Kyobo e-reader, il primo "Android" con display Mirasol: autonomia di diverse settimane (aggiornato)

23 Novembre 2011 7


Abbiamo parlato la scorsa settimana del display Mirasol, una nuova tecnologia sviluppata da Qualcomm che permetterà di avere display di ottima qualità con consumi veramente bassissimi. Il primo esempio concreto sembra essere Kyobo e-reader, pronto al commercializzazione in Corea. Si tratta di un e-Reader basato su Android 2.3, ovviamente completamente personalizzato, che monta questo nuovi tipo di display.

Ovviamente il Mirasol montato sul Kyobo e-reader ha una qualità inferiore rispetto a quello che vedremo probabilmente intorno alla metà del 2012 su smartphone e futuri Tablet. È comunque piacevole vedere come questo schermo sia estremamente interessante e offro una particolare tecnologia che sfrutta la luce ambientale per modificare colori e potenza luminosa andando a incidere positivamente sui consumi.

Kyobo e-reader offre:

  • Display da 5,7 pollici XGA (1024 x 768 pixel) Mirasol (risoluzione di 223 ppi)
  • Processore da 1GHz Snapdragon S2
  • Interfaccia personalizzata Kyobo basata su Android 2.3
Caratteristiche non certamente particolari ma essendo un e-Reader è comunque appetibile. L'autonomia dichiarata è di diverse settimane in lettura, segno che Mirasol, nonostante la buona risoluzione e la novità, è già maturo. Vedremo se riuscirà ad arrivare davvero su smartphone e Tablet e se potrà diventare un must visto che il Display Pixel QI sembra non trovare fortuna.
Comunicato Stampa Italiano:

Qualcomm MEMS Technologies Inc. (QMT), società controllata di Qualcomm Incorporated (NASDAQ: QCOM), e Kyobo Book Centre, la più grande catena di librerie  della Corea hanno annunciato la disponibilità sul mercato del primo e-reader del mondo con tecnologia per display mirasol®. Kyobo e Qualcomm hanno collaborato per fornire un'esperienza di lettura senza precedenti, mettendo a disposizione un portafoglio di contenuti ampio e diversificato, che comprende libri, riviste e video fruibili attraverso un display touch che garantisce colori vividi  anche sotto la luce del sole. In condizioni di normale utilizzo, il dispositivo assicura settimane e settimane di lettura.*

“Kyobo è leader riconosciuto per l'offerta di contenuti e ha l’obiettivo di assicurare esperienze uniche e innovative ai propri clienti, ha affermato Clarence Chui, Vicepresidente Senior e Direttore generale di Qualcomm MEMS Technologies, Inc. “I clienti di Kyobo saranno i primi a poter godere dell’uso di questa tecnologia, insieme a una batteria a lunga durata che soltanto gli schermi mirasol sono in grado di offrire.

L'e-Reader Kyobo prevede l'accesso alla libreria Kyobo che include oltre 90.000 titoli, tra cui la tanto attesa biografia di Steve Jobs concessa da Minumsa in anteprima, con un mese di anticipo rispetto agli altri rivenditori digitali coreani.  Inoltre, il dispositivo consente di seguire lezioni video esclusive di EBS, uno dei principali fornitori coreani di materiali didattici, di condividere contenuti attraverso i social network coreani, oltre a funzionalità di sintesi vocale in inglese e la ricerca di contenuti attraverso l’applicazione del dizionario Diotek.

“L' e-Reader Kyobo garantisce all'utente un’esperienza di lettura vera, ha affermato Seong-Ryong Kim, Chief Executive Officer di Kyobo Book Centre. “Grazie alla nostra ampia offerta di contenuti e alla tecnologia all’avanguardia di Qualcomm, Kyobo Book Centre sarà in grado di migliorare in modo sognificativo la qualità dell'esperienza di lettura a tutti i suoi clienti.

L'e-Reader Kyobo offro un formato XGA da 5,7 poll., (1024 x 768 pixel), schermo mirasol (risoluzione dello schermo a 223 ppi) e il processore Snapdragon™ S2 da 1.0 GHz di Qualcomm.  L'interfaccia applicativa personalizzata di Kyobo è basata su Android 2.3.

L'e-Reader Kyobo è ora disponibile al prezzo di vendita di KRW 349.000 (US$ 310).  I soci del Kyobo Platinum Book Club possono acquistare l'e-reader al prezzo scontato di KRW 299.000 (US$ 265). Gli e-reader Kyobo sono disponibili nei punti vendita di tutta la Corea, incluso il flagship store di Seul.

* La durata della batteria varia a seconda dell'uso e della luce ambientale. Durata della batteria basata su 30 minuti di lettura giornalieri con Wi-Fi disattivato e luce anteriore impostata sul 25% di utilizzo.

Condividi


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
wic

finora gli schermi "mirasol" che hanno fatto vedere sono proprio così, però dicono che visti dal vivo hanno una resa sicuramente migliore.
comunque l'impressione generale è proprio quella che la saturazione del colore sia pari a 0. gli schermi definitivi dovrebbero avere colori perfettamente naturali, ottimo angolo di visuale e ottima visibilità sotto la luce.
stiamo a vedere, anche perchè finora hanno esposto la bella teoria che sta dietro alla tecnologia mirasol ma si sono visti solo schermi grigiastri...

Eros Nardi

In condizioni di normale utilizzo, il dispositivo assicura settimane e settimane di lettura.** La durata della batteria varia a seconda dell’uso e della luce ambientale. Durata della batteria basata su 30 minuti di lettura giornalieri con Wi-Fi disattivato e luce anteriore impostata sul 25% di utilizzo.

Eh grazie, i miei dispositivi durano 24h, se li usassi mezz'ora al giorno sarebbero 48 giorni XD

Gigi

Ad averlo uno smartphone con durata batteria di diverse settimane... confidiamo nel futuro :)

Julianus 'superdioz' D'Intino

ma la resa cromatica di questo display è "desaturata" o è la personalizzazione software del produttore che riduce così tanto la brillantezza dei colori?

iNicc0lo

ho pubblicato senza salvare la bozza ale :D

Vittorio Tiso

finalmente qualcuno che pensa seriamente al problema della durata dalla batteria!

Scudino

lol inic abbiamo capito che è interessante!

Paranoid Android: la Video Prova di HDblog su Nexus 5

ZTE Blade Apex 2 la recensione di HDblog.it

NGM Forward 5.5: la Recensione di HDblog.it

Huawei Mediapad X1: la Recensione di HDblog.it