Team di sviluppo Enyo di HP lascia il progetto WebOS e passa a Google

25 Maggio 2012 7


HP continua a perdere elementi importati nel team di sviluppo WebOS, la piattaforma open source basata su Kernel Linux e incentrata su HTML5 che secondo le previsioni avrebbe dovuto debuttare entro la fine del 2012 nella versione 1.0. Il futuro appare ora incerto perchè uno dei team di fondamentale importanza al lavoro sul nuovo sistema ha abbandonato il progetto in favore del colosso di Mountain View.

Parliamo di parte del team Enyo operante sugli applicativi HTML5-based con a capo del progetto Matt McNulty che assieme ad alcuni altri membri passerà a Google.

Non sappiamo ufficialmente quali ruoli verranno ricoperti dagli sviluppatori del Team ma possiamo ipotizzare che una proficua collaborazione sia auspicabile nello sviluppo di Android o Chrome OS considerata l'esperienza in web-applications.

HP dichiara che il progetto continua e le tempistiche verranno rispettate nella tabella di marcia prevista nel rilascio definitivo entro gennaio 2013.

Thanks to Whiote Fox IV, via

Condividi


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Daniel Giovannetti

Vi invito a leggere anche la news di webOS Italia, considerazioni più complete

Niccolò Tacconi

 in realtà l'OS di casa palm è in circolo da prima di android..però gestito molto male da hp!

N#O#R#U#L#E#S

altro folle progetto che con chissa quali ambiziose speranze ,e 0 vere novita', credeva di seppellire gli ormai noti e consolidati android/ios...... il prossimo a passar a miglior vita sara' BB seguito poi a ruota dal gruppo nokia, voi non avete ancora capito che per almeno un altro *decennio* google ed apple avranno assolutamente via libera lasciando agli altri le bricciole o il fallimento totale come citavo piu sopra...... e non pensate neanche che android ed ios si ammazzeranno tra di loro perche sono 2 grandi os con 2 filosofie di pensiero totalmente diverse una meta' di users se ne stara pacificamente da una parte e l'altra' meta' dall'altra....;)

Niccolò Tacconi

webos è e rimane uno dei MIGLIORI os mobili in circolazione..è veramente brutta questa notizia..

iclaudio

 diventa open source già ci lavorano indipendenti vari...a settembre ci saranno novità

Matteo Zerbi

mi sa che sta bollendo qualcosa di molto grosso nel calderone di google

Andrea

Peccato... dalle poche cose che ho visto WebOs sembrava promettere molto bene, speriamo non venga abbandonato come altri Os, sono molto curioso di vederlo all'opera :)

Huawei Mediapad X1: la Recensione di HDblog.it

Google aggiorna il Play Store alla v.4.9.13 con i primi elementi del Material Design

Xiaomi Mi4 presentato ufficialmente: tutte le caratteristiche tecniche | Prezzo da 238€

Samsung Galaxy Tab S 8.4": la Recensione di HDblog.it