I nostri blog

Google Drive in arrivo anche per Linux

Di il 26 aprile 2012

 

Google Drive è “vivo” da pochi giorni e sebbene ancora non tutti gli utenti riescano ad accedere (paradossalmente gli account aziendali sono ancora in attesa rispetto a quelli privati), i sistemi per l’upload, gestione e condivisione di contenuti sono già online. Parliamo di piattafomer PC, MAC, Android e presto anche iOS. All’appello manca il folto popolo Linux che purtroppo al momento non può beneficiare di un client Drive per le derivazioni Ubuntu e simili.

Fortunatamente da una fonte ufficiale Google arrivano informazioni che l’azienda è al lavoro sulla versione Linux del client remoto e che arriverà nelle prossime settimane senza specificare una data precisa. Dunque non resta che attendere ancora un po’ per tutti gli utenti del pinguino. Drive è all’inizio di un percorso e grazie anche all’SDK, non mancheranno interessanti evoluzioni!

Storie:
Scopri i prezzi più convenienti
Al momento non sono disponibili offerte

Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Regolamento
^ Torna in cima