea (usb full size in alternativa)
4) emmc da almeno 64 GB
5) codifica h265
6) uscita hdmi/microhdmi
7) digitizer sarebbe la perfetta ciliegina sulla torta..
8) prezzo dignitoso

Saranno richieste un po' "particolari", ma non penso manchi siano così impossibili con le tecnologie attuali..
Ci vuole solo la buona volontà di qualche produttore..

sgl888

E' un bidone più o meno come tutti SoC Rockchip, solo chi ne ha avuto qualcuno per le mani sa cosa intendo dire...

Gark121

Perfetto gentilissimo come sempre. Purtroppo per me rk3288 è l'unica opzione, allwinner manco morto (mi hanno già truffato una volta con un Soc che prometteva delle cose e ne faceva delle altre, non voglio nemmeno sentirne parlare), e ho paura che con amlogic 812 Linux sia un po' sacrificato (prenderei questo box anche con la scusa di provare Linux per davvero, visto che di fatto non lo uso da anni, e di metterlo sul desktop di casa non se ne parla). Grazie della disponibilità.

Gark121

Un bel nuc? Sennò con meno di 300€ ti fai questa chiavetta E un minix neo z64, e pur con due prodotti copri tutto. Purtroppo gli atom non hanno la decodifica hw degli h.265... E non credo che la decodifica sw sia una soluzione accettabile, fai conto che il mio macbook con decodifica sw lagga sui 4k h.265, con un i7 quad core e dei bench che sono tipo 6 volte quelli di questa chiavetta, non voglio immaginare cosa combini un atom in quelle condizioni. Purtroppo è un caos.

skidow

ciuffo stupendo!

efremis

Bella, peccato il throttling sotto stress..

rosy filone

No. FHD nativi in H265

Dany-69

Gark trovami un x86 con la possibilità di installare Win, che decodifica HW h265 e prezzo umano... :(
Possibile che devo aspettare cherry trail per farmi un tab/box che fa ste cose? -.-

Riccardo P

Non lo so, è tutto molto sfuggente con RK3288, dipende da troppe cose e conviene valutare in base al singolo prodotto. UT3S ha un buon supporto software, è uscito anche di recente un nuovo firmware, magari dai un'occhiata su freaktab a review più aggiornate.

Riccardo P

:D

Riccardo P

Grazie.

Riccardo P

Mele F10 Pro (se airmouse serio) o Rii Mini One i28 (se non ti interessa airmouse).

Riccardo P

Se hai bisogno di SilverLight meglio prendere un Windows. Per il resto, se usi le app, non hai problemi di surriscaldamento. Flash non ho provato, Youtube ora va nativo in VP9.

lKinder_Bueno

Aspettando la recensione di raspberry pi 2...

ghost

Streaming internet io intendo flash, silverlight e youtube che non so più cosa usa XD... quanti altri ce ne sono? D:

sardanus

ho un sony bravia che all'epoca mi costò 1300 eurozzi, non parliamo di un base di gamma (ma nemmeno di un top di gamma).. fascia medioalta per l'epoca (retroilluminato al led)

Riccardo P

Dipende dallo streaming.

Davide

il container è la miglior unità di misura :D

Gark121

vero, skygo è meglio su windows.

ghost

Quindi se io volessi attaccarla alla tv e usarla come pc+mediacenter ovvero navigare in internet per vedere video in streaming o guardare video h.264-265 non ho problemi di calore?

Matteo Fabris

quando arriva la recensione? sono interessato, pensavo di prenderlo anche solo per fare i test...

Luca

Se vuoi 4K sei obbligato a usare un cavo, non ci piove. Ancora ancora sui film, ma i giochi anche una soluzione molto ottimizzata come Play Station TV per streammare la play 4 su un altro tv con entrambi gli apparecchi collegati in ethernet tira delle belle laggate del tipo che è impossibile giocare a COD o cose simili. Figuriamoci poi con una chiavetta di terze parti.
Ma sul tuo TV lg non c'è smartshare? è fantastico si riesce a streammare bene qualsiasi contenuto multimediale da pc o smartphone sul tv tramite normalissimo wifi senza particolari lag e basta installare un app

spino1970

parliamo di spazio o di qualità? Un h265 4K riscalato a 1080p ha un passaggio in più...

Matteo Fabris

però se uno usa skyonline o infinity o simili forse è meglio un pc windows...

spino1970

Ho capito benissimo e quello che dico è proprio quello:
lo stesso FullHD alla stessa risoluzione nativa, sicuramente giova del miglior rapporto di compressione di H265.

Ma tra un FHD H264 a 1080p e un 4K H265 downscalato, non sono sicuro che ci sia un apprezzabile miglioramento, perchè dipende da millemila fattori: lo schermo, l'algoritmo di downscaling etc...

sardanus

no forse non mi sono spiegato io. Il fullhd compresso h264 ha meno livello di dettaglio su uno schermo fullhd (mappato 1:1 quindi) rispetto a un 4k downscalato a fullhd (mappato 4:1) è più chiaro adesso?

spino1970

Tenendo presente lo scaling, non sono sicuro che ci sia un apprezzabile miglioramento, ma io sono di bocca buona... :P

Oh, parlo da neo possessore di Rockchip RK3288, eh? :D

Riccardo P

Giochi seri non puoi farli con queste soluzioni wireless, vai di cavo. Le chiavette miracast/widi vanno bene per i video (se accetti di perdere qualche framerate) e per il desktop esteso o mirroring. La migliore che ho provato è la Tronsmart T2000, anche per la flessibilità, ma è difficile da trovare. Ad ogni modo è una questione spinosa, ti consiglio di comprare su amazon (o comunque un negozio che ti permetta il resto: puoi avere certezza del funzionamento con il tuo setup solo dopo aver provato).

Asus Zenfone 4 Selfie, Selfie Pro e Max: la nostra anteprima

Xiaomi Mi A1: live batteria | Finito ore 20.30

ANDROID, ANDROID ONE e ANDROID GO: Le differenze #parliamone | Video

XPERIA XZ1 è il miglior smartphone di Sony | Recensione