Android Beam in Jelly Bean: come funziona il trasferimento immagini

05 Luglio 2012 31


Il trasferimento file e contenuti attraverso l'utilizzo dell'NFC è cosa ormai nota e la funzione si chiama Beam. Con Jelly Bean le potenzialità di questa caratteristica sono aumentate permettendo una maggiore interazione con le applicazioni presenti nel dispositivo. Nel video a seguire vediamo come funziona il passaggio di immagini tra Galaxy Nexus e Nexus 7 con Android 4.1.

Purtroppo, come spiega l'autore, i Nexus utilizzano l'NFC e la funzione Beam per "parlarsi" e una volta instaurato il dialogo il trasferimento avviene tramite Bluetooth. Purtroppo non è uno standard in quanto Samsung su S3 per esempio, sfrutta il Wi-Fi Direct per il trasferimento dei dati dopo l'associazione tramite NFC. Dunque due sistemi diversi che non comunicano tra loro e che di fatto impediscono il trasferimento dei file tra S3 e Nexus per esempio.

Ovviamente smart tag e adesivi NFC sono universali, ma quando parliamo di trasferimento di file dopo l'associazione tramite NFC possono essere usate due strade diverse: Bluetooth o Wi-Fi Direct.

Thanks to White Fox IV, via

Condividi


31

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Da Rio

ad altri servizi con le tag che attivano alcune impostazioni, pagamenti ecc... Questo è solo un servizio in più

efremis

Ragazzi il wifidirect c'è più o meno sui cellulari quanto c'è l'NFC. Tutti gli ultimi Samsung (compreso Galaxy Nexus ma anche il "vecchio" S2 ed in particolare l'NFC TIM), LG e adesso mi pare HTC ce l'hanno ed è 100 anni luce avanti confronto al bluetooth sia come raggio che soprattutto come velocità quindi non riesco realmente a capire la scelta di Google con Jelly Bean.
Certo, poi nessuno vieta lo scambio tramite wifidirect senza NFC, però..

Antonio Camerino

è un'ottima cosa che google sviluppi e potenzi 'Beam' anche se appoggiandosi al Bt, alla fine è un modo per rendere più semplice ed immediato lo scambio di file..... ma non scherziamo sul wifi-direct e la sua innovatività: scambiarsi file alla velocità del wifi è una cosa impressionante, e dato che ha inserito la funzionalità e, parzialmente la supporta già da ICS, è INDUBBIO che debba provvedere a 'completare' l'opera inserendo anche la vera e propria funzionalità di scambio, che ancora non è presente. Sinceramente speravo anche in un maggior supporto degli sviluppatori, con app che utilizzassero questo protocollo.... invece nada :( probabilmente perché per ora questo standard è presente in pochissimi device come gnex ed sg3.... e quindi non è ancora tanto appetibile ai dev ... Forza Google, completa l'opera! :)

#SuperUser

non con l'iPhone però

Francesco Cremasco

ah ok :)

athem

Capisco, quindi anche se entrambi i dispositivi hanno NFC non comunicano tra di loro? E a che serve allora? :)

N#O#R#U#L#E#S

tutto molto bello ma restano ancora cose proprietarie e non universalmente utilizzate a differenza invece del buon vecchio bt che per gli scambi al volo al bar di
Qualche foto o musica è ancora la scelta migliore visto funziona compatibilmente dai vecchi nokia da 50 euro sino agli ultimi android da 700...

Gios

Intendevo che il trasferimento dati si usa il più delle volte quando non è accessibile un pc....di conseguenza anche una rete wifi per collegarsi ad internet......quindi se si è collegati con i dati non si perde la connessine attivando il trasferimento dati con il wifidirect

Rashy221

io sta cosa di mettere i telefoni culo a culo la trovo sempre ridicola,va usata la scelta di google come standard però,altrimenti diventa totalmente inutile

Da Rio

solo dispositivi con JB almeno per adesso... Penso sia così, dubito fortemente che si possa scambiare tra piattaforme diverse specialmente se non supportano lo scambio con nfc

M_90

forse con la connessione dati si può usare qualche app per mandare file più velocemente..senza credo che il bluetooth sia ancora la scelta migliore. :)

baldanx

Certo, non volevo sminuire il bluetooth per carità, solo pensavo utilizzasse una connessione un po' più veloce :)

athem

Perdonate la domanda stupida, ma non mi è chiara una cosa: ma Beam funziona solo tra dispositivi Android o posso "appaiare" ad es. un Nexus e un N9?

Gigi

Beh, io direi di uniformarsi all'uso del BT, visto che Google fa il sistema ed è giusto che sia lei a decidere quale standard adottare.

Poi nulla impedisce alle compagnie telefoniche di predisporre altre vie di trasferimento dati, sempre però in maniera aggiuntiva rispetto a quella usata da Google.

Francesco Cremasco

come mai servono i dati attivi scusa?

Gios

Dando condividi nei programmi esce la lista delle opzioni possibili e attiva il wifi direct da solo....altrimenti devi attivare sbeam nelle impostazioni

Gios

Ho usato il wifidirect tra un gs2 e gs3 ed è impressionante altro che bluetooth....ho passato un video in full hd sui 400mb in al massimo un minuto

M_90

Una tecnologia che può sembrare vecchia ma che ancora ricopre un ruolo importante in tanti ambiti.

Gios

No perché Samsung usa l'istant connect( si collega ad una rete wifi in meno di 3 secondi) e con il direct wifi è in grado di trasferire i dati a 20 mega al secondo ( una foto in meno di 1 secondo ).
Fa così.. il chip nfc associa i due dispositivi sgancia la connessione invia il file in 1 5 secondi e dopo al massimo 3 secondi sì è ricoallegato al wifi.

Ps il wifi direct poi si usa solitamente con i cellulari in mobilità con i dato attivi

Adhamo

Se sfrutta cmq il BT, in pratica, non è altro che un modo più carino di passarsi i file, niente di più. Meglio Samsung a questo punto che sfrutta il Wifi-Direct

Milton89

Meglio la scelta di google, almeno non perdi la connessione wifi, alla fine il bluetooth è li a fare poco e niente...

fabio1992

Be', con l'S3 usando Android Beam (e non S-Beam) dovrebbe funzionare comunque, no? Se poi l'Android Beam di ICS e quello di JB non sono compatibili, una volta aggiornato a Jelly Bean anche l'S3, dopo funzioneranno...

DeltaDiDirac

e se il wifi direct e' disattivato nelle impostazioni?

Fabio Staiano

Il passaggio al wifi-direct su tutti i dispositivi, secondo me, avverrà solo quando i produttori renderanno standard la doppia frequenza wifi.
Fino ad allora, come già è stato detto, il wifi direct comporta la disconnessione dall'ap, dunque si è optato per il bluetooth.

Peppe15

Ho provato con 2 galaxy S3 ad inviare un APK in questo modo ed utilizza il bluetooth non il wi-fi direct, quindi esattamente come i tag nfc è possibile rendere nfc universale in qualsiasi dispositivo che sia provvisto da tale modulo.

Peppe15

Basta utilizzare File Expert Pro, poi selezionare un file -> Condividi -> NFC, in questo modo è possibile trasferire qualsiasi file da qualsiasi dispositivo NFC ovviamente sempre utilizzando il bluetooth, ma instaurando la connessione col protocollo NFC. Sono d'accordo sul fatto che S-Beam sia migliore e sono dispiaciuto che non ci sia sugli altri dispositivi NFC perchè ha una velocità fantastica di trasferimento tramite Wi-Fi direct, una spanna sopra il bluetooth! Si parla di 3 secondi ogni 10MB

Giovanni Vaccaro

Quotone!!

Francesco Cremasco

secondo me usano il bt perchè altrimenti attivando il wifi direct ti disconnetti automaticamente dall'ap al quale sei connesso. ditemi se dico cavolate

Paolo Molini

a questo punto se si potesse scegliere uno o l'altro sarebbe indifferente...

baldanx

Bluetooth?! =_=

Manuel Frattini

A mio avviso è migliore la scelta di Samsung di sfruttare il wifi direct..

YouTube Music Key: musica in abbonamento, streaming e offline ad alta qualità e senza pubblicità

ZTE Nubia Z7 Mini: la Recensione di HDblog.it | Snapdragon 801 Dual SIM!

Asus Zenfone 5: la Recensione di HDblog.it

Xiaomi Mi4 con MIUI V5: la video recensione di HDblog.it