I nostri blog

Il primo hack per Nexus Q lo trasforma in una console o quasi!

Di il 29 giugno 2012

Google stessa, durante la presentazione del Nexus Q, ha accennato alla presenza di una porta microUSB per consentire l’esecuzione di codice compilato da terze parti ed eventuali hack e sviluppi. Ecco che i primi developer non si sono lasciati sfuggire la notizia e, grazie a Christina Kelly, arriva il primo tentativo di modding attraverso un gioco eseguito sfruttando opportunamente l’hardware a disposizione.

Lo sviluppatore Android è riuscito a far girare codice Android grazie alla presenza di un’architettura simile a quella del Galaxy Nexus, il gioco è Sword e Soldiers che purtroppo però non è stato possibile avviare oltre la schermata iniziale a causa dell’assenza dei controlli touch. Kelly fa notare come al contrario della Google TV dove il codice è ripreso completamente da una delle distribuzioni Android, nel caso del Nexus Q ci troviamo di fronte alla difficoltà di effettuare dei porting delle applicazioni per poterle rendere compatibili.

Si tratta sostanzialmente di un primo passo che in breve tempo porterà alle prime applicazioni compatibili e pienamente funzionanti magari unite all’ausilio di controller di terze parti in grado di trasformare una postazione multimediale completa come questa in qualcosa di molto simile ad una console da gioco o altro.

via

Storie:
Scopri i prezzi più convenienti
Al momento non sono disponibili offerte

Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Regolamento
^ Torna in cima