Motorola Defy, test e benchmark

26 Ottobre 2010 4

Motorola Defy è uno degli smartphone che più ci ha incuriosito ultimamente. Sarà perchè non abbiamo ancora provato in maniera approfondita l'interfaccia MotoBlur, sarà per la forma arrotondata, sarà perchè è considerabile uno dei telefoni Android più resistenti in commercio, ma ci ha comunque colpito e incuriosito. Sebbene in Italia non sia ancora arrivato, in Francia Defy ha già fatto il proprio debutto ed è arrivato nelle mani dei colleghi di FrAndroid.

Le caratteristiche del Motorola Defy sono di tutto rispetto ed è paragonabile ai top gamma attuali o di imminente uscita:

  • Processore Cortex A8 a 800Mhz
  • 512MB di Ram
  • 512Mb di Rom
  • Display da 3.7 pollici
  • Risoluzione 854x480
  • Batteria da 1540 mAh
  • 118 grammi di peso
  • Certificazione IP67

A livello software troviamo l'interfaccia MotoBlur che, purtroppo, è ancora basata su Android 2.1. Un peccato vista la bontà del sistema, la ricchezza software e i tanti widget che sono presenti nel telefono. Speriamo presto Motorola aggiorni i propri device visto che, non essendoci il supporto per la App2SD, 512MB di Rom potrebbero essere stretti.

Come possiamo vedere dalle immagini comunque, il device si comporta molto bene e offre performance assolutamente in linea con la concorrenza pur non essendo un reale top gamma. Ricordiamo che la sua caratteristica principale è la certificazione IP67 che lo rende particolarmente resistente a urti, cadute, polvere e acqua.

In attesa di vederlo in Italia, potete trovare la recensione in francese a questo indirizzo.

via FrAndroid

Due fotocamere sono meglio di una, meglio Plus? Huawei P9 Plus, compralo al miglior prezzo da Unieuro a 499 euro.

4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Recensione Sony Xperia XA1: equilibrato in tutto meno che nel prezzo

Xiaomi Mi 6 vs OnePlus 3T: generazioni diverse, prestazioni molto simili | Video

Google I/O 2017: tutto quello che vi siete persi | Video

Recensione Xiaomi Mi 6: un potente Snapdragon 835 e 6GB di memoria RAM