La Rubrica dei Lettori | Non tutti gli incontri si trasformano in amore: Addio Android!

21 Dicembre 2011


Torniamo oggi con l’appuntamento della Rubrica dei Lettori è una sezione del blog Android che permette a tutti gli utenti di porre i propri dubbi, quesiti, prove, test e pensieri ai fan del mondo Google Mobile.Trovate tutti i dettagli della Rubrica e i contenuti già presenti in questa pagina. Oggi vi vogliamo riportare il punto di vista di un nostro lettore e amico digitale, Dovellonsky,  che nel suo spazio web ha scritto un particolare quanto interessante articolo che riporta una propria esperienza personale nel mondo Android, amato e, in questo caso odiato, da tantissimi utenti.

Android su Smartphone? Addio! Sei un sistema inutile con un ecosistema OBSOLETO. Google: VERGOGNATI!

by Dovellonsky | 21 Dicembre 2011

La mia avventura con Android su smartphone finisce qui, non spenderò un altro fottuto centesimo per questo sistema davvero inutile.

Siamo nel 2012 e Google con Android propone ancora un ecosistema medievale che appoggia in pieno il Signoraggio di OEM e Carrier. Android viene installato su terminali che partono più o meno dai 70€ in su, ovviamente i telefoni che vendono di più sono proprio quelli a basso costo dove il sistema operativo di Mountain View gira al peggio del peggio e proprio grazie alla sua frammentazione anche scalando verso l’alto, sistema ecosistema e app funzionano da schifo se proporzionati al potentissimo hardware su cui gira.  Se vi sognate di spendere molti dei vostri risparmi per un telefono Android di  fascia alta, state sprecando i vostri soldi, sogni e fantasia.

Identità:

Samsung, HTC e quanti altri con Touchwiz, Sense e compagnia bella, pur di personalizzare l’esperienza per i propri device non fanno altro che peggiorare la situazione. Android con la sua  vasta serie di Build  1 – 2 – 2.1 — 3.2 - 4 - 4.1 etc. | (numeri assolutamente casuali privi di qualsiasi logica di miglioramento graduale per quello che dev'essere un rilascio pubblico di sistema ) PS. nel giro di qualche anno siamo a Chrome 16, ho detto tutto |, crea una  disperata frammentazione  che peggiora la compatibilità delle applicazioni e le possibilità di sistema restano ignote anche al miglior GEEK a livello mondiale. Come fai a distinguere con Android quale è una Feature di sistema o un app di 3° parti del OEM inserita e bloccata nel sistema?  Ad esempio Acer ha creato un app che infila in tutti i suoi device chiamata FOLDER per dare la possibilità all’utente di sfruttare (e non creare) cartelle già confezionate, quest’ app. crasha ogni 20 secondi e non ce possibilità di rimuoverla. Gli OEM (cioè quelli che producono i telefoni) già dall’esperienza Windows Mobile (e desktop) pur di raccimolare qualche soldo in più, inzozzano i terminali con software inutili che peggiorano l'User Experience, rallentano il sistema e confondono l’utente medio. Android è il figlio di nessuno dove ogni uno vuol “educare la propria personalizzazione pur di differirsi dalla massa, in ultimo ci si è aggiunta anche Amazon, ma di questo ne parleremo dopo. Android non ha una tastiera propria, e tutti gli OEM presentano qualche schifezza priva di identità e di feeling concreto, la latenza si fa sentire in molti casi, dal Browser a twitter facebook e quant’altro.

Il Browser:

Google Chrome su Windows a me piace, anche se la nostra privacy va a farsi benedire, Chrome è un ottimo browser, non so come in paio d’anni siamo arrivati alla sedicesima versione ma ad onor del vero il browser ci sta, contrariamente su Android il browser sembra una costola di Chrome incasinata e peggiorata (e fino a Honey Comb non supporta manco l HTML 5, non so su ICS ). La sincronizzazione dei preferiti viene fatta a discrezione di google, cioè decidono loro cosa sincronizzare (non funziona), la x dei TAB è piccolissima per chiudere la pagina con un dito, il fatto di supportare flash in questo momento è uno svantaggio perché considerando la grossa quantità di advertsing che i siti sono abituati ad offrire, non fanno altro che rallentare (e far crashare) il browser di continuo. Probabilmente Google stessa si vergogna di questo Browser, difatti non gli ha nemnmeno dato un nome e genericamente l’applicazione si chiama “BROWSER, questo lascia anche capire il clima che si respira tra i team di Chrome VS Android.

Market Place (Android Market):

Ormai è chiaro a tutti, l’unica differenza concreta tra un Nokia di 10 anni fa ed uno smartphone “moderno è il marketplace. Fino a pochi mesi fa Google seguiva il filone di Windows Mobile lasciando tutti liberi di vendere/svendere installare disinstallare applicazioni a proprio piacimento, da qualche mese Google offre il proprio marketplace. Mi piace come funziona la possibilità di acquistare da PC e decidere su quale terminale installare l’app appena comprata, mi piace la ricerca di Google quando si cerca un app. nello Store , ma basta farvi un giro via Web nello store di Google leggendo i commenti per sentire la frustrazione e la disperazione dei clienti.

Giochi e app che crashano, schermi neri, non si avviano, non sono supportati da questo o da quel terminale, nessuna garanzia minima di performance per i giochi, truffe ad ogni angolo dello store, ad esempio qualche mese fa volevo acquistare PlantesVS Zombie, e lo store proponeva un finto plantes vs zombie con la stessa icona, stesse foto del gioco stesso nome etc. fortuna che avevo letto i commenti dove dicevano che era una truffa (PvZ fino a settimana scorsa era un esclusiva del marketplace di Amazon), cosi come quando PopCap ha lanciato PvZ anche per lo Store di Google, mi sono ritrovato a mani vuote perché tale gioco non era compatibile con nessuno dei miei device, e mi sembra assurdo considerando che il mio tablet è quasi identico a quello di Amazon (il FIRE), ed il mio telefono (ex) era un terminale di fascia alta fino a 6 mesi fa (Samsung Galaxy), a finire di incasinare il tutto Google separa le Trial dal prodotto completo, esempio, mi piacerebbe comprare il gioco o l app. chiamata XX? Bene entro nello store e cliccando sul app. XX me la ritrovo a 1 €, per vedere se esiste una trial di quest’ app. ho bisogno di fare una ricerca nello store e vedere se sopra ce il simbolo FREE. Ma che stupidata perditempo, io con Wp7 seleziono l ‘app e clicco su Compra o Prova, non è necessario ritrovare l’app da un altra parte per provarla. In molti casi poi esiste una truffa aggravata dal fatto che poi Google se ne lava le mani e le 3° parti non si fanno sentire quando qualcosa va storto, avevo comprato un gioco by ElectronicsART per tablet, parte il download ed apparentemente il gioco si installa, quando tento di avviare il gioco mi parte la schermata di download VERO del gioco (e già qui mi domando che genere di Store è quello che mi consente di scaricare un eseguibile che poi va a scaricare il gioco vero da una sede separata), e niente il download del gioco non è mai partito ed ElectronicARTS non ha mai risposto alla segnalazione. E sempre inerente al Marketplace troviamo gli update. Gli Update per Android sono la ciliegina sulla torta sia per il consumer che per i developers, ma vi pare normale fare ogni giorno un casino di update per non ricevere nulla di nuovo in cambio? Ogni giorno un app. aumenta la compatibilità con altri device altre risoluzioni altri DPI altre tastiere, etc. immagino i poveri deveopers onesti coi capelli stile Hamsik ogni qual volta gli arriva un tweet, una Mail o una segnalazione dello Store dove si legge che la propria app. fa schifo perché non funziona su questo o su quel terminale. E noi sempre qui ad aggiornare l’incongruenza di Google.

Aggiornamenti di Sistema:

Google dovrebbe vergognarsi ad ogni Keynote piuttosto che sbandierare numeri relativi alle vendite o l’adozione di sistema (Su terminali da 4 soldi), ogni qual volta Google rilascia qualche update, gli utenti cominciano a sperare in qualche miracolo dei solti noti (XDA) , non si conosce la data di rilascio, quasi in nessun caso i vecchi terminali vengono aggiornati con le correzioni e/o nuove funzioni. I carrier danno la colpa agli OEM, gli OEM danno la colpa a Google, Google non da la colpa a nessuno perché in nessun caso i volti di Google si mostrano pubblicamente  (a differenza di WP7 ), Google non scendi in mezzo al consumer perché ti vergogni? Il tuo ecosistema è OBSOLETO! VERGOGNATI!  Non riesci nemmeno ad aggiornare i terminali venduti col tuo NOME SOPRA

Perché Comprare Android? Per avere un device con una fotocamera da urlo? Per sentirsi Geek?

Io vi ho avvisati, a questo punto se comprate Android siete fessi (frase addolcita rispetto all'originale). Non ho mai abbandonato WP7 definitivamente e torno a lui con grande stile, uno stile chiamato NOKIA.

Un telefono vero (la gente finalmente riesce a telefonarmi ovunque! ), un design unico, un ecosistema vero ed un sistema operativo SUPREMO.

Dovellonsky nel suo spazio web ha sicuramente espresso un opinione forte, decisamente contro il sistema e che potrebbe non abbracciare le sensazioni che in molti hanno utilizzando Android. Non si può negare comunque una certa ragione in alcuni passaggi, negli aggiornamenti o sulla frammentazione attuale.

Abbiamo scelto di pubblicare questo punto di vista, lontano probabilmente dalle opinioni di molti lettori e fan di Android, perchè è comunque interessante vedere come il sistema mobile di Google possa essere visto come un fallimento o comunque come un grande calderone caotico e non facile e chiaro nelle sue mille sfaccettature.

Dovellasky, sito


Di contro, proprio oggi, a causa di lavoro fuori ufficio, ho utilizzato l'Asus Transformer per circa 8 ore, in movimento e in moltissime situazioni, utilizzando Skype con 4 persone in chat e con una chiamata, utilizzando contemporaneamente due browser con piu pagine ognuno e chattando con qualche amico su gtalk sempre attivo. Ovviamente il tutto controllando mail e twitter continuamente per gestire il lavoro redazionale direttamente dal Tablet e interagire con lo staff. Tutto questo saltando da un'app ad un'altra senza mai perdere un attimo o un pezzo di conversazione o una pagina ricaricata. Di device ne ho provati tanti, ma quello che mi serve a me oggi per lavorare lo trovo, purtroppo o perfortuna, solo su Android e sulla sia flessibilità nell'utilizzo contemporaneo di diverse applicazioni.
Punti di vista, situazioni di utilizzo diverse e un mondo che fortunatamente permette a tutti di scegliere ottimi smartphone e ottimi sistemi operativi.

Condividi


Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.

Quale Top Gamma Android 2014 scegliereste tra quelli già annunciati?

OnePlus One: Prezzi, Disponibilità e caratteristiche tecniche

LG G3: nuove screenshot della UI, resistenza all'acqua e S801 a 2.5GHz

Ekoore GoWatch: la Recensione di HDblog.it