Xperia Arc: immagini e prime impressioni by HDblog

21 Gennaio 2011 83

Dopo averlo provato in versione protipale lo scorso anno, abbiamo potuto testare più approfonditamente il nuovo Xperia Arc. Il device è attualmente ancora in sviluppo e, sebbene offra hardware definitivo, il sistema, nella personalizzazione Sony Ericsson, deve essere ancora perfezionato in modo tale da eliminare ogni possibile bug. Nonostante questo Xperia Arc risulta molto piacevole da utilizzare ed estremamente elegante.

Design:

Certamente i gusti sono personali, ma Xperia Arc potrà mettere d'accordo molti utenti per estetica e design. Ripercorrendo le linee guida che hanno caratterizzato il precedente modello X10, Arc si contraddistingue per l'eleganza della scocca, lo spessore estremamente sottile e il grande display con tecnologia Bravia.

I materiali della scocca sono plastici ma ben assemblati sopratutto nella parte superiore. Il grande cover posteriore per la batteria non nasconde certamente la presenza della plastica come materiale adottato, ma frontalmente la cornice molto sottile regala un senso di solidità e compattezza davvero elevato.

Hardware:

Sebbene la strada Dual Core sia stata scelta da numerosi produttori, Sony Ericsson ha optato per una strada più conservativa mantenendo il processore Single Core. Una scelta che ha permesso di integrare l'ultimo processore della linea Qualcomm con clock da 1GHz con gli ormai classici 512Mb di Ram. Punto forte e distintivo rispetto alla precedente linea è il display.

Sony ha utilizzato la nuova tecnologia Bravia portando l'esperienza maturata sui TV anche nel mondo mobile. Il display ha una diagonale di 4.2 pollici con una risoluzione di 854x480 pixel e una ottima gestione dei colori. Infatti nelle impostazioni è possibile selezionare il Mobile Bravia Engine, ovvero un'opzione che migliora dinamicamente il contrasto e la qualità delle immagini a seconda del contenuto mostrato sullo schermo.

Una soluzione che offre una qualità di colori molto reale, discostandosi dall'esperienza super contrastata dei Super Amoled o Amoled in generale. Una scelta sicuramente interessante aiutata anche da una buona luminosità del pannello. Pannello che offre il multitouch molto preciso ed estremamente fluido.

Da sottolineare infine la presenza della porta mini HDMI.

Software:

Sony Ericsson ha decisamente sorpreso mettendo un punto alla esperienza passata. Xperia Arc offre infatti il nuovissimo sistema Android Gingerbrad 2.3.1, e, sebbene il launcher sia personalizzato, ritroviamo molte delle caratteristiche del sistema nativo. Animazioni, barra delle notifiche e colori sono infatti rimasti quelli di Android 2.3.

Anche in questo caso Sony ha fatto tesoro della precedente esperienza e ha alleggerito molto la UI e la personalizzazione, rendendola piacevole, leggera e fresca. Addio al TimeScape e MediaScape come eravate abituati a vedere. La gestione multimediale è adesso affidata a interessanti Widget, più flessibili alle esigenze dell'utente, che permettono di controllare tutti i nostri media e i Social Network più importanti.

La velocità di sistema, nonostante le ottimizzazioni ancora possibili, è molto elevata e tutta la UI risponde bene (fatta eccezione per la visualizzazione di tutte le schermate tramite pinch-to-zoom; funziona da sviluppare ancora) all'interazione dell'utente. Menu applicazioni diviso a pagine orizzontali, con la possibilità di spostare e organizzare l'ordine delle icone.

Primo impatto:

In conclusione questo primo impatto complessivo è stato molto positivo. Sony Ericsson ha sicuramente fatto tesoro della precedente esperienza e ha ottimizzato design e interfaccia. La presenza di Android 2.3.1 è un sintomo importante del cambiamento fatto. Inoltre, la UI più leggera, sarà più semplice da aggiornare a future versioni software. Sicuramente un Dual Core, 1Gb di Ram e filmati in Full HD avrebbero fatto la felicità di molti.

Per quanto possiamo dire a difesa di questa scelta e avendo provato diversi device Tegra 2, il mondo Android, sopratutto delle applicazioni, non sembra ancora pronto a questo salto generazionale. Al momento non sono poche le applicazioni non compatibili con il nuovo hardware e la scelta conservativa di Sony non è da ritenersi sbagliata, sopratutto in vista della piattaforma Xperia Play in arrivo con l'omonimo smartphone.

Immagini:

Condividi


83

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Sony Xperia Z3 Tablet Compact: la Recensione di HDblog.it

Android Lollipop e Top Gamma: su quali device arriverà "sicuramente"? | Aggiornato

Amazon Fire HD 6 e Fire HD 7: la recensione di HDblog.it

Google Apps Material Design su Android Lollipop: Video su Nexus 5 di HDblog.it